In una recente intervista concessa ai microfoni ed alle telecamere di YouTube, Shakira ha parlato del suo nuovo album, un disco che la riporterà alle atmosfere assaporate con i primi lavori. “Sono davvero eccitata per il nuovo album perchè mi ricorda ere differenti e differenti stadi della mia carriera. E’ come una sintesi degli ultimi 20 anni. Ci sono canzoni che mi ricordano Pies Descalzos (album di debutto del 1996), e Dónde están los ladrones? (album del 1998), oltre a Laundry Service.

Avrà un forte lato rock, oltre a canzoni romantiche e latineggianti. Ci sarà un pò di tutto. Sono davvero emozionata, è stata una sorta di ri-connessione con me stessa e la mia sensibilità”.

A quanto pare l’album uscirà a settembre per cui prepariamoci per un nuovo singolo dopo il tormentone estivo “Waka Waka (This Time For Africa)…

10 Commenti

  1. Felicissimo, dopo tutto l’ha detto fin da subito che she wolf era un rischio, l’album piu rischioso della sua carriera, invece ritornando al latin\pop\rock penso ritorni al successo vero e proprio anche se a me piace qualsiasi cosa faccia ^^

  2. EVVAI!
    i primi lavori sn i migliori e quelli in cui si scriveva le cose tutte da sole, quelli dv l’artista ke è in lei emerge anke a livello d scrittura.
    spero sia 1 album bilingue come quello ult d enrique iglesias, la scelta + ovvia x qst tipo d artisti cn più mercati!

  3. vogliam parlare del salto che ha fatto questa settimana la ri-edizione di shewolf (album) nella classifica italiana? dall’84 alla 3. Nelle nuova edizione cè stat un’aggiuntina. Indovinate quale?

  4. non vedo l’ora di sentire il nuovo album perché io la adoro sempre di più di album in album anche se la conosco solo da laundry service, però se non mi sbaglio pies descalzos non é il suo album di debutto ma leggendo su wikipedia:Nata il 2 febbraio 1977 in Barranquilla, Colombia; da padre libanese e da madre di origine spagnola e italiana, Shakira emigrò verso Bogotá, la capitale della Colombia all’età di tredici anni. La passione per il canto e per la musica la portò ad incidere il primo disco nel 1991, a soli 14 anni. Il disco, che si chiamava Magia, ottenne deboli consensi sia da parte della critica sia da parte del pubblico. Addirittura peggior sorte ebbe il suo secondo album, Peligro (Pericolo).
    Dispiaciuta da questi insuccessi, per un attimo ipotizzò di abbandonare il mondo della musica per dedicarsi alla recitazione: ebbe infatti una parte in una telenovela colombiana, “El Oasi”, e girò alcuni spot nella nazione natia. L’amore per la musica però non era diminuito, e sentendosi tradita dalla sfiducia che la gente aveva per le sue canzoni, decise di pubblicare nel 1995 un nuovo CD, Pies descalzos (Piedi scalzi), che però a differenza dei due precedenti era molto più autobiografico e passionale. A sorpresa il disco fu un grande successo commerciale, e la canzone “Estoy aquí” divenne universalmente nota. Ormai sulla cresta dell’onda, Shakira decise poco dopo di pubblicare un nuovo album contenente le canzoni remixate di Pies descalzos.
    Dopo questo successo, Shakira ebbe dei contatti con il produttore Emilio Estefan Junior, che decise di finanziare il suo nuovo lavoro discografico, Dónde están los ladrones? (Dove sono i ladri?).
    flaffy-90

  5. l’unica cantante latina che tiene ancora è lei. E’ fantastica e ha un potenziale enorme. Io credo che in questo tempo le uniche artiste ancora in piedi fatta eccezione per Madonna che è una costante ed è oltre, resistano solo Britney, P!nk e Beyoncè mentre tra le ‘nuove leve’ sono forti Kathy Perry, Lady GaGa e Rihanna. Shakira è una dimensione a parte ed è magnifica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here