Tra i singoli pop internazionali che hanno dominato maggiormente le classifiche nostrane negli ultimi anni non possiamo non citare il grande tormentone di Shakira “Waka Waka”.

L’inno ufficiale dei mondiali di calcio di Sudafrica nel 2010 era praticamente ovunque nel nostro Paese: non esisteva una stazione radiofonica o un canale televisivo che non la trasmettesse una ventina di volte al giorno, e tutta questa visibilità gli permise di trascorrere la bellezza di 16 settimane alla no.1 della classifica F.I.M.I., battendo così il record detenuto da Madonna con la superlativa “Hung Up”.

A 4 anni di distanza, il singolo di Shakira più amato dagli italiani continua a stupire e, inesorabilmente, a salire sempre di più nella classifica dei brani più venduti di sempre nel Bel Paese.Shakira - Waka Waka (Esto es Africa) 2010 Africa FIFA World Cup (Official Single Cover)

Il brano ha appena ottenuto il suo sesto disco di platino arrivando a quota 180 mila copie vendute in italia, una cifra che negli USA si può vendere anche in una settimana ma che in un mercato come quello italiano costituisce un traguardo a cui ben pochi possono bramare.

I miei complimenti vanno a questa diva che nella sua carriera ha saputo certamente creare dei brani di grandissima lunga superiori a questo su ogni fronte, ma che con questa canzone, al di là della sua qualità effettiva, ha comunque avuto la capacità di incarnare lo spirito di una delle manifestazioni sportive più sentite di sempre.

In caso qualcuno voglia rituffarsi nel passato e riascoltare questo tormentone, amato e odiato come pochi, vi posto di seguito il videoclip ufficiale. Siete contenti di questo risultato o avreste preferito che ad ottenerlo fossero canzoni come “Whenever, Wherever” o “Hips Don’t Lie”?