sia

L’ospite musicale della scorsa puntata del Saturday Night Live è stata la cantante australiana Sia. L’interprete ha proposto un live della hit “Chandelier” e dell’ultimo singolo “Elastic Heart”. Si tratta di brani contenuti all’interno della tracklist di “1000 Forms of Fear”.

Anche questa volta la cantante è stata accompagnata dalla giovane Maddie Ziegler, la quale ha ballato la coreografia di “Elastic Heart” mentre Sia cantava rivolta su un fianco verso il pubblico indossando una maschierina che le copriva il viso. Per il live di “Chandelier” invece è stata accompagnata da un mimo, il quale ha interpretato la versione stripped-down della midtempo prodotta da Greg Kurstin. Tra l’altro il brano è in lizza per ben 4 Grammy Awards. Ecco il video della performance, che ne dite ?


59 Commenti

  1. Ma io ho i brividi ogni volta. Già la sua voce è spettacolare, in più entrambe le canzoni sono meraviglie! E poi c’è Maddie, ciaone! Quella bambina ha una capacità espressiva allucinante! Io che non ne capisco di ballo e non mi emoziono guardano artisti ballare, con lei percepisco un’esplosione di emozioni. La adoro.

  2. Belle performance, anche se ho preferito Elastich Heart (cavolo Maddie è davvero bravissimo, quanto darei per saper ballare così). Per quanto riguarda questa cosa del personaggio nascosto, il concetto c’è da un po’.
    Ricordo un bel po’ di tempo fa su twitter aveva una sua foto con una specie di sacchetto di carta come icon e sul sacchetto c’era scritto qualcosa come “scrittice di tot brani che non vuole essere conosciuta” o comunque qualcosa del genere, sto andando a memoria visto che è passato un po’ di tempo. Comunque sia secondo me può avere motivi validissimi per cantare coperta, può benissimo essere ansia da palcoscenico ed ho capito benissimo il filo conduttore, quello che lega tutto e quello che vuole trasmettere però (perché c’è un però) adesso lei viene ricordata comunque come quella che non fa vedere il proprio volto e riconosci i suoi video proprio per la presenza della parrucca e anche della danza in tempi recenti, quindi diciamo che dietro a sta cosa (che può avere comunque avuto origine da un problema suo, che tra l’altro capisco visto che anch’io ho problemi nel parlare/cantare in un pubblico con tantissime persone) le ha comunque dato la possibilità di costruire un personaggio diverso e fuori dagli schemi, che per ora funziona.

  3. l’idea del non farsi vedere (che comunque sta già subendo dei cambiamenti, in quanto adesso è posta frontalmente al pubblico e con solo gli occhi aperti, quindi forse più in là ci sarà finalmente il contatto visivo col pubblico magari) potrebbe anche essere una trovata promozionale, perché no, ma 1) anche se così fosse non è nulla di indecente come twerkare o fare cose scandalose: io ci vedo comunque qualcosa di artistico e ogni artista VERO deve essere libero di esprimere la sua arte e, diciamolo, di avere le proprie strategie per avere consensi dal pubblico pur di raggiungere il successo. io vedo che lei dimostra di essere un’artista in tutto quello che fa, tra testi musica esibizioni e immagine. non capisco cosa c’è da criticarle così tanto. e 2) sarebbe inutile farsi questo tipo di pubblicità, adesso che è comunque già’ all’apice del successo! con la musica che fa, tra i suoi successi e i successi che ha regalato alle altre, non ha affatto bisogno di questi mezzi. e per me si vede chiaramente che non li usa. due sono le cose secondo me: o è tutta una sorta di storia con un filo conduttore fra i singoli e la loro interpretazione (filo che ovviamente uno noterebbe anche nell’album) o forse ha ancora dei problemi ad esibirsi davanti a un grande pubblico o in un programma importante come l’snl. ma secondo me non è così, opto per la prima. una cosa è certa: chi si ferma al fatto che lei si copre per crearsi il personaggio non ha capito una mazza di lei!!!

  4. Che rabbia, a me dà un sacco fastidio il fatto di coprirsi!
    Ma l’idea del mimo è stata carina :)
    Per il resto, mi sta sulle palle, punto.

  5. Mah, io l’apprezzo di più come autrice di canzoni per gli altri.. se non si vuole far vedere, che rimanga solo autrice e basta!
    E a parte che ogni volta che la sento, mi sembra di sentire Rihanna..quindi
    (adesso verrò linciata ma who cares.. LOL)

      • Sì infatti.. non capisco! Che nessuno venga a dire ” è una vera artista” , sapete l’ultima? Si può essere veri artisti anche mostrando la tua bella faccina.. E’ ovvio che quello che rimarrà impresso alla gente è il fatto che non si faccia vedere in giro e che canti di spalle e di lato.. sinceramente lo trovo anche molto irrespettoso.. Ci sono persone che darebbero tutto per cantare davanti a tanta gente e lei fa così.. GRRRR IL NERVOSO!

      • Si, si! E’ proprio un discorso che non regge, è palese che si voglia costruire un personaggio discografico.

      • Bhe forse non fa apposta, forse soffre davvero di una forma di “vergogna” tale da non riuscire a cantare davanti a tanta gente, non sarebbe un caso chissà quanto raro. Che poi, anche io ho visto varie sue esibizioni precedenti, ed erano eventi molto più “piccoli” in generale, dall’ultimo album ha avuto un enorme successo e probabilmente è stata presa alla sprovvista. E comunque non è una cosa campata cosi in aria, è dalla sua prima hit, Titanium, che non appare nemmeno in un video, SW, WO.. Insomma secondo me non è come pensi te e tanti altri in questo blog.

      • Io non penso che sia una vera artista perché non si mostra…è una vera artista per capacità compositive e abilità vocale evidenti…e poi parla in italiano che “who cares” non si può sentire

      • Who cares suona meglio XD Se non ti piace, non è colpa mia.. Mi piace mischiare italiano e inglese e anche spagnolo qualche volta.. sono fatta così ;) Adios.

      • Sapete la verità, facendo così fa molto più parlare di lei, che in qualsiasi altro modo, è furba, molto molto! Che facciano attenzione le altre…

  6. Premetto che Sia mi piace. Però questo significa tutto tranne che non puntare sull’apparire, è palesemente una montatura per lanciare un personaggio un po’ diverso. Mi sono piaciute entrambe le esibizioni, di più EH, mentre in Chandelier ho avuto ancora conferma che il punto forte di Sia è il timbro, mentre ha palesi difficoltà a fare un’esibizione pulita, non capisco perché non lo si faccia notare.

    • Primo perché nessuno è perfetto da riuscire a fare un’esibizione pulita dall’inizio alla fine e secondo perché un conto è stonare o non cantare proprio e un conto è “rompere la voce” a tratti volontariamente…veramente,tra tutto lo schifo che viene fatto a livello vocale nei live di oggi Sia è un gioiello raro…

      • Su una cosa ti do ragione: “tutto lo schifo che viene fatto a livello vocale nei live di oggi”, per il resto ci sono talenti che possono permettersi esibizioni migliori, non pochi! Qui non rompe la voce a tratti volontariamente, o se lo fa le riesce male, nel video di Chandelier: 1:24, 2:53, 2:57, 3:00-3:05 non c’è niente di fatto a posta, non ce la fa a fare questi passaggi e basta, li “canna” in tutte le esibizioni che ho visto (mentre nell’album version no). Purtroppo oggi si punta solo sull’immagine e Sia ne è la conferma (liberissimi di credere alla storiella inventata, ma almeno non dovreste fingere di sentire oro quando è bronzo), se non si crea un personaggio con cui lanciare la musica i risultati commerciali non arrivano. Ribadisco, a me Sia piace molto, ma non è un motivo per mitizzarla.

      • Nessuno ha parlato di mito e non è mia intenzione mitizzarla…io quando ascolto musica non cerco né un mito né un personaggio…mi parli di diversi talenti? Cita qualcuno…

      • Ti ho elencato i punti in cui ha sbagliato, non è uno, ma sono abbastanza (in realtà come dicevo non sbaglia, semplicemente non è in grado di farli, perciò riescono sempre così live), ebbene tanto per fare qualche nome della scena odierna: Lady Gaga, Jessie J, Ariana Grande, Paloma Faith. Per non parlare del fatto che per una di famosa ce ne sono un centinaio che non lo sono, o per non andare a pescare indietro voci incredibili come Streisand, Carey dei tempi che furono, Houston e via dicendo. Sia, ribadisco piacermi, ha un bel timbro, particolare. Tuttavia vuoi l’immagine che si è creata, vuoi brani come “Chandelier” davvero stupendi, hanno portato le persone a “mitizzarla”, non nel vero senso della parola, però come vedi si hanno buone parole per lei. Il fatto che si nasconda è chiaramente una pensata discografica (e va benissimo eh, si è giocata la carta giusta), vuoi dirmi che davanti a tutti con un pezzo di pizzo sugli occhi non sente la tensione? Dai, non scherziamo, senza contare che potrebbe evitare di esibirsi sul palco e basta. E’ il music business che funziona così, probabilmente si sono resi conto che senza calarsi in questi panni non avrebbe sfondato anche come interprete, tutto qui. A me se devo essere sincero infastidisce un po’ che non ci si renda conto di come la discografia si prenda gioco del pubblico.

      • Secondo il tuo ragionamento Sia punta a lanciare un’immagine piuttosto che altro ma a questo punto anche molte altre cantanti dovrebbero essere accusate dello stesso perché la stragrande maggioranza punta anch’essa a questo: vedi Rihanna, Katy Perry (che nonostante tutto apprezzo per la sua personalità), Lana Del Rey (che io amo) che sfruttano la loro bellezza (che poi io in Rihanna la bellzza non la vedo neanche se mi sforzo) o piuttosto Lady Gaga che si è creata un personaggio “pazzo” è fuori dagli schemi. L’immagine fa parte del loro lavoro e non vedo perché criticare Sia per qualcosa a cui non puoi dare una spiegazione certa. Non ne conosciamo le ragioni ma se ci facciamo andar bene certi “fenomeni da baraccone”, passami il termine, non capisco perché sentenziare su un velo di pizzo che copre il viso. E nonostante l’immagine faccia parte di questo lavoro quel che dovrebbe importare più di ogni altra cosa è la voce, l’emozione che trasmette un cantante, l’energia che mette nel fare tutto questo

      • Sono perfettamente d’accordo su tutto, ma forse non è chiaro ciò che intendo. “Quel pizzo” che lei usa è motivo di eccessive lodi nei suoi confronti. L’immagine che si sta creando sta portando tanti (e basta vedere i commenti) ad esaltarla come un fenomeno sotto il profilo vocale quando non lo è (il suo punto forte è il timbro). Il personaggio ci sta benissimo, non lo critico, al massimo se uno mi dice che lo fa per ansia gli rispondo che non ci credo proprio, ma finisce lì. Ribadisco che è un’artista che a me piace, la mia critica va a chi si fa comprare dal personaggio e “non capisce più niente” lasciandosi andare a commenti del tutto soggettivi e lontani dalle esibizioni che si commentano.

      • Nessuno ha mai detto sia perfetta sotto il profilo vocale anche perché sfido a trovare una persona che lo sia, detto ciò sei tu stesso a pensare che solo per via di qualche complimento la si stia mitizzando o lodando eccessivamente, mentre in realtà, cosa che secondo me non riesci a vedere perché sei troppo infastidito da quel velo di pizzo, le si sta solo pian piano riconoscendo il lavoro di una vita. Ora è finalmente emersa grazie alla sua voce, ai suoi testi ed alle emozioni che riesce a trasmettere e continuo a non capire perché quest’accanimento. Puoi credere come no alla storia dell’ansia da palcoscenico, per quanto poco possa valere ricordo di aver letto che ha avuto diversi problemi con droghe e paparazzi ed è per questo che tende a coprire il proprio volto, per non essere riconosciuta ed attaccata. Poi, qualunque sia la verità, a me non interessa perché come ti ho detto accettiamo popstar sul palcoscenico con cavalli meccanici, che scivolano giù da una lingua gigante e dovremmo farci problemi per un velo di pizzo? Chiudo dicendoti che chi si lascia comprare dal “personaggio” (che non è neanche nulla di tanto eclatante da attirare l’attenzione) dovrebbe focalizzarsi sulla musica dato che è per questo che siamo qui

      • Chiudo anche io ribadendo che si sta facendo passare una cantante discreta per una cantante eccezionale e non lo si fa per la musica, ma per la situazione che lei (o chi per lei) ha creato intorno a se stessa. Se fosse stata un’altra con le difficoltà che ha nell’eseguire “Chandelier” sarebbe stata criticata di brutto, invece no, ci si fa abbindolare. ;)

      • Sia è una gran cantante, a quanto pare non l’apprezzi come dici. Scrive, canta e trasmette le emozioni contenute all’interno dei suoi testi. La stanno facendo passare per quello che è ed era anche ora siccome se non fosse per lei molte popstar affermate non avrebbero diverse delle hit che hanno “spacciato” per proprie. Se l’avesse cantata Katy Perry beh, in quel caso sarebbe stata criticata di certo perché sappiamo tutti dove arrivino le sue doti vocali, ma sicuramente anche la versione studio sarebbe stata decisamente meno “potente”

      • Vabbé ok, io apprezzo il fatto che scrivi ed esprimi le tue opinioni correttamente, ma non dobbiamo certo essere per forza d’accordo. Io l’apprezzo tanto, credimi (e se non vuoi crederci amen LOL), ma non per questo dirò che ha cantato bene “Chandelier”, perché non è così (e ho sentito anche sue perfomance peggiori nella stessa canzone che comunque vengono criticate positivamente). Siccome non sono solito usare due pesi e due misure, se canta male lo dico e basta, che mi piaccia l’artista o meno.

      • Ahah ma io non voglio assolutamente farti cambiare idea, che ognuno mantenga il suo pensiero, era un semplice scambio di opinioni. Comunque sia a me questa performance è piaciuta a differenza di altre che sono state terribili, e chi le ha giudicate positivamente dovrebbe rivedere il termine “obiettività”, fan o no. Sono in completo accordo con l’ultima frase

      • Infatti non sono critiche, facevamo notare agli altri che lei non è una senza immagine, lei c’è la ha eccome!

  7. Ma c’è un motivo in particolare per cui si nasconde sempre? Le uniche esibizioni in cui si vede sono quelle dell’album precedente, tipo 5 anni fa..

  8. La performance di Elastic Heart mi è piaciuta ma non particolarmente, mentre ho amato quella di Chandelier che a mio parere è stata una delle migliori proposte finora. Come in molti hanno già detto Sia non ha una voce perfetta ma riesce a trasmettere un’emozione con impressionante facilità grazie al suo timbro di voce ed è questo che la caratterizza e la pone sopra molte popstar. Ad ogni modo penso che la scelta di Elastic Heart come secondo singolo sia stata azzardata essendo la traccia già stata pubblicata un anno fa, però c’è da dire che sta comunque facendosi strada. Personalmente avrei puntato su Big Girls Cry, Fire Meet Gasoline, Eye of the Needle o Cellophane che sono, dal mio punto di vista, le migliori tracce dell’album

  9. Premetto che, malgrado riconosca la sua estrema bravura come artista, Sia non mi fa impazzire in generale. Di lei mi piacciono solo alcune canzoni come ‘Chandelier’, ma non al punto da farmi impazzire più di tanto. Opinione che confermo anche se parliamo della sua vocalità; ha sicuramente una buona tecnica, una voce abbastanza potente, ma non è uno stile che mi colpisce o che mi trasmette molto, tant’è che non sono proprio un fan delle voci roche e sporche, bensì preferisco quelle ben appoggiate, melismatiche, virtuose e più melodiose, ma questo chiaramente è solo un mio gusto personale.
    Riguardo alle esibizioni, mi sono piaciute, ma torno a ripetere che la sua voce mi lascia sempre con il punto interrogativo e non mi convince mai pienamente. ‘Chandelier’ è una canzone che adoro a prescindere comunque, mentre ‘Elastic Heart’ proprio non mi piace! L’unica cosa che trovo interessante nel brano è quel motivetto in sottofondo nella produzione che, vuoi o non vuoi, ti rimane facilmente in testa, ma credo che nell’album ci sia di meglio e avrei preferito ‘Big Girls Cry’ come singolo.

  10. Cavoli che emozione sta artista, da più emozioni lei senza far vedere la faccia che mille altre artiste…. Amo la sua voce mi trasmette tantissime emozioni… Eccezionale!!! Elastic heart non mi piace molto come canzone, cioè è carina ma niente di che….

  11. Ottima esibizione, però secondo me doveva performare solo Elastic Heart in modo da dare più visibilità al brano in questione. Se io fossi lo spettatore preferirei comprare Chandelier, che ha un impatto nettamente superiore a Elastic Heart, la quale non mi ha convinto molto.

  12. Un’artista eccezionale su tutti i sensi.
    Quanto vorrei un live normale, senza che provi a nascondersi, però già non da più le spalle, anzi.

  13. Sono aperte le votazioni per la classifica settimanale degli utenti di Rnbjunk; bisogna mandare una personale top 10 di singoli (ufficiali, promozionali, italiani e/o stranieri) non pubblicati più di 5 mesi fa all’indirizzo [email protected]; la top 10 non può contenere più di due brani dello stesso artista; mi correggo rispetto all’ultima comunicazione in cui avevo dichiarato la non più eleggibilità di ”Thinking Out Loud” di Ed Sheeran, infatti il brano si può ancora votare! Chiedo scusa per l’imprecisione! Le votazioni chiudono lunedì alle ore 00.00.

    Spargete la voce, grazie, davvero!

  14. Che dire, Sia è una garanzia. Io la performance l’avrei fatta accompagnando Maddie con un ballerino maschio: le polemiche sulla “pseudo-pedofilia” erano talmente ridicole che avrebbe dovuto mantenere la sua visione della sua canzone, alla faccia di tutti.
    Un’artista come si merita di vedersi cambiato così il senso di una canzone con quel significato. Spero di poter vedere prima o poi un live di Sia accompagnata da Maddie e Shia LeBouf.

  15. Secondo me una delle sue performance migliori di sempre! Sia è un’artista straordinaria e mi ha emozionato mille volte più lei, che ha coperto il viso, che le solite cantanti con un corpo perfetto che mostrano il sedere. I grammy sono suoi.

  16. Sono contento che ora non dia più le spalle, all’inizio aveva un senso, era una specie di protesta contro la sessualizzazione della donna e il lato negativo della fama, poi però si è capito e andare avanti non aveva più senso. Cmq che dire, splendida come sempre, quando spezza la voce in certi punti mi trasmette di più che i vocalizzi di tutte le cantanti contemporanee di oggi, che sono tecnicamente brave ma fredde come ghiaccio.

  17. Ma solo a me non convince del tutto nei live?! Secondo me, perde la voce molto spesso. Lei ha un timbro rauco quando canta alcune note ma alle volte mi sembra di sentire le unghie sulla lavagna.
    Tra le due performance ho preferito quella di “Elastic heart”.

    • A volte credimi è meglio perdere la voce e trasmettere emozioni che essere tecnicamente perfetti ma freddi dal punto di vista interpretativo…

      • Ma infatti non ho detto che fa schifo. Comunque non sono molto d’accordo sul trasmettere le emozioni, io adoro “1000 forms of fear” e capisco i motivi per i quali lei non vuole mostrare il suo volto però non vedendo il suo viso non si riesce a vedere il suo coinvolgimento emotivo e di conseguenza a me non emoziona, mi sembra di ascoltare una canzone registrata. Ho preferito appunto la performance di “Elastic heart” perchè l’esibizione delle ballerine mi ha coinvolto emotivamente mentre il mimo non tanto. Sia per me è come se non ci fosse.

      • Per prima cosa non ti ho accusato di aver detto che fa schifo,poi secondo me non è il viso che trasmette emozioni (anzi con il viso puoi benissimo fingere un’emozione) ma è direttamente la voce e non è vero che sembra di ascoltare una canzone registrata..

      • Lo so benissimo che è la voce a trasmettere emozioni ma, comunque, se vedo un’esibizione mi piace vedere il coinvolgimento emotivo a 360° da parte dell’artista sennò mi ascolto la traccia registrata e lo posso sentire lì il coinvolgimento emotivo vocale. Intendevo dire questo, mi sono spiegata male prima.

    • L’effetto “perdita di voce” è in realtà dato da lei per aumentare il pathos͵ è una cosa che fa spesso anche Jessie J͵ ma si capisce che lo fa lei poiché͵ subito dopo͵ riprende la nota perfettamente; lo fa addirittura 2 volte͵ ma è assolutamente voluto.
      Per le note rauche͵ non capisco di che parli

      • Secondo me invece non è per aumentate il pathos perchè comunque nella versione studio nei medesimi punti c’è una rottura della voce ma è “ascoltabile”.
        Sulle note rauche, non saprei come spiegarmi anche perchè non conosco i termini tecnici ma intendo dire che proprio quando fa alcune note la sua voce è rauca, quasi rotta.

  18. Sia regala sempre delle bellissime esibizioni sia a livello vocale che scenico! Mi chiedo se mai riuscirà a superare i suoi problemi di ansia e finalmente ci regali una performans in cui è rivolta verso il pubblico e la si può vedere in faccia..

  19. Dai un passo avanti lo ha fatto! Piuttosto che cantare di schiena ha cantato di lato, poi le sue performance sono davvero ottime!
    … ma se Sia vincerà mai un Grammy come farà ad andare a ritirare il premio? Manda Maddie con la parrucca a caschetto?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here