L’intenzione è quella di mettere in piedi la stessa iniziativa dell’anno scorso promossa in favore della popolazione di Haiti. Simon Cowell sta chiamando a raccolta gli esponenti del music biz per registrare un nuovo singolo benefico per la raccolta di fondi da devolvere in favore del popolo giapponese. Via Twitter il giudice di X Factor scrive: “Ok, per quello che è successo in Giappone chiamerò a raccolta un gruppo di cantante per creare una canzone”.

I nome degli artisti convolti nel progetto sono quelli di Britney Spears, Katy Perry, Justin Bieber, Jessie J, JLS, Olly Murs, One Direction e Cher Lloyd. A febbraio del 2010 sono stati in 23 i cantanti che hanno risposto alla chiamata di Simon registrando una nuova versione di “Everybody Hurts” dei R.E.M. Staremo a vedere quali saranno i personaggi coinvolti quest’anno.

20 Commenti

  1. io avrei chiamato :CHRISTINA AGUILERA,JENNIFER HUDSON,LEONA LEWIS,ADELE;NICOLE SCHERZINGER.QST SI CHE SANNO CANTARE ED HANNO UNA BELLISSIMA VOCE !!!

  2. Ma avete il coraggio di scrivere anche qui che Britney (che ho sentito poche volte) e Katy (che so che se la cava discretamente) non sanno cantare? … Ma chissene frega!! Devono fare la canzone xkè deve vendere, x aiutare il Giappone! Serve gente popolare, che vende!! Non deve essere un’opera lirica!

      • La fama di Adele (per quanto sia più dotata vocalmente) non raggiunge quella della Spears e di Katy, sarebbe una falsità dire il contrario. Quindi se l’obbiettivo è ottenere più soldi possibili la scelta ottimale è quella di chiamare le pop star più in vista. Non facciamo paragoni inutili…

      • non dico di togliere le pop star, ma almeno infilarci qualche cantante serio in mezzo. Comunque hai ragione, tira molto di più un pelo di fig… pop star … che un carro di buoi.

  3. Buona iniziativa,basta che non sia una ciofeca come quella per Haiti (in particolare era imbarazzante Wyclef Jean o come diamine si scrive).

  4. Bello!! Bellissima iniziativa… Non vedo l’ora di saperne qualcosa di più (e penso che il tutto si svolgerà velocemente) su questa notizia! Ben vengano cose così

  5. Che iniziative inutili queste!Gli artisti che partecipano avranno solo un’immagine di benefattori.
    Qualcuno che ha partecipato alla canzone per Haiti si è informato se tutti i soldi raccolti sono stati usati per aiutare il paese?Non credo proprio visto che ad Haiti ancora è tutto fermo con un sacco di gente ridotti alla povertà!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here