300 mila euro per il vincitore di X Factor Italia, un milione di sterline per il vincitore della versione inglese del talent mentre per la prima edizione di X Factor US Simon Cowell ha promesso un contratto discografico da 5 milioni di dollari con la Syco, sua casa discografica. Con un budget del genere si può puntare veramente in alto, sia a livello di produzioni che a livello di promozione televisiva.

Simon ha tutte le intenzioni di superare la sua creatura più famosa, American Idol che quest’anno ha fallito nel lanciare il vincitore Lee DeWyze. Intanto continuano le speculazioni sui nomi dei giudici, News of the World da come certa la partecipazione di Cheryl Cole anche se per il momento niente è stato confermato.

5 Commenti

  1. con quei soldi potrebbero prendere una ragazzina piena di speranze, distruggerle l’infanzia, farla entrare in un turbine di successo e disperazione, far diventare ricchi i produttori di playback e autotune, lasciarla allo sbando per anni, e poi riempirla di premi per farla rientrare nell’olimpo per succhiarle ancora + soldi e l’anima.. ops ma questo è già successo!!

    cmq polemiche a parte sono ansioso di vedere cosa faranno in america! mi sa che oramai dopo la brutta figura colossale al super bowl christina nn sarà + in cima per fare il giudice ad xfactor!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here