Eccolo, finalmente, l’atteso albun della svolta reggae di Snoop Dogg, che già dalla scorsa estate aveva ufficialmente cambiato il suo nome in Snoop Lion: si intitolerà “Reincarnated” e sarà pubblicato il 23 Aprile 2013.

Oltre alla release date Snoop ha annunciato anche una serie di features che saranno presenti nell’album, tra cui quelli di
Drake, Busta Rhymes, Chris Brown, T.I., Akon, Rita Ora, Angela Hunte, Popcaan e Mavado. Una lista lunga ed importante di artisti che hanno scelto di creare questa contaminazione tra il loro hip-hop e il nuovo mood reggae di Snoop Lion, a cui si aggiungono Diplo e Major Lazer come produttori.

Sempre ieri Snoop ha svelato anche questa cover art ufficiale dell’album:

 

 

Questo dodicesimo album della carriera di Snoop Dogg – ma primo della nuova era di Snoop Lion – non ha ancora una tracklist ufficiale, ma certamente conterrà i due singoli ufficiali “La La La” pubblicato lo scorso luglio e il nuovo “No Guns Allowed” di prossima pubblicazione e che vede il featuring della figlia di Snoop Cori B. , oltre alle due tracce promozionali “Here Comes the King”  featuring Angela Hunte e “Lighters Up” featuring Mavado e Popcaan, uscite a Dicembre.
“Stavamo cercando la vera musica reggae ed il messagio di pace e speranza che riflette” ha detto Snoop in un comunicato. “E’ così tanto parte di quel che io sono,  e questo è tutto un omaggio ed una forma di rispetto a quelli che hanno creato e amano la musica reggae, e magari un modo di introdurla ad un pubblico completamente nuovo. Mi sento davvero onorato nel fare questo album e porto rispetto a tutti quelli che mi hanno spianato la strada”.

 

Presto l’attesa sarà finita, e potremo scoprire quanto della sua lunga esperienza hip-hop Snoop riuscirà a portare in questa nuova esperienza, e viceversa quanto del mondo reggae arriverà a toccare la scena hip-hop attuale. Che ne pensate di questo ‘esperimento’?

 

  • tupacalive

    Sono molto diffidente, un rapper grande come lui secondo me non doveva improvvisarsi un cantante reggae.

    • concordo… poi soprattutto dopo aver ottenuto una hit come wild, young & free (risultato che non otteneva da molto, california gurls a parte)