Sebbene la maggiorparte degli artisti riesca ad ottenere molto più successo quando rilascia musica commerciale e non quando cerca di creare qualcosa di più ricercato ed introspettivo, Sophie Ellis-Bextor rappresenta una vera e propria eccezione. L’artista, se con i suoi ultimi album dance-pop non era riuscita ad ottenere il benché minimo risultato commerciale, con il suo ultimo album “Wanderlust” (disco improntato su uno stile pop-folk molto retrò, sofisticato e di qualità) ha ottenuto dei risultati di sicuro soddisfacenti in alcuni mercati, primi tra tutti Russia ed UK. Per questo motivo, la sua label ha scelto di portare avanti quest’Era con il terzo singolo “Love Is A Camera”, up tempo che pur seguendo in pieno lo stile retrò e sofisticato del disco riesce a mio avviso ad essere abbastanza appetibile per le classifiche.sophie-ellis-bextor-by-daniel-gabbay-for-marie-claire-uk-january-2014-2

Ora è stato pubblicato anche il video del brano, lavoro a cui l’artista ha voluto dare un’impronta fortemente dark al punto da dar vita ad una vera e propria trama horror. Sophie interpreta infatti il ruolo di una strega che veste sempre di nero ed abita in una vecchia casa di campagna dove, fingendosi fotografa, ospita determinate vittime che con l’inganno vengono convinte a posare davanti ad un obbiettivo che renderà le loro anime per sempre prigioniere di una fotografia. Dotato di un ritmo che si fa sempre più concitato e suggestivo man mano che si va avanti, il video riprende la vecchia leggenda secondo cui le fotografie conservino un pezzo della nostra anima e, partendo da questo spunto, riesce ad evolvere un concept già di per sé ottimo in una maniera assolutamente perfetta e magnificamente cinematografica. Vi posto di seguito il video, che ne dite?

  • Girato a Firenze WOW!

  • federico”benny”

    Gran video, molto meglio di quelli girati per “Young Blood” e “Runaway Daydreamer”, e gran canzone, sofisticata ed elegante come la sua (bellissima) interprete. Io comunque lo ripeto e lo ripeterò sempre: che estragga “Until the Stars Collide” e ci giri un video!