Facciamo un passo indietro e torniamo al 2003, quando tra le nuove voci della musica Pop brillava Stacie Orrico. Il suo secondo singolo di successo dopo “Stuck” si intitolava “There’s Gotta Be More To Life”, ed era una pop track piena e vocalmente piacevole prodotta dagli Underdogs. Stacie purtroppo è finita troppo presto nel dimenticatoio, eppure allora c’erano veramente tutte le carte per sfondare, il brano arrivò alla 30 della US Chart, e fu certificato Gold in Australia e Nuova Zelanda.

Dopo il buon successo del disco intitolato “Stacie Orrico”, la cantante fece un tonfo con il terzo album “Beautiful Awakening”, in una etichetta come la Virgin, già in piena crisi, che non esitò un attimo a rilasciare la cantante. Ancora oggi non sappiamo se tra i suoi piani c’è un ritorno alla musica, fatto sta che di talento ne aveva, e certamente il suo Pop pulito durante quegli anni aveva lasciato il segno.

Cosa ne dite di questa canzone e video del passato?

  • B.

    Ma non penso che abbia lasciato una grossa impronta nel modo del pop, cmq questo brano ha un testo stupendo, secondo me. :-)

  • Felice

    AMO STO PEZZO,SPERO CHE TORNI PRESTO,ANCHE SE NON ERRO MI SEMBRA CHE QST ANNO DOVREBBE USCIRE IL NUOVO ALBUM, ANKE STUCK EBBE UN NOTEVOLE SUCCESSO,CMQ IN QST VIDEO CI SONO DELLE SCENE OMAGGIO A LENE NYSTROM (IT’S YOUR DUTY) LA PARTE DELLA SEGRETARIA,CON OCCHIALI,ROSSETTO E CAPELLI….