A metà febbraio, Stat Quo ha rilasciato il suo secondo album “ATLA: All This Life Allows, Vol. 1”. L’album, rilasciato indipendentemente tramite la propria etichetta, non è stato notato da molti, ma il rapper vuol provare a stregarci tutti oggi con il video per “The Way It be”.

Video thumbnail for youtube video

Tre sono gli elementi che definitivamante ci porteranno a notare la canzone: la collaborazione con Scarface, la produzione di Steve Esterfern e Dr. Dre e il video diretto da Sara Lacombe. I primi due elementi hanno portato a far notare la canzone nell’album, ma non è bastato a dare il giusto risalto. Per quanto riguarda il video, “The Way It Be” si pone come il seguito del video del terzo singolo “Outkast, a sua volta seguito di “Thats Life Pt. 2“. Questi due mostrano Stat Quo raccontarsi e rappare per le strade di Atlanta, sua città originaria. Questo video si distingue, oltre che per essere a colori, anche per una più ampia prospettiva di ciò che accade nelle strade da cui passa. Lo scenario è limitato a donne, violenza e criminalità, tre elementi che (purtroppo) si incroceranno in un sanguinoso finale.