photoContinuiamo anche con la nostra nuova rubrica incentrata sulle performance che, nel corso della settimana, non siamo riusciti a postare per un qualunque motivo. Iniziamo da Dua Lipa, che ha aperto la sua settimana con un medley della sua hit “Be the One” e del nuovo singolo “Hotter Than Hell”. Una resa vocale ottima la sua, che dimostra come il successo ottenuto finora sia meritato e ci porta ad augurarle assolutamente il meglio per i mesi a venire. Complimenti anche per l’eleganza del look scelto, capace assolutamente di esaltare la sua bellezza.

Anche un’altra star europea, Margaret, si è esibita con il suo ultimo singolo “Cool Me Down”. Anche per lei un’esecuzione abbastanza solida dal punto di vista vocale, con giusto qualche aiuto da parte della base preregistrata. Ad intrattenere il pubblico dal punto di vista scenografico ci hanno pensato invece due ballerine, assolutamente perfette nel ruolo loro assegnato.

Nuova esibizione anche per i Blink-182. La rockband dà finalmente il via alla promozione del loro singolo “Bored to Death” esibendosi live da Stephen Colbert. Gli interpreti di All The Small Things cantano e suonano live sulle note dell’energico pezzo, ed in realtà live non riescono a trasmettere la stessa energia trasmessa nello studio, pur portandosi a casa una buona performance.

Anche Bebe Rexha continua a promuovere il suo ultimo singolo “No Broken Hearts”, brano che fino ad adesso ha deluso le aspettative a livello commerciale. Acustica questa volta l’esecuzione proposta dalla bravissima interprete, che con la sua voce al naturale ha eseguito una performance vocale magnifica. Più in generale, in acustico la canzone guadagna molti punti: qui si che si riconosce lo stile di Bebe, non nell’orrenda versione studio. Notevoli gli acuti proposti nel ritornello.

Anche Shawn Mendes continua a promuovere il suo ultimo singolo, la bellissima e potente “Treat You Better”. Il ragazzo si è recato al Today Show per eseguire una performance meravigliosa del brano, in cui voce ed anima si sono fuse in un tutt’uno per dare alla luce un’interpretazione davvero perfetta. Potenza, solidità, intonazione, timbrica particolare: queste sono le doti che Shawn ha dimostrato di avere in questa performance, e noi non possiamo che apprezzare!

Anche Jennifer Lopez va avanti con la promozione del suo ultimo singolo “Love Make the World Go Round”, brano atto a raccogliere soldi da devolvere in beneficenza per le vittime di Orlando. Una performance vocale ottima ed intensa la sua, anche grazie ad un rallentamento del beat che permette alla brava interprete di far uscire fuori l’aspetto emotivo della traccia. Ottima esecuzione dunque per la nostra Jenny!

https://youtu.be/HPR1ZBUFuOU

Nuova performance anche per Lana Del Rey, la quale si è invece esibita nel bel mezzo di un festival jazz con uno dei brani inclusi nel suo ultimo album “Honeymoon”, la downtempo “Salvatore”. La popstar ha cantato il brano a capella, mandando in delirio i fan presenti con una performance vocale molto buona, per quanto non eccezionale. Lana non ha una grande estensione, ma qui dimostra un buon controllo ed una buona intonazione, doti essenziali per reggere un live a capella, anche se breve.

Nuova performance anche per Katy B, che si esibisce invece con il suo ultimo singolo “I Wanna Be”. Voce limpida e potente la sua, uno strumemto davvero sorprendente visto l’ambito musicale in cui lavora e che le permette di portarsi a casa un’altra ottima performance. La traccia non é fra le sue migliori, certo, ma si lascia apprezzare molto in questo live, non trovate?

Le Fifth Harmony continuano a promuovere in Australia. Questa volta il quintetto si reca da Sunrise per eseguire delle performance del loro ultimi singoli “All In My Head (Flex)” e “Work From Home”, proponendo in entrambi i casi performance cantate e ballate. Abbastanza buone (non dal loro meglio, insomma) le esecuzioni vocali delle ragazze, così come lo spettacolo proposto dal punto di vista scenico, frangente sul quale le ragazze si fanno sempre più capaci man mano che accumulano esperienza.

Altra performance eseguita dopo qualche ora:

Anche Gwen Stefani, nonostante sia in pieno tour, continua a promuovere la sua musica anche in programmi televisivi. La diva si è recata presso la trasmissione Today Show per eseguire ben 4 performance: quelle degli ultimi singoli “Misery” e “Make Me Like You” e delle vecchie ma sempreverdi hits “Hollaback Girl” e “The Sweet Escape”. Gli anni non pesano proprio sul corpo di questa donna, che sempre energica e con una vocalità da far paura si porta a casa delle performance da urlo. Ottima potenza ed intonazione, ottima gestione del palco: insomma, una vera professionista all’opera!

Anche la più giovane Elle King ha tenuto un po’ di performance sullo stesso palco! La ragazza si è infatti recata da Good Morning America per cantare il suo ultimo singolo “American Sweetlover” ed il brano per la colonna sonora di “Ghostbusters 2016”, “Good Girls”. Per entrambe le canzoni un’ottima performance vocale, anni luce migliore rispetto a quelle proposte per la sua signature hit “Ex’s and Oh’s”, e dunque una bellissima sorpresa per noi che piano piano stiamo scoprendo in lei un’artista sempre più interessante! Ottima l’intonazione, meraviglioso l’uso graffiato del timbro.

Che ne pensate di queste esibizioni?

  • GG

    ‘American Sweetheart’ e non ‘Sweetlover’ XD Molto brava Elle King, sono contento di averla scoperta per caso a Londra al concerto di James Bay e sono contento del successo che sta ottenendo!