Super-Bowl-2016-Commercials

Si è tenuta questa notte la cinquantesima edizione del Super Bowl, gran finale del campionato americano di football. Evento mediatico oltre che sportivo, da sempre questo incontro unisce lo sport alla musica in due frangenti: l’attimo che precede la partita, in cui un artista celebra l’America con una performance dell’inno, e l’Halftime Show, spettacolo in pompa magna che uno o più cantanti propongono nella “pausa di metà tempo”.

Per quanto riguarda l’inno, quest’anno la sua interpretazione è spettata a Lady Gaga. Elegantissima in un abito rosso e carismatica come sempre, Gaga ha eseguito un’interpretazione dell’inno davvero solida, mostrando la forza interpretativa del suo strumento ed una buona estensione vocale. Un’ottima prova per la nostra artista, che già domenica prossima si esibirà in un altro evento musicale: i Grammy.

Ma passiamo ora alla parte più succosa del tutto: l’Halftime Show del 2016 vede come protagonisti i Coldplay, band britannica che celebra in questo modo quello che a loro dire sarà l’ultimo anno della loro carriera. La performance inizia sulle note del loro più grande successo “Viva La Vida”: Chris Martin intrattiene il pubblico con una performance vocale magnifica e con tutta la sua energia da vero performer, che gli permette di dominare il palco con semplicità. Per tutta la larghezza del campo, persone con addosso abiti scintillanti sempre diversi si alternano per ogni hit eseguita dal gruppo, generando uno spettacolo davvero magnifico.

Dopo l’esecuzione di “Adventure of a Lifetime”, Chris e compagni cedono il posto a tre colleghi: prima a Mark Ronson e Bruno Mars che, supportati da alcuni ballerini/coristi eseguono una performance di “Uptown Funk”; poi a Beyoncé che, supportata anche lei da ballerine, esegue il suo discusso singolo “Formation”. Entrambi gli artisti propongono uno show magnifico, ballano con un’energia pazzesca, ed instaurano così una vera e propria dance battle, che li porterà alla fine a scontrarsi sullo stesso palco.

E’ proprio in questo momento che Chris e compagni si ricongiungono con i colleghi, il tutto per una performance finale che per il pubblico da casa viene unita ad immagini atte a celebrare questi 50 anni di Super Bowl. In definitiva ci troviamo davanti ad un evento davvero solido, in cui la musica dal vivo ed un buon spettacolo visivo si fondono in un tutt’uno per un risultato finale davvero imponente.

  • José

    Diciamo che non è stato proprio il migliore,anzi… Ma devo dire che la “dance battle” tra Bruno Mars e Beyoncé, non è stata proprio male. Mi è piaciuta!:-)

  • loose_92

    Gaga ha oscurato il trio Coldplay-Beyoncè-Mars, con un esibizione semplice ma tecnicamente perfetta.

  • Breezy

    Lady Gaga è stata straordinaria, perfetta nel saper porre i giusti limiti in modo da eccellere senza esagerare…
    I Coldplay non mi hanno trasmesso proprio nulla, li ho trovati noiosi come sempre… incredibile che siano stati chiamati per un’occasione che sta così tanto a cuore agli americani

  • MusicMyLife

    Lady Gaga magnifica il resto per niente all’altezza dei superbowl degli scorsi anni

  • Tra l’altro Gaga è in total look Gucci. Un po’ d’italia al superbowl!

  • Nate Lyless

    Direi che la cosa più succosa come dite voi è stato l’inno nazionale di Gaga, rigorosamente live, l’esibizione dei Coldplay carina, beyonce e Bruno li hanno decisamente oscurati…nulla di che se comparati all’esibizione di Beyoncé o molti alti prima di loro

  • Dixon92

    Chi i e lo dice a Bruno e a Beyoncé che non sono ne Michael ne Janet??? Ma dai…M un po’ di originalità? Pure la giacca di Bey identica a quella indossata da Michael nek 93…Noiosi e ripetitivi…Beyoncé in pre rec, sempre le stesse mosse da 10 anni a questa parte con 300 ballerine dietro. Monotona. Bruno carino, ma troppo similitudini con MJ…E in più come ballerino non mi fa impazzire…Chris Martin stonato dall inizio alla fine. Sicuramente uno dei peggiori halftime show della storia. Poi sono stati pessimi a non ricordare per il 50 esimo anniversario le esibizione del 2001 con Britney, Steven Tyler e Justin. Hanno ricordato tutte, tranne quella li. Comunque GaGa é stata l’unica che mi é piaciuta. Davvero brava!

    • PrismaticPit

      R I D I C O L O

    • Alex

      hai mai sentito l’espressione “OMAGGIARE”? Si può omaggiare qualcuno anche tramite l’abbigliamento!
      poi quella che non è stata ricordata ci ha costruito un’intera carriera sul PLAYBACK, non ti disgustare per 2 minuti di pre rec, suvvia, disgustati per concerti su concerti su concerti in PLAYBACK!

  • Diano Francesconì

    Sull’Halftime c’è poco da dire: carino e simpatico. Nulla di più. Sono stati bravi ma hanno proposto le stesse cose di sempre

  • MUSIC is the way.

    Gaga straordinaria.
    L’halftime show è stato moto bello ma mi aspettavo di più. Quello di Katy Perry è stato molto più moviemtato ma anche questo era molto solido. Chris mi ha un po deluso per la sua poca presenza scenica, sempre gobbo. Beyoncè è stata fantastica come Bruno! il finale molto bello e inaspettato

  • Fihi

    Una voce a parte per Gaga: straordinaria. Look, voce, immagine tutto davvero buono. Lei, emozionata, è riuscita a trasmettere tanto e a confermare di non essere seconda proprio a nessuno. Candidata naturale all’edizione del 2017!

    • José

      Oh spero proprio che non sia lei la candidata per il super bowl 2017…

  • Fihi

    Bah! I Coldplay mi hanno un po’ deluso:poca roba, poca scena, pochissima voce ed intonazione di Chris. Divertente e divertito Bruno Mars, una conferma. Beyoncè: sarà che la canzone non mi piace, ma credo sia stata un po’ sottotono (l’età comincia ad avanzare anche per lei). In definitiva, uno spettacolo discreto che insegnerà agli organizzatori a puntare in futuro maggiormente su artisti più scenici.

  • Jake_the_dog

    non capisco il senso di invitare Beyoncé e poi non cantare hymn for the weekend che sembrava l’unico collegamento logico tra i due.Poi, cari Coldplay avete delle canzoni con peso specifico enorme e presentate una scaletta davvero discutibile?

  • Fighter

    Lady Gaga pur avendo fatto la cosa più banale è stata la più brava.
    I coldplay sfigati come sempre , beyoncè in pre-rec , bruno mars che canta una canzone vecchia cent’anni (per dire) diciamo che non è stato il mio preferito .
    Voto: 8+

    • Alex

      Beh vorrei essere anch’io sfigato come i Coldplay 😌

      • Fighter

        Quando ho detto sfigati intendevo “poracci che non si caga nessuno” non NERD

      • Alex

        sei sicuro che proprio nessuno se li caga? hmmm

      • Fighter

        Oh signore. Si fa per dire , in confronto agli altri 3 cantanti loro non sono nessuno

      • Mr.ShootMeDown

        secondo me non sei molto informato….

      • Fighter

        Sarai informato te 😂😂

      • Mr.ShootMeDown

        più di te sicuro…. almeno io sono consapevole del contributo che stanno dando i Cold Play alla musica

      • Fighter

        Ma di cosa stai parlando 😂😂😂 saprai che musica un video con dei gorilla che cantano. Senti ti stai rendendo ridicolo

      • Mr.ShootMeDown

        ahahahah… aiuto!!! che dose!! Propongono musica di qualità e talento ben lontana dalla musica di plastica che ci propongono tizi come Demi Lovato, Justin Bieber e cagate varie!! Tu ne sai una cifra di musica se ti basi sull’immagine!!! alla fine hanno solo sfornato capolavori rock alternativi (e oserei dire anche sperimentali) come Mylo Xyloto, fortemente influenzato da una cultura indie e britpop anni 90! In effetti per comporre un album come quello bisogna essere ridicoli!!
        Ah, un’ultima cosa. probabilmente sarai fermo alle scimmiette che ballano, però se mai ti dovesse capitare di vedere/ascoltare quella canzone in un live, soffermati due secondi sul riff funk della chitarra e pensa a quanta bravura ci vuole a suonarlo!! non è una questione di essere fan o meno (io non lo sono), ma bensì di oggettività!

      • Fighter

        Il fatto che justin bieber e demi lovato non ti piacciono non to da il diritto di chiamarli cagate. Poi su justin bieber posso chiudere un occhio ma su demi lovato no ! Sei mai andato ad ascoltare skyscraper o canzoni più recenti come stone cold o father . Lei ha un estensione vocale di 2 ottave e il pianoforte lo suona da quando aveva 7 anni e anche lei suona la chitarra elettrica. È lei che ha dato un contributo alla musica. È una delle poche star disney che pur iniziando anche lei a vestirsi in modo succinto fa musica di qualità

      • Mr.ShootMeDown

        puoi avere una bella voce quanto vuoi. contributo alla musica non significa questo. per musica di plastica intendo commercialate destinate a vendere per quanto carine possano essere. suonerà pure la chitarra ma non ha portato a nulla alla musica.
        Keith Richard, Angus Young, Michael Jackson, Mik Jagger. questa è gente che ha dato contributi alla musica. ha cambiato cose, rivoluzionato generi e creato stili. Demi Lovato è davvero una potenza vocale notevole, ma a livello musicale è zero

      • Fighter

        bhè se parliamo di jente come MICHAEL JACKSON e MICK JAGGER allora neanche i coldplay c’entrano una zeppa

      • Mr.ShootMeDown

        a beh, su questo non ci piove. io ti ho tirato fuori due esempi per farti capire cosa significa dare un contributo alla musica. E i coldplay con la loro musica stanno andando contro tendenza, contro corrente… propongono un qualcosa di originalissimo che vende e scala classifiche in un modo spaventoso!!!! troppo facile scalare le cassifiche con commercialate alla Shake it off

      • Fighter

        è facile scalarle anche con commercialate come hello ?

      • Mr.ShootMeDown

        diciamo che hanno portato alla rivalutazione con successo di un genere che sembrava essersi perso nel tempo…. ecco qual’è stato il contributo dei coldplay

      • Fighter

        di che genere stai parlando ? nerdy pop !? lol: . in og ni decennio nella musica pop così come in quella rock ci è stata proposta buona musica , loro potevano benissimo restarsene a vivere in cantina delle loro madri. e la chiudiamo qui perchè è da 10 giorni che andiamo avanti e sono stufo.

      • Mr.ShootMeDown

        hanno portato ad una rivalutazione del britpop!! che sembrava essersi perso negli anni! mah, in ogni decennio parliamone. non si sente un album rock decente da 20 anni forse e il pop negli ultimi anni sta scadendo di qualità. una volta ascoltavi album pop da brividi, ora abbiamo justin bieber che sforna cagate e la minaj che parla di culi grossi. diciamo che si è persa la voglia di cambiare le cose, la sperimentazione. è tutto puntato al business e sembra essere sparita la voglia di comunicare qualcosa, i valori. La stessa Taylor Swift, vincitrice di maree di Grammy (ricordiamo che numerosi sono stati i veri talenti a vincere pochissimi grammi o non vincerne affatto. es. pink floyd, queen, patti smith, elthon john) ci propone album poveri. a mio parere i coldplay, anche se a me non piacciono, sono riusciti ad uscire un po da questa tendenza proponendo musica di qualità e di talento. il loro sound è unico.
        comunque si, meglio chiuderla anche perchè vedo che abbiamo concezioni della musica molto diverse.

      • Fighter

        siamo agli antipodi. e per me il pop è sempre in salita perchè all’inizio mancava un che di originalità ad esso (tranne per artisti come madonna , michael jackson , britney spears , christina aguilera , justin timberlake) e poi cosa c’è di male nei culi grossi ? a me piacciono. finisce con QUESTO commento. arrivederci , salutami i coldplay.

      • Mr.ShootMeDown

        no niente di male… è solo che una volta si puntava a cambiare le cose, a distruggere tabù sull’omosessualità e il sesso, si cantava la pace nel mondo, l’insoddisfazione della società, politica, si proponevano riff di chitarra memorabili e tante altre cose. le canzoni lanciavano messaggi e provocazioni che influenzavano il pensiero di intere generazioni innescando cambiamenti nella società. Ora è tutto basato sull’immagine e un sound comune a tutti: spazzatura commerciale. è una caduta verso il basso non una risalita.
        ed i ragazzi come te che si fermano all’immagine, ad un video con delle scimmie, senza cercare di andare oltre e cogliere qualcosa di più (sul talento, sulla musicalità, il significato, la struttura, il genere proposto o la sperimentazione) sono una prova di questo decadimento. la musica sta fallendo, ha cambiato direzione e valori. e questo temo ne stia segnando un decadimento….

        ciao bello… continua cosi ;)

      • Fighter

        senti bello il riff di chitarra si usa nel rock non nel pop e sta cosa delle canzoni sull’omosessualità sono state fatte , rifatte , remixate , remakeate , parodiate e così via. la musica spazzatura commerciale come la chiami te è un aggiornamento ,un passo avanti, nuove scoperte. se tu preferisci i coldplay ai maroon 5 o britney spears a christina aguilera (per esempio) è una tua opinione. per te sarà musica spazzatura ma io la adoro anzi io la penso in modo diverso da te . per esempio se ascolto musica degli anni 80′ 90′ per esempio la musica dei beatles o di chiccessia mi annoia , e trovo le produzioni abbastanza scarse e banali , per non parlare della qualità del sound. io mi baso di più sulla voce che sull’immagine però anche l’immagine gioca un ruolo fondamentale nel musicbiz.

      • Mr.ShootMeDown

        si usa nel rock??? oddio ma sai cos’è un riff? basta mi fermo qua ahahahahah… non ha senso…. io ci rinuncio, mi sono cadute le braccia leggendo le ultime 5 righe… mamma mia
        Britney Spears è una che possiamo dire abbia dato un contributo alla musica, li ti do ragione. i maroon 5 NO… non scherziamo.

        p.s. io ti inviterei ad ascoltare grandi album come Like A Prayer o Thriller per capire cosa sia un riff di chitarra usato nel pop. canzoni come black or white anche!! fatti na cultura vah. mica i maroon 5 e la minaj

    • MUSIC is the way.

      come fau a dire che bey era in prerec?

      • Fighter

        Come fai a dire il contrario ?

      • MUSIC is the way.

        appunto! Quindi non possiamo saperlo! Ma io sono più propenso al live visto che siamo ad un evento del genere. Non lo sappiamo però punto e basta! Non possiamo affermare nè l’uno ne l’altro

      • Fighter

        Nessuno riesce a ballare in quel modo e a cantare contemporaneamente. La canzone potrebbe essere facile quanto vuole ma non si può. Poi uptown funk era live , tra l’altro diceva solo “say whaaaaaat” ma formation era in pre-rec

  • Alex

    Che spettacolo ragazzi!! Azzarderei uno degli halftime show più belli! Mi piace questo trio, magari in futuro faranno qualcosa insieme, io ci spero!

    Beyoncé con FORMATION ha spaccato, mi piace sempre di più questo brano, cresce sempre di più con gli ascolti, e la base è qualcosa di spettacolare! Slayoncé!
    Aspetto con ansia nuovo materiale da parte di Bruno, l’ho visto molto carico e penso che non ci farà aspettare molto!
    Up&Up sul finale è stato magnifico, uno dei miei preferiti all’interno di A Head Full Of Dreams!
    Bravissimi!

  • Gin

    Gaga >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

  • MicheleT

    Gaga spettacolare e Beyoncé e bruno mars hanno salvato lo show ma i Coldplay mi hanno deluso tantissimo… La voce di Chris neanche si sentiva e sembrava che si muovesse come un indemoniato per supplire alla mancanza di voce… Mi aspettavo che finissero con fix you o the scientist ma no… Bah, forse i Coldplay per me non sono stata la scelta migliore…

  • bionic_littllemonster

    Felice per il successo di Lady Gaga

  • Carlo13

    Lady Gaga si e rivelata veramente una ottima cantante non la ritenevo così brava ai tempi delle sue più grandi hit….fantastiche le esibizioni di chris, bruno e bey incredibili!!!

  • Fly_Like_A_Bird

    Uno dei migliori intro, dopo quello di Whitney, Mariah e Beyoncé probabilmente.

    • Olux

      Quindi è il migliore intro LIVE di sempre ahah

      • Fly_Like_A_Bird

        Quello di Whitney era live, poi anche B la cantò live dopo la figuraccia; Mariah la fece metà e metà.

      • Olux

        No quello di Whitney era in playback, rimane lo stesso la versione migliore ma se fai attenzione é chiaro che è in prerec.
        Beyoncé l’ha fatto in pre rec sia al super bowl del 2004 che alla rielezione di Obama, poi l’ha cantato live ma per quanto sia brava non era la stessa cosa.
        Mariah a me onestamente é sempre sembrata pre registrata

      • Fly_Like_A_Bird

        Oddio, mi smonti un mito se veramente Whitney era in playback ._.
        Boh, sinceramente ho preferiti Beyoncé e Mariah: Gaga mi è sembrata molto “spinta” sugli acuti, non so perché.

      • Olux

        Vabbè Gaga è brava e talentuosa ma Mariah è un altro pianeta ahah almeno quella degli anni 90/00.
        Tieni conto che Gaga è un Contralto mentre Beyoncé un mezzo e Mariah un soprano e l’hanno cantata tutte e tre nella stessa tonalità

      • Fly_Like_A_Bird

        Ci tengo a precisare che Mariah è un alto che riesce a cant a re in quel range a causa di una deformazione delle corde vocali, tant’è vero che le sue note gravi sono orgasmiche; su youtube dovrebbe esserci l’intervista in cui spiega tutto! Comunque sono state eccezionali tutte e tre, nulla da dire; io ho preferito Mariah perché l’ha fatto più suo cob tutti quei vocal runs e il whistle! E, poi, è la mia cantante preferita, quindi lol.

      • PrismaticPit

        WITHNEY IN PRE REC NO TI PREGO, MI SMONTI UN MITO

      • Olux

        Rimane sempre una grande interpretazione e poi l’ha cantato altre volte dal vivo, solo al super Bowl non lo era

      • Safaffa

        Confermo la storia del pre-rec, anche Jennifer Hudson lo fece nel 2009. Dopo i fatti del Super Bowl del 1993 ogni artista è obbligato da contratto a registare una versione dell’inno o delle performance in anticipo, sia per motivi tecnici (si corrono troppi rischi quando il palco dell’half time viene montato in poco più di 7 minuti e ci sono dei tassativi da rispettare al millesimo di secondo) e sia – ovviamente – economici. Ovviamente non sto dicendo che viene sempre usato poi nella diretta.

      • Fermin

        Tranquilli, la versione di whitney era live. Si vede e si sente benissimo!

      • Olux

        Si vede benissimo che nella frase “the bombs bursting in air” inizia a pronunciare il “the” un’ora prima della voce, idem per il “brave” finale…ripeto, si sa da ANNI e comunque non è un problema! Whitney rimane Whitney.
        C’è gente veramente pesante, ma poi cosa dovrei guadagnarci io a dire che è pre rec se non fosse vero?

  • Liuk

    Esibizione pazzesca di Gaga, e anche il look a me è piaciuto molto.
    Certo, è innegabilmente palese tutta l’opera di ricostruzione della sua immagine in atto ormai da mesi e che sta avendo il suo culmine in questi primi mesi dell’anno. Nomination a Emmy, Grammy, Oscar e performance al Superbowl, tutte nell’arco di pochissimo tempo, non sono certo date esclusivamente dal suo talento. Attenzione, si merita il riconoscimento che sta avendo, ma credo sia anche chiaro che si tratti di un’operazione di marketing gestita alla grandissima, sfruttando al meglio il suo talento da un punto di vista della promozione dell’immagine. Insomma, veda di tornare con un album con i controcoglioni entro l’estate, perchè sarebbe uno spreco immane non capitalizzare subito il ritorno di immagine che ha e avrà da qui a fine mese. Brava Gaga.

  • Gaga ha cantato magnificamente. Un inno così non lo sentivo da tempo (senza togliere nulla a Christina Aguilera, ad esempio, ed alle altre performers degli anni passati), lei splendida e impegnatissima, è stata eccezionale.
    Fiero di lei.

  • Diano Francesconì

    Lady Gaga ha spaccato! In America la stanno amando tutti!! Ha avuto un boom pazzesco! Ne sono troppo felice, questo dimostra come questa donna sia capace di fare tutto, come sia professionale, e come si impegni e ci metta passione nel suo lavoro! Fiero di essere suo fan!
    Molti dicono che sia stato il miglior inno dai tempi di Whitney Houston, se è vero non sta a me dirlo, ma anche non fosse è già un onore essere paragonata a lei! E poi Gaga ha cantato tutto live con il piano, mica poco!
    L’halftime lo vedrò dopo e commeteró dopo.

  • crikatycat

    Mi aspettavo molto di più. L’esibizione in se è stata un po confusionaria e senza particolari effetti speciali. Bella la scenografia con quella sorta di fiori giganti, le luci del palco-schermo e il testa a testa tra Bruno e Beyonce. Però con nomi del genere il tutto é stato abbastanza scadente. Si è voluto puntare sul fatto che era l’anniversario rendendo lo show però non chissà quanto eclatante. Per quanto riguarda la qualità penso ci siano stati half time molto meglio.

  • Tommaso Rossi

    Gaga come sempre magnifica, la voce somigliante in alcuni punti a whitney huston..

  • GagaQueen

    Nonostante Gaga fosse emozionata ha portato a casa un ottima esibizione molto elegante e dolce

  • SoundPost

    L’halftime non ha particolarmente entusiasmato… bello è stato bello, una vera esplosione di colori, ma secondo me niente di paragonabile ai precedenti. Il tutto era un po’ caotico, soprattutto il passaggio Coldplay Bruno e Beyoncé Coldplay. Chris mi è sembrato anche leggermente stonato in alcuni punti, ma diciamo che è “””comprensibile””” visto che si stava esibendo nello show più visto al mondo. Poi non ho capito cosa centravano Beyoncé e soprattutto Bruno nello show; sono passati da una cosa completamente colorata a due prettamente nere evitabilissime… detto ciò, avrebbero potuto fare tutto i Coldplay ottenendo magari un risultato anche migliore. L’inno di Lady Gaga è stato strepitoso, se questo è l’inizio non vedo l’ora arrivino i Grammys e gli Oscar. Di conseguenza per me il Super Bowl di quest’anno è stato Beyoncé che oscura (ingiustamente) i Coldplay e Bruno Mars e Lady Gaga che oscura Beyoncé.

    • Umberto Olivo

      Forse serviva qualche faro in piú per evitare questi oscuramenti random LOL

      • Luca

        Non l’ho capito manco io la storia degli oscuramenti ahahah

      • Umberto Olivo

        La mia era una freddura…

      • SoundPost

        Ahahah boh, mi sembra di vedere in giro solo articoli su Lady Gaga e Beyoncé, per la serie dimentichiamoci degli altri due poveracci

  • Raffaele Scarano

    Che spettacolo…… Stupendi

  • Olux

    Devo essere onesto, all’inizio i Coldplay non mi ispiravano per l’halftime ma hanno effettivamente messo su un bello spettacolo e di qualità (nonostante io trovi sempre snervante il saltellare di Chris Martin). Gli ospiti non gli ho capiti dato che hanno avuto recentemente dei loro halftime ma magari era per celebrare, boh… Beyoncè penosa per tutta Formation, canzone completamente parlata fatta in pre-rec, sembra una presa per il culo. Bruno è stato divertente ma anche inutile, così come la dance battle.
    Gaga invece ha steso tutti quanti, versione dell’inno fantastica e anche una delle più emozionanti di sempre!!! Non proprio perfetta sul versante tecnica in alcuni punti ma sinceramente chissene, almeno l’ha cantato dal vivo nonostante fosse al Super Bowl

    • GagaQueen

      era emozionata , tecnicamente perfetta a parte in un punto

      • Olux

        Ma difatti, le imperfezioni erano poche e minime e sicuramente dovute all’emozione. Una delle migliori versioni di sempre