Video thumbnail for youtube video Taylor Swift canta Out of The Woods e Shake It Off da Jimmy Kimmel
Ad una settimana di distanza dalla release del suo nuovo album, Taylor Swift sta invadendo gli show televisivi americani. La cantante statunitense la scorsa notte ha fatto tappa al Jimmy Kimmel Live!, dove ha proposto due performance. In questa occasione ha cantato l’ultimo singolo promozionale “Out of The Woods” oltre al lead single “Shake It Off”. Attualmente la traccia si trova alla posizione numero 2 della classifica di iTunes US seguita da “Welcome To New York”, sempre di Taylor.

Se queste sono le premesse, si prospetta un nuovo best seller. Per quanto riguarda la performance, devo dire che a mio avviso la cantante ha contato un pò troppo sul playback. Sicuramente si tratta di canzoni non proprio semplici da cantare dal vivo ma Taylor ha le capacità per farlo. Questo progetto secondo quanto affermato dalla stessa cantante sarà prettamente Pop anche se i fan sperano ancora in qualche ballata country, magari soltanto come album track.

14 Commenti

  1. Come fate a dire che sia un live mediocre dai? È sicuramente uno dei migliori e pure la performance di Out Of The Woods è bellissima nonostante fosse la prima.
    Sono davvero entusiasta di questa nuova era, ho già ascoltato 1989 e le canzoni sono tutte meravigliose, ha fatto un album pop davvero piacevole e di qualità.

  2. Live mediocre nulla di che soltanto qualche volta mi è veramente piaciuta nei live, comunque ho ascoltato tutto l’album e si è completamente pop, ma se devo essere sincero nulla di eccezionale, si sente il suo solito timbro dolce e innocente, un album equilibrato non impegnativo e piacevole scorre bene diciamo, ma non ci sono canzoni che spiccano oltre a shake it off e out of the woods. è un pop banale e scontato che dopo un ascolto stanca, l’unica che potrebbe fare bene è bad blood ma anche li c’è qualcosa che non convince, si è buttata su un genere che possono fare tutti diciamo, sono canzoni per le radio neanche troppo coinvolgenti, è fatto sicuramente accuratamente ma sono imparagonabili alle sue vecchie canzoni (i knew you were trouble, mean, love story, everything has changed, red, speak now, sparks fly, enchanted, teardrops of my guitar). è giusto che abbia preso la strada che voleva ma questo genere non le appartiene. Non credo riuscirà a battere le sue vecchie vendite, perché comunque con speak now era l’album dopo fearless (8 milioni di copie) poi venne Red che ebbe una strategia commerciale invidiabile e ebbe delle critiche positive riguardo i knew you were trouble completamente diversa come canzone delle altre e ci fu una e vera e propria febbre per taylor, ma con questo progetto (almeno a me) ha suscitato fin da subito poco interesse, le canzoni rilasciate mi deludevano ha cambiato genere e immagine e non c’è una canzone di spicco oltre il primo singolo. secondo me se si doveva cimentare nel puro pop doveva fare un album con un sound più forte e prendere esempio da i knew you were trouble e fare un album coraggioso, anche se forse avrebbe venduto di meno, ma sarebbe stato veramente bello!

    • La penso come te, anche secondo me è un’album abbastanza debole.. Però se analizzato e ascoltato a fondo può piacere.. Io al primo e al secondo ascolto l’ho pensata come te.. Dal terzo in poi mi sono ricreduto su alcune tracce..
      Comunque per quanto riguarda i possibili singoli da questo disco..
      Io farei così
      Shake it off
      Out of the Woods
      Welcome to New York
      How you get the Girl
      Bad Blood
      Wildest Dreams

  3. Bellissima come al solito e performance non male. Comunque mi sono fatto due calcoli sulle vendite (così, tanto per divertirmi un po’) e, secondo me, la prima settimana batterà tutti i record, non solo il suo personale di RED (1 milione e 209 mila copie) ma anche quello assoluto di Britney per un’artista donna (1 milione 319 mila, vado a memoria ma non dovrei sbagliarmi). Dico questo a ragion veduta perché, se prendiamo in considerazione le vendite di OOTW della scorsa settimana scopriamo un dato: il Singolo è entrato in classifica con 195k copie ma i forecasters prevedevano 330k copie circa perché in questo dato erano inclusi anche coloro i quali avevano fatto il pre-order dell’album che, ovviamente, includeva anche OOTW. Quindi, per sottrazione, nella settimana precedente gli album preacquistati sono stati la bellezza di 135k copie. Ora non è difficile immaginare che anche in questa settimana le vendite di 1989 rimangano costanti e quindi aggiungere al bottino altre 135k copie e così andiamo a 270k. Essendo che il pre-order è partito subito dopo la livechat del 18 Agosto scorso, non credo sia improbabile che da quella data al 12 Ottobre, siano stati preordinati altre 135k copie di 1989, il che porta già il totale a 400k!
    Adesso, se pensiamo che con SPEAK NOW e RED le vendite fisiche sono state rispettivamente di 769k e 743k copie, non penso sia così strampalato immaginare la vendita fisica di 1989 pari ad almeno 700k copie il che porterebbe il totale già a 1 milione e 100k! Difficile poi pensare che, durante la prima settimana, non ci siano perlomeno altre 135k persone che comprino l’album digitalmente, il che porterebbe il totale definitivo a 1milione e 235k copie. Tenendo conto che ho fatto questi conti a spanne, ecco che il record di Britney non appare poi così imbattibile. Ma ovviamente, questa rimane soltanto la mia opinione.

  4. Le performance sono state buone, certo qualcosa poteva aggiungercelo, ma comunque è stata brava. Come è già stato detto lei era bellissima e aveva un bel outfit.

  5. è stato rilasciato in leak 1989 ed ho ascoltato Bad blood e Clean e sono veramente belle !
    Bad blood la adoro , diciamo che è tipo Out the wood nelle strofe è molto bella , matura e quasi mistica , mentre nel ritornello diventa più banale quasi ricorda Avril lavigne , Clean è magnifica veramente bella mistica , matura bella !

  6. Avrei preferito OOTW diversa… sarà perché era molto ferma e quel poco che muoveva era la testa, comunque performance buona, ma migliorabili

  7. OOTW a me PIACE TANTISSIMO ma non è che mi sia piaciuta la performance, insomma, quando si scuoteva cosa stava a significare? Non c’è stato un minimo di interpretazione del pezzo, fare pop non significa che tutto deve essere scialbo come se la canzone non avesse alcun significato (perchè anche se fosse che davvero non lo ha, glielo si deve dare) e poi mi aspettavo una performance più emozionale. No, davvero, non mi è piaciuta. SIO come al solito insomma, niente di che ma nemmeno male. E poi in entrambe le esibizioni non c’è stato modo di apprezzare doti vocali (che io penso che lei non abbia più di tanto). Bellissimo l’outfit e stupenda lei.

  8. Ootw bellissima.
    SIO normale, come al solito, ma secondo me ootw live rende benissimo.
    Comunque hanno rubato l’album, ma ho deciso di aspettare lunedì, tanto per tre giorni posso resistere.
    O almeno ci provo hahahahaha

  9. In Shake It Off proprio non riesco a sopportarla.
    In OOTW invece mi piace veramente molto, e l’outfit è veramente sexy. Certo, come ho già scritto in un altro post, credo che le coriste siano state troppo preponderanti, si faceva fatica a distinguere la voce di Taylor. In ogni caso, OOTW come secondo singolo europeo ci starebbe veramente bene. Prevedo (e non ci vuole un oracolo) numeri da paura per 1989.

  10. A me è piaciuta in entrambe le canzoni. Comunque è stato leakkato poche ore fa l’album ed è puro pop al 100%, secondo me farà il botto perché merita il successo commerciale dei predecessori.

  11. In “Shake it off” meglio del solito ma si sentono troppo le coriste.
    Per quanto riguarda OOTW riporto un mio commento in un altro post:
    Credo di star male o di aver battuto violentemente la testa ma in OOTW Taylor mi è piaciuta tantissimo ed anche l’outfit era magnifico. Questa performance mi ha fatto rivalutare la canzone, live risulta molto buona, anche il ritornello è piacevole. Credo che se gestita bene OOTW sarà la vera e propria prima hit europea della Swift un pò come WB per la Cyrus.
    Ok, dopo questo elogio vado a curarmi LOL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here