Nuovo duetto on stage per Taylor Swift. Questa volta, la bella cantante americana ha voluto utilizzare quest’occasione per fare a menda con l’ultima star con cui ha avuto un diverbio su twitter: la canadese Avril Lavigne.

La star del pop-rock, da sempre molto amata dalla Swift, l’aveva attaccata dopo che lei aveva messo mi piace ad un post che paragonava i Meet and Greet delle due tuttavia, invece di replicare come fatto in numerose altre occasioni, Taylor ha preferito invitarla in tour per esibirsi con lei con la mega hit che diede il via alla sua carriera: la meravigliosa “Complicaded”.10984493_10153405060519300_3623838998349933115_n

L’esibizione ha visto le due donne unite da una sinergia spumeggiante e si è rivelata ottima da tutti i punti di vista.

Avril ora come ora possiede sicuramente una potenza vocale molto migliore di quella di Taylor, ma ciononostante la performance si è rivelata equilibrata, e le loro voci insieme sono riuscite a generare un connubio di emozioni davvero immenso, e senza esagerare ritengo che fra tutti i duetti proposti da Tay in questo tour questo sia l’unico che possa dar luce ad un duetto anche in studio.

Eccovi la performance:

Ma non è tutto. Mediatraffic ha da poco pubblicato le vendite mondiali della best seller degli ultimi anni: Taylor Swift. Come era d’altronde ovvio, le vendite di Miss Swift fanno impallidire praticamente tutte le altre stars mondiali. Tutti i suoi 5 studio album hanno raggiunto i 6 mln di copie. A questa quota si trovano “Taylor Swift” e “Speak Now”. Poco più su c’è “Red” con 6,5 mln.

taylors

Arriviamo quindi a “1989” che finora (aggiornato al 20 agosto) ha venduto 8,006 mln. In cima a tutti gli album in studio c’è “Fearless” con 9,5 mln. Proprio ad agosto “Fearless” è stato certificato 7 volte platino negli USA. Come vedete, nonostante il boom di tutti questi mesi, “1989” ne ha ancora di strada da fare per raggiungere “Fearless”. Molto dipenderà dalle eventuale esibizione di Taylor al Super Bowl 2016 o ad una sua eventuale vittoria ai Grammy in “Album Of The Year”.

Per quanto riguarda le altre pubblicazioni, spicca la raccolta natalizia “Holyday Collection” con 1,5 mln. Ogni Natale l’album rientra nella top 100 degli album più venduti negli USA, L’EP “Beautiful Eyes” del 20008 ha ottenuto 400.000 copie mentre il live dello Speak Now Tour si è portato a casa mezzo milione di copie.

‘Taylor Swift’ (2006) 6,0 million
‘Holiday Collection’ (2007) 1,5 million
‘Beautiful Eyes EP’ (2008) 0,4 million
‘Fearless’ (2008) 9,5 million
‘Speak Now’ (2010) 6,0 million
‘Speak Now Tour Live Album’ (2011) 0,5 million
‘Red’ (2012) 6,5 million
‘1989’ (2014) 8,006,000

Intanto la Swift continua a collezionare album track Gold nella sua madrepatria, gli Stati Uniti. Questa volta è il turno di “Never Grow Up”, traccia di “Speak Now”. La canzone ha superato le 500.000 unità tra vendite streaming (quest’ultimo è del tutto marginale rispetto ai downloads ottenuti). In questo momento ben 10 canzoni di “Speak Now” hanno ottenuto una certificazione. Solo “Fearless” ha fatto meglio con 11 singoli certificati.  Una bella rivincita per “Speak Now”, album tra i meno venduti di Taylor Swift (si fa fatica a dire meno venduti con 6 mln di copie). Ricordiamo che il terzo album della cantante country-pop  ha anche il record di unico album della star ad aver piazzato tutte le tracce nella Billboard Hot 100.

Mine – 3x platinum
Mean – 3x platinum
Back to December – 2x platinum
The Story of Us – platinum
Sparks Fly – platinum
Ours – platinum
Speak Now – gold
Better Than Revenge – gold
Enchanted – gold

Never Grow Up – gold

 

Quale sarà la prossima certificazione? Verrebbe da pensare a “Wildest Dreams”. Il nuovo singolo, già oro, potrà facilmente diventare platino. Su iTunes US è già in top 60 pur essendo nei primissimi giorni di airplay radiofonico. Con l’arrivo vero e proprio nelle radio dal 31 agosto e con la pubblicazione del video ai VMA, la strada verso il platino sarà in discesa. E voi quale album track vorreste che diventasse gold?

 

32 Commenti

  1. Esibizione emozionante (io poi sono cresciuto proprio con Avril e Complicated..quindi figuriamoci!

    Per quanto riguarda la presenza scenica sono d’accordo con alcuni che hanno gia’ scritto al proposito, Avril non è proprio capace di attirare attenzione, però vocalmente la preferisco DI GRAN LUNGA a Taylor, che fa il suo pulito lavoretto vocale senza sbavature ma “non mi emoziona”. Fa dei pezzi ben scritti, ben suonati, ha un sound fresco e accattivante, è bella, ha un passato in cui si faceva passare per “sfigata” quindi ha conquistato tutti e ora sta raccogliendo i frutti album dopo album, facendo sempre e cmq un buon lavoro.

    Piu che di Taylor spero tanto che Avril si riprenda, discograficamente parlando. Incredibile come con un disco vendi boom e il disco dopo non ti si filano…

  2. Bella esibizioni, è stato, come dire, emozionante..vedere il mio passato con il mio presente XD Avril vocalmente è stata brava, pecca come sempre di presenza scenica, infatti ho guardato solo Taylor che avrà anche 1/4 della sua voce, ma riesce a intrattenere di più!

    Per quanto riguarda le vendite, beh, i risultati parlano chiaro.. E’ uno schiaffio in faccia soprattutto a quelli che dicono che + grazie al pop che vende di più, quando io vedo un album country-pop che sta a quasi 10 mln e gli altri hanno poca differenza rispetto a 1989, quindi! Credo che la prossima traccia certificata sarà New Romantics!!

    • TI PREGO NN DIRLO,QUESTO SIGNIFICHEREBBE CHE NEW ROMANTICS DIVENTEREBBE IL SESTO SINGOLO ( NULLA CONTRO,ANZI SAREBBE BELLO) PERO’ POI TOGLIE SPAZIO AD ALTRE PERLE CHE MERITEREBBERO DI ESSERE ESTRATTE A SINGOLI,SE POI NE FA PIU’ DI DIECI SINGOLI ALLORA BEN VENGA XD

      • Vuoi fare continuare l’era per tutto il 2016? Ma direi di no, un altro singolo e poi basta.. sparisce un po’ e ritorna ad agosto con il nuovo singolo del nuovo album!

  3. L’esibizione è stata spettacolare!! Per me è stato un sogno! Le mie due artisti preferite!!! Straordinario! Poi con complicated che è una delle mie canzoni preferite in assoluto!!!! X le vendite voglio sottolineare una cosa: 11 tracce di “fearless” certificate!!! Ammazza!!! Questo fa capire come quell’album sia stato perfetto! Se non erro poi never grow up l’ha cantata qualche giorno fa sul palco dedicandola al figlio di jaimie king ed è per questo che ha venduto nuovamente… Uao!

      • Non posso giudicare perchè non ho l’album in mano, ma dai singoli estratti non sembra male. Anche se ci sono molti artisti che meritano di vendere quanto Taylor, ma purtroppo non vengono presi molto in considerazione

      • Lo so, l’altra donna che è nella foto che ha un talento immenso è una di quelle, ma anche se mi rode, mi dà fastidio, non me la prendo con chi vende più di lei. Semplicemente, l’adoro e mi basta così, lo stesso varrebbe anche per Taylor se vendesse un milione ad album, ma se ha fatto quei numeri, ci sarà un motivo. L’empatia che ha creato è immensa e sai quanto è bello seguire un cantante che è come se ti leggesse la mente, i tuoi pensieri e sapesse i tuoi sentimenti?

  4. Taylor ha fatto un bel gesto: al posto che innescare altre polemiche e inutili guerre tra fandom ha invitato Avril a cantare con lei.
    La performance mi è piaciuta,Taylor si è ‘integrata’ bene nella canzone.

    wow. Le vendite della Swift sono incredibili,credo sia una delle poche (se non forse l’unica) a non conoscere il termine flop.
    Secondo me 1989 riuscirà facilmente a superare Fearless, di sicuro quest’era durerà a lungo (se non è sciocca farà minimo altri due singoli),poi c’è il tour,altre performance,ecc le vendite aumenteranno ancora molto.

  5. sono l’unico che a questo punto, anche se non so cantare, vuole salire sul palco insieme a taylor swift? Fra poco inviterà anche babbo natale

  6. Ci terrei a precisare che quello di Avril non era un attacco.
    La performance tra le due è stata meravigliosa e finalmente le ho sentite cantare insieme e magari oggi su Complicated e domani su un inedito chissà sarebbe un sogno.È stato bello sentire il pubblico cantare questa canzone che rimane a mio parere immortale.
    Per le vendite ormai non mi sorprendo neanche più lol la Swift mette a segno sempre grandi risultati (meritati).

    • Condivido tutto! Secondo me il “mi piace” di Taylor non andava visto in maniera negativa, ha voluto solo ringraziare un fan che le ha fatto un complimento tanto che giustamente avril non ha attaccato Taylor ma ha attaccato il modo in cui gli artisti vengono paragonati da media, fan ecc. Magari avril è stata anche così dolce per arrivare magari a cantare su un palco del 1989 tour… In fondo penso che loro due da sempre avrebbero voluto duettare insieme o meglio, avranno immaginato da sempre che noi volessimo che duettasero insieme!!!

      • Ecco forse a causa delle polemiche che potevano scaturire Taylor poteva evitare di mettere il mi piace al tweet. Però ho visto inteligenza sia da parte di Avril che da parte di Taylor che non hanno creato nessun polverone.
        Poi comunque se questo accaduto a portato a questo duetto ben venga , desideravo da anni vederle cantare insieme e finalmente mi hanno accontentato. Ora attendo il duetto lol
        Per chiudere ribadisco che entrambe hanno risolto senza creare nessun polverone quindi brave.

      • Perché tra l’altro entrambe hanno mostrato che sebbene siano arrivate al loro rispettivo quinto album sono ancora in grado di tirate fuori delle ballate fenomenali: this love, clean, you’re in love, falling fast e hush hush ne sono un esempio!!

  7. MOTHER OF GOD !!!
    IL DUETTO OSPITE CHE NON TI SARESTI MAI ASPETTATO
    DIAMO A CESARE CIO’ CHE è DI CESARE
    (LEGGENDA AVRIL LAVIGNE CANTA COMPLICATED AL TOUR DELLA SWIFT) LA SOPRESA CHE TUTTI I FAN DEL CONCERTO DI TAYLOR HANNO CANTANO IN CORO COMPLICATED ( SINONIMO DI COME CANZONI IMMORTALI COME QUESTE) VERRANNO RICORDATE IN ETERNO.
    (TAYLOR RINGRAZIA CHI HA FATTO LA STORIA PRIMA DI TE)

  8. Per quanto non mi sia simpatica la Swift devo ammettere che le loro voci insieme funzionano e potrebbe riportare Avril nella top 10 di mezzo mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here