taylor-swift-squad

Taylor Swift, dopo neanche tre mesi di relazione con l’attore Tom Hiddleston (QUI per sapere come sono rimasti) , è nuovamente tornata single ed è pronta a ripartire da zero dal punto di vista sentimentale e non solo. Quale miglior cura dall’ennesima delusione amorosa che una serata di divertimento con le amiche più fidate? Quel che è certo è che Tayor di spalle su cui piangere ne ha molte, anzi, potremmo dire che abbia proprio l’imbarazzo della scelta.

Tante volte abbiamo sentito parlare della Squad di Taylor Swift, ovvero una cerchia di celebrities, tra cantanti, attrici, modelle ecc., estremamente vicine alla popstar di Shake It Off, che viene vista in questo caso quasi come un capo clan. Gran parte delle componenti della cosiddetta Squad ha partecipato ad esempio al chiacchierato video di Bad Blood, facendo così intendere di essersi schierate, non troppo indirettamente, dalla parte dell’amica nell’ormai arci-nota rivalità con la collega Katy Perry.

Insomma, una compagnia allargata che appena può passa del tempo assieme, che sia un party di compleanno, un evento mondano od una festa nazionale (approfondisci QUI). Tra le amiche più leali di Tay Tay non si può non citare la bff storica Selena Gomez; ci sono poi Karlie Kloss, Gigi Hadid, Lena Dunham, Ellie Goulding, Lorde, Cara Delevingne e molte, molte altre. Proprio le ultime due star citate sono state paparazzate l’altra sera in giro per locali a New York City assieme alla Swift, che per l’occasione ha sfoggiato un look più sbarazzino, che già aveva mostrato qualche giorno fa al compleanno di Liberty Ross (QUI per le foto).

Una serata spensierata era ciò che evidentemente serviva alla ragazza. Da notare che, assieme alla modella-attrice Cara Delevingne e a Lorde, alla cena erano presenti un bel po’ di volti noti dello showbiz: Sienna Miller, Brooke Shields, Suki Waterhouse ed il musicista, nonché grande amico di Taylor, Jack Antonoff, autore di alcuni dei testi di 1989. Il gruppetto ha cenato al The Waverly Inn e, a detta dei tabloid, avrebbe proseguito la serata in giro per i locali più “in” della Grande Mela. La Taylor Swift Squad sarà riuscita a sollevare il morale della leader?