Uno dei casi mediatici su cui ci siamo soffermati di più di recente è il litigio tra Taylor Swift e Katy Perry. Trattandosi di due grandi superstar del pop, di due donne che negli ultimi anni hanno ottenuto una popolarità invidiabile, i media hanno pubblicizzato in pompa magna l’accaduto, e come se non bastasse la Swift ha anche deciso di dedicare una canzone che secondo molti (Katy compresa) è dedicata alla sua ex collega: la famigerata “Bad Blood”.

Ovviamente si è parlato moltissimo di questo pezzo, e così l’ex principessa del pop-country ha ben pensato di rilasciarlo come quarto singolo e di creare uno speciale videoclip in cui sono presenti quasi tutti i suoi amici famosi, quasi come per mandare un messaggio alla cara Katy (ammesso che fosse lei la destinataria).

Tra l’altro, nel video il ruolo dell’antagonista di Tay è interpretato dalla sua attuale migliore amica Selena Gomez, insomma una presa per i fondelli in più per la Perry, che comunque ha dato poco peso all’accaduto e si è limitata a sfruttare delle occasioni particolari per colpire e affondare la Swift con frecciatine intelligenti e ad effetto.taylor-katy-sheep

Ora, durante un’intervista, la bella Taylor ha tuttavia fatto una marcia indietro da questo punto di vista. Ecco a voi le sue parole:

Stai concedendo un’intervista a Rolling Stone ed il giornalista ti chiede: “Su chi è questa canzone? Sembra parlare di un momento molto delicato della tua vita” e tu stai seduta là, sapendo di essere in buoni rapporti col tuo ultimo ex e volendo che lui e la sua famiglia non pensino che il pezzo sia rivolto a lui. Dunque dici che riguarda la perdita di un caro amico. Questo è praticamente tutto quello che diresti. Ma poi la gente inizia ad ipotizzare sui social network su quello che tu hai voluto dire con quella frase. Io non ho mai detto nulla che permettesse di puntare il dito verso una determinata situazione o una determinata persona, e posso andare a letto con la coscienza a posto. Ma era ovvio che la gente avrebbe fatto commenti indirizzando il pezzo verso una determinata persona, ed il bersaglio più facile da colpire era proprio quel qualcuno che non volevo fosse etichettato come destinatario di questa canzone. Potete comunque stare certi di una cosa: non è in ogni caso un brano che parla di cuori infranti. In ogni caso, sapendo che il pubblico avrebbe fatto commenti, ho deciso di distogliere l’attenzione dall’obiettivo più abbordabile. Se ascoltaste bene la canzone senza influenze esterne, capireste che non è incentrata su nessuno in particolare, ma associandola alla mia musica precedente tutti avreste pensato ad un ragazzo che mi ha spezzato il cuore. E nulla sarebbe stato più lontano dal suo vero significato. Volevo semplicemente mostrare come perdere un amico possa essere tanto debilitante quanto perdere l’uomo che ami.

Che ne dite di queste dichiarazioni? Verità o ennesima miccia per appiccare il fuoco?

18 Commenti

  1. Secondo me rimane indirizzata alla Perry, comunque penso che abbia fatto la scelta giusta, ossia mettere fine a una faida inutile e senza motivo.

  2. Parla parla della Perry (perché anche se la canzone fosse rivolta alla gente di cattivo sangue in generale, lei stessa ha dato degli indizi x farci capire che in primis era rivolta a katy Perry) ma adesso sta solo facendo la poveraccia ipocrita di turno … Che si ripigli un po perché accusare e poi rinnegare con sti giri di parole non è professionale…

  3. A me non sembra che smentisca sinceramente, lei pensava che la gente avesse creduto o credesse che quella canzone parlasse di un ex, magari Harry( e a maggior ragione, dato che il testo è molto vago) e invece non è così e lo dice anche che parla di una perdita di un’amicizia. Quindi è su Katy

    • A chi vuole darla a bere? Nessuno ha mai pensato che Bad Blood parlasse di un ex, è da prima che uscisse che si ipotizzava di Katy Perry. Per cui l’acqua calda l’abbiamo scoperta da un po’ lol

      • Ma non capite un accidente, ha precisato fin da subito che non parlasse di un ex proprio per evitare future speculazioni!
        Spremete un po’ le meningi

      • Mi sa che tu non hai capito un accidente.. nessuno pensava che parlasse di un ex. La prima dichiarazione che ha rilasciato su Bad Blood era riferita ad “una sua collega”. Quindi cosa c’era da precisare se manco sapevamo di che parlava il brano?

  4. Stessa intervista a Rolling Stone:
    “For years, I was never sure if we were friends or not.”
    “She would come up to me at awards shows and say something and walk away and I
    would think, ‘Are we friends, or did she just give me the harshest
    insult of my life?'”
    “We’re just straight-up enemies.”
    Senza rancore ed odio (per carità perché dovrei incavolarmici io), ma dopo tutto questo casino da 1 anno a questa parte, perché non dire da subito “Questa canzone non è su Katy Perry e tutto quel casino dei ballerini”? Cos’è, dire nome e cognome di Katy Perry in un’intervista dopo che tutti ormai ne parlano è dire una bestemmia?
    Ma anche spostando il discorso sul testo canzone di per sé, togliendo tutta la faida, vorresti dire che vedi la tua vita e le tue relazioni come un conflitto verso gli altri?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here