Ancora una volta Taylor Swift si é abbattuta come un tifone sulle classifiche di tutto il mondo. Ecco i risultati di “Look What You Made Me Do” nelle prime 24 Ore!

Taylor Swift Record 24 ore

La cantante americana di Nashville non si é smentita nemmeno questa volta, ed ha procurato un vero trauma nelle classifiche mondiali, scalzando in maniera decisa anche l’inarrestabile “Despacito” dalla numero 1 delle canzoni più scaricate a livello Mondiale!

Vediamo qua i risultati ottenuti da TayTay nelle prime 24 ore:

  • Numero 1 in più di 90 paesi del mondo!
  • Debutto alla numero 1 di iTunes Mondiale
  • 17 milioni di views su Youtube
  • Lyric Video più visto in un giorno
  • Canzone che ci ha messo di meno ad arrivare alla numero 1 di iTunes USA
  • Maggiore vantaggio rispetto alla seconda posizione di iTunes USA (94%)
  • Più di 150 mila copie vendute in USA in sole 24ore.

Tuttavia oggi le cose sembrano diverse, “Despacito” sta recuperando forze, come pure il singolo promozionale di Demi Lovato “Tell Me You Love Me”.

Decisamente però le proiezioni sono a favore di Taylor, per conquistare lei settimana prossima, la numero 1 della Billboard Hot 100!

Billboard dal canto suo, fa sapere che secondo la loro redazione, questo é il peggior lead single (primo singolo) di sempre, da parte di Taylor, mettendo al primo posto “Love Story”, ed al secondo “Shake It Off”.

Tuttavia tutto in questo momento sembra girare inesorabilmente a favore di Taylor, vedremo se poi musicalmente la qualità ci sarà in questo nuovo progetto, che ricordiamo si chiama “Reputation” ed uscirà il 10 Novembre.

Cosa ne pensate?

71 Commenti

    • In parte, ma credo sia una cosa fisiologica visto che negli ultimi 2-3 anni Taylor è nell’occhio del ciclone. Ciò nonostante non basta qualche critica da Billboard e simili per affossare un colosso come lei, tant’è che alla sua sesta era discografica sta vendendo lo stesso un sacco. Da una parte posso anche capire qualche critica poiché, soprattutto l’America, è ancora legata alla country-girl che Taylor era prima della svolta pop con ‘1989’ ed è facile che alcuni facciano fatica ad accettare questo cambio repentino di musica e di stile da parte sua, ma sono sicuro che con l’uscita dell’album anche dalla stampa stessa pioveranno elogi e riconoscimenti.

      • devono, è un cambio che era necessario per non portare la gente ad annoiarsi del suo personaggio, ogni artista deve rinnovarsi prima o poi! look what you made me do è una bomba che fa nascondere molti comeback di popstars usciti negli ultimi anni

  1. Ora Shake It Off è migliore quando poi anch’essa fu criticata quando uscì LOL
    Billboard non ci azzecca per nulla, basta anche andare a vedere la classifica che ha fatto sulle sue 15 migliori canzoni e ha messo alla 1 You Belong With Me LOL

    • Veronica ciao!! Ti ricordi di me?? Mi sono re-iscritto su Disquss, ma questa volta sono tornato a commentare solo su Junk per ovvi motivi che sicuramente condividiamo entrambi dato che sei anche tu qui :)
      Per non andare troppo off-topic, comunque, hai ragione su quello che hai detto.. Billboard ne spara di tutti i colori. Per me LWYMMD è il miglior primo singolo di Tay insieme a “Mine”; se proprio dovessi scegliere il suo peggior lead single ad oggi direi più WANEGBT, quella canzone sì che forse non rispecchiava appieno l’anima di quel grande album che è “Red”.

      • Yes, mi ricordo. :D
        E anch’io me ne sono andata da lì per tante ragioni ahah
        Però, sai non sono d’accordo pienamente su Never Ever, alla fine è una canzone importante del disco, è legata a Red, All Too Well, I Almost Do..a tutte quelle dedicate a Jake.

      • A livello di testo e di tematica sicuramente sì, mi riferivo più che altro al sound che non è come quello di altre tracce come “The Last Time”, “All Too Well”, “Sad Beautiful Tragic”, “Treacherous”.. che danno molta più consistenza all’album. Però si sa, i primi singoli sono in genere quelli più radiofonici e commerciali fatti apposta per trainare un progetto, quindi ci stava tutto, un po’ come SIO.

  2. Tralasciando i simpatizzanti che difenderebbero questa “cantante” ad ogni costo, va detto che la critica la sta distruggendo.
    Le recensioni di Pitchfork e Guardian sono esilaranti, oltre che veritiere.

    • Sono recensioni miste che ha ricevuto anche per Shake It Off e altre sue canzoni passate.
      Quindi….
      poi hai ragione ”cantante”, è una cantautrice

      • Ma giustamente nessuno ha mai ritenuto di dire che ha rilasciato un ottimo prodotto.
        Anche se 1989 era ottimo prodotto dal punto di vista della produzione e stesura. Ma con questo brano siamo andati sotto terra.

      • Sai, dovreste iniziare un po’ tutti ad aspettare l’intero progetto prima di dire certe cose ;)

    • Io sinceramente non capisco le critiche negative, la canzone è fantastica, da fan sono super contento, un ritorno col botto!!! E poi ci sono state anche molte critiche positive!

  3. Complimenti!Despacito deve essere bannata dopo tutto questo successo!La canzone è molto bella ma il ritornello è fastidiossimo,è catchy ma ripetitivo e minimalista e alla lunga stanca.Taylor,te potevi impegnà un pò di più,le strofe sono ottime e i pre chorus perfetti

  4. “Sta recuperando forze” ha ancora il 90% di vantaggio Look What You Made Me Do, direi proprio di no. Comunque dobbiamo essere realisti: se questa canzone l’avesse rilasciata una Katy Perry sarebbe stato un big flop. La canzone è molto bella, ma ho sentito anche da Katy canzoni migliori quest’anno (secondo me CTTR è migliore). Nonostante ciò sono contento perché finalmente una donna non ha perso il suo potere, e spero proprio di vedere Tay Tay in vetta a lungo!

  5. Non ci si poteva aspettare altrimenti. Al contrario a me piace molto e penso che sia il suo miglior lead single (Shake It Off non l’ho mai digerita).

      • Ma allora siamo sicuri che, come dice l’articolo, sia un nuovo record? Io credo proprio di no. Problem ci ha messo 29 minuti per arrivare alla #1 su iTunes us. Ho l’impressione che chi ha scritto l’articolo sia un po’ troppo simpatizzante di Taylor Swift.

      • Allora, Taylor ha battuto il record di ariana grande, su Twitter si sottolineava come loro due sono state le uniche a metterci meno di 35 minuti ma Taylor di poco ha fatto meglio.. per quanto riguarda il debutto di problem bisogna vedere quante copie ha venduto perché può darsi che in quel periodo fosse più facile arrivare in testa.. in ogni caso bisogna contare anche i passaggi radio e le views e poi se non sbaglio cmq problem arrivò alla numero 2, giusto?

      • A me sembra che Problem di poco ha fatto meglio. Non ho letto da nessuna parte che taylor ha battuto il suo record, anzi ho visto arianator esultare perché è un record che ci portiamo avanti. Voglio almeno una prova (oltre a questo poco attendibile articolo) che Taylor ci abbia messo meno.

      • Ariana ha la solita sfiga. Ritorna coi singoli e ha davanti Drake, Justin Bieber e Adele. Esce l’album, vendendo un sacco di copie (più di Halsey e Kesha), e ha davanti views, aiutato su spotify da quei fetentoni dei selenator. Comunque davanti a problem c’era Fancy che stava facendo benissimo.

      • Tanto Problem ha venduto più di Fancy u.u Puoi odiare problem per ragioni tue, ma le esibizioni sono fantastiche. Poi Iggy ce la ricordiamo tutti solo per il verso in Problem, è una canzone iconica.

      • Al massimo esiste quella con J Balvin. Un ammucchiata di quattro persone: Ariana, Iggy, Sean e lui.

      • Ma come non ha senso rovina la canzone con il suo rap LOL.Una Problem senza Big Sean non ha senso invece secondo me.(Quando ho odiato la sua parte mamma mia però Jamie Foxx l’ha battuto in Focus LOL)

      • Si, su twitter avevano fatto uno streaming party per sabotare la #1 di Dangerous Woman. Ma tutto a posto, abbiamo giurato vendetta. Che sia anche a costo di aiutare Taylor Swift, ma faremo di tutto per restituirli il favore (io che vivo in Italia posso fare ben poco, ma qualcosa farò).

  6. Ma di cosa si fa Billboard?Shake It Off era carina ma sempliciotta, WANEGB bella ma semplice anche quella, come si fa a dire che questo è il peggiore??Ha bisogno solo di un ascolto più attento perché è abbastanza strana

    • No la canzone in sè è molto bella e potente,ma odio il ritornello.È fastidiosissimo,minimalista e ripetitivo,peggio di quello di Swish Swish secondo me LOL.Ma le strofe e il pre chorus sono perfetti.Ho letto che in qualche modo è diretta a Kanye West,come?

      • Beh parla del fatto che le hanno dato colpa di qualcosa e l’hanno dipinta come un mostro, si vede che è a Kanye e Kim
        “You said the gun is mine”, “I don’t like the role you made me play” ecc…

  7. Non capisco perché sia così criticata mi sembra che in giro ci siano canzoni molto ben peggiori (ovvio anche di migliori) però ad esempio a me Shake it off non sembra così tanto meglio anzi se non fosse per il sound a me le due canzoni non sembrano nemmeno tanto diverse (nell impostazione)… comunque Demi lovato sembra aver trovato l era giusta per il successo ha ben 2 canzoni in top 10 in USA è ieri TMYLM era addirittura 2 (meritata vista la canzone) forse è la volta buona che il pubblico la apprezzi

  8. Taylor ha spaccato alla grande e sinceramente non capisco come si possa definire questo il suo peggior lead single! A mio parere WANGBT non era un granché come apripista e Tim McGraw era una ballata, insomma.. questa canzone invece è una bomba, cresce con gli ascolti (anche se mi aveva convinto già dal primo ascolto) ed è praticamente perfetta! Mi piace tutto, dalle strofe al bridge al ritornello alla parte gridata nella seconda strofa fino alla parte prima dell’ultimo ritornello! Sono in fissa, è una droga!

    • Ma quanto è bella e dolce Tim McGraw ancora oggi a distanza di 11 anni! Certamente non era un pezzo commerciale ma una canzone così scritta da una 16enne già testimoniava che aveva un altro passo – e soprattutto un altro talento – rispetto alla concorrenza.
      Sul fatto che si tratti del peggior lead single mi viene, personalmente, da sorridere: sarebbe come dover scegliere su quale sia “il peggior album di Taylor”; “peggiore” e “Taylor” sono come due rette parallele: non si incontrano mai :))))) Però, se proprio uno deve sparare un nome… Senza dimenticare che anche chi scrive per Billboard ha i propri gusti personali e quindi il parere non è oggettivo benché autorevole. Se dovessi sparare io un nome direi Shake It Off proprio per il suo essere così smaccatamente commerciale: e comunque trattasi di una canzone che ho amato e canticchiato anche nel sonno :))))

      • Concordo in tutto e per tutto!! Tra l’altro è strano perché la stessa Billboard ha sempre osannato taylor!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here