Taylor Swift: uno snippet di 8 secondi della track 3 di 1989 in vetta ad iTunes Canada!

,
artisti:

L’attesa per “1989″ di Taylor Swift sta giocando brutti scherzi a migliaia di fans canadesi della cantante . Per un errore commesso dai gestori di iTunes Canada, è stato rilasciato uno snippet di 8 secondi della traccia 3 di “1989″. I fans, credendo si trattasse di un nuovo singolo promozionale, hanno scaricato il brano e adesso si ritrovano ad aver speso 1.29 dollari per uno snippet in cui,  a detta di chi lo ha ascoltato, si sente solamente un rumore di sottofondo!!!

Swift iTunes Canada.png.CROP .original original Taylor Swift: uno snippet di 8 secondi della track 3 di 1989 in vetta ad iTunes Canada!

Ma il fatto veramente clamoroso è il boom che sta avendo il pezzo: si trova infatti alla 1 di iTunes Canada davanti persino a “Welcome to New York” uscita ugualmente ieri!!! La Swift completa per altro il podio con “Shake it off” e si posiziona alla 8 con “Out of the woods”. Una vicenda a dir poco assurda ma vera. Ora possiamo dire, a ragion veduta, che i Swifties sarebbero disposti a comprare qualsiasi cosa purchè abbia il ‘marchio’ Taylor Swift.

Top Artisti
  • https://www.facebook.com/Kesha.PartygirlGuerriera?ref_type=bookmark Nadia Rose Sebert

    Prova definitiva di quanto gli Swifties siano interessati di più a “TayTay” che alla roba che sta tirando fuori

    • Veronica

      So che per te è difficile accettare che ci siano fan che apprezzano queste nuove canzoni..insomma vivi e lascia vivere!

  • Faggiollo

    Comunque non c’ entra molto con il post ma oggi ho ascoltato molto e rivalutato in positivo (non che prima non mi piacesse, ma non mi coinvolgeva) “Out Of The Woods”. E’ veramente mistica, non trovo altro aggettivo per descriverla meglio. Mi ha preso, è a suo modo coinvolgente. L’ unico difetto sta nel ritornello che è un po’ troppo ripetitivo.. E’ una canzone pop quindi non c’è bisogno di un saggio contemporaneo, uno come quello di Shake It Off va benissimo, ma da questo a ripetere il titolo ventimila volte… Comunque ripeto, a parte questo difetto mi ha coinvolto definitivamente. Di questo passo acquisterò “1989″.

  • SoundPost

    Diciamo che però è una cosa giustificata… Per quanto la Swift possa stare antipatica i suoi album sono sempre stati di una qualità nettamente superiore alle sue colleghe pop e al pari delle colleghe country più “longeve”

    • Mialich

      Eh si, sicuramente hahahaha

      • SoundPost

        Non si può di certo dire che gli album della swift siano brutti o fatti male… siamo obbiettivi

  • swiftinski

    Secondo me questo Boom è stato causato dal preorder dell’album.
    Non penso che ci siano seriamente persone così stupide da comprare un pezzo di soli otto secondi.
    Alla fine i preorder in america/canada hanno valori altissimi, quindi è probabile che sia arrivato in vetta anche solo con quelli.

  • Faggiollo

    No vabbè mi sono congratulato (e ribadisco le mie congratulazioni) per i risultati del primo singolo e dei promozionali, ma questo non ha senso. Spendere un dollaro abbondante per una preview di 8 secondi? E poi magari sono gli stessi che sostengono di non avere soldi per comprare il disco intero… finchè ne sprecano così! Questo mi sembra un classico caso di fanatismo sinceramente.

  • stepbystep6

    Che tristezza però, cioè hanno cliccato compra e se fosse stata una registrazione di scoregge? Avrebbero speso 1,29 dollari per delle scoregge hahaha ma dai sono ridicoli! La swift mi è sempre piaciuta (tranne il suo personaggio abbastanza falso) la RED era è stata la mia preferita anche perché aveva canzoni più mature degli altri album, e la canzone mean sarà sempre una delle mie preferite della sua carriera, ma quest’ultimo album per ora non mi piace io credo davvero che sia stata lei a voler buttarsi sul pop super commerciale e credo sia stato sbagliatissimo! Per ora le canzoni sono di una banalità assurda ed i testi ancora di più, chi sta comprando così a caso la sua musica solo perché c’è scritto swift è davvero ridicolo, certo può piacere ovviamente questo genere di musica facilotta ma secondo me era mooooolto meglio prima.

  • Umberto Olivo

    ma dico io, ascoltare prima di comprare no? XD

  • Mialich

    A parte questa cosa piuttosto imbarazzante per chi l’ha resa possibile, trovo assurdo come siano stati in grado di prendere per il cu*o la gente mettendo in atto quella che sembra la svolta del millennio. Ma ci vogliamo svegliare? Ho preso in positivo molte notizie su Taylor ultimamente, ma caz*o svegliatevi, sta proponendo canzoni pop e quelle che abbiamo sentito non sono altro che canzonette che possono piacere o meno, nulla di eclatante; primo singolo SIO e leggo gente che sembra in preda ad un orgasmo per la “svolta di Taylor”.

    • Veronica

      Ma che te ne frega? Ti cambia la vita per caso? E chi ha mai parlato di svolta del millennio?.. ma boh quelli che hanno problemi siete voi, perchè è assurdo che trovate il pelo nell’uovo in ogni minima cosa!

      • Mialich

        Vi esaltate tanto per delle canzoni che assolutamente non hanno niente di nuovo. Poi io mica ti ho chiamato in causa, quindi se non ti comoda il mio commento fregatene. Ah e non è questione di trovare il pelo nell’uovo, ma di dire le cose come stanno, sono canzonette e basta, su questo non si discute. Comunque non hai nemmeno capito il mio messaggio, ho detto che l’hanno spacciata per “la svolta del millennio”, ossia che hanno fatto di tutto per attirare l’attenzione. Certo che Taylor ha un fanbase di bimbetti, perchè se secondo i fans non c’è stata alcuna decrescita artistica rispetto all’album precedente mi sembra abbastanza evidente che abbiamo davanti due alternative: una è che Taylor abbia sempre fatto canzonette idiote alla “We Are Never Ever Getting Back Together”, l’altra è che abbia dei fans che si bevono qualsiasi cosa proponga. In entrambi i casi vende in maniera spropositata per la qualità dei lavori che propone, ma non si può insegnare la matematica alle pecore.

  • <>

    Io un po’ li comprendo, mai come in quest’era l’attesa è snervante anche perché Taylor si è interamente buttata su un genere “nuovo”.
    Se prima si sapeva che pezzi country e pop si trovavano tranquillamente adesso non si sa realmente cosa potrà uscire da questo progetto.
    Ha solamente rilasciato 3 canzoni per un totale di 19, ha fatto trapelare pochissimo.

    • Mialich

      No ma guarda che è limpido che sarà un album di canzoni pop, niente di più, niente di meno.

      • <>

        Che siano canzoni pop l’ho capito, voglio sapere se l’album mi piacerà o meno.

    • Rob

      E’ vero, ha fatto trapelare pochissimo, l’album esce tra 5 giorni e su iTunes non c’è ancora la tracklist. Secondo me è la giusta strategia, l’attesa è massima perché non si è rivelato quasi tutto l’album prima della data di rilascio tra esibizioni live/snippet vari/singoli promozionali

  • Diano Francesconì

    Certo che alcuni fan sono davvero stupidi ahahah
    Comunque penso che questo boom dei singoli sia in Canada sia negli USA sia dato anche dai pre order dell’album.. Non so bene come funziona, ma probabilmente se fossero singoli sciolti sarebbero in posizioni più basse.. (Non per giustificare il successo eh, i risultati sono ottimi comunque)

    • <>

      Non per forza, il singolo si poteva acquistare anche singolarmente senza il pre-order infatti il conteggio delle copie fatte con la prenotazione dell’album non sono state contante. Infatti la previsione per Out Of The Woods era di 330k per poi essere 195k.

  • Caciucco

    secondo alcune fonti le previsioni parlano di 600 – 750 mila copie in usa nella prima settimana , è un ottimo risultato considerando che quest’anno si è venduto pochissimo !

    • <>

      A dire la verità hitsdailydouble ha detto 800k/1m.

      • Vamos a la Muerte

        E secondo me trattasi comunque di previsioni al ribasso. Comunque sia di solito le previsioni “reali” sono quelle che vengono fatte dopo un giorno intero che l’album è uscito: e anche in questo caso le previsioni potrebbero essere al ribasso perché nel weekend si sa che si vende di più. Solo un esempio: il giorno che uscì “Speak Now” le previsioni parlarono di 850-900 mila copie. A fine settimana Taylor vendette la bellezza di 1047000 mila copie. Così, solo per ricordarlo :)

      • <>

        Infatti, stessa cosa con RED che mi sembra si aggirasse verso le 900k per poi arrivare a 1,2 milioni.
        Non so se anche con 1989 raggiungerà il muro del milione, e francamente non mi interessa a me basta ascoltare la musica di chi seguo, ma nel caso non dovesse farlo i numeri saranno comunque alti.
        E con le vendite di questo 2014 saranno davvero altissime.
        Detto ciò tutti i presupposti ci sono, coi pre-order non è mai uscita dalla top 20 ed è da tre settimane che non esce dalla top 10… Shake It Off sta facendo sfaceli e stessa cosa i singoli promozionali.

      • Vamos a la Muerte

        D’accordissimo con te. Personalmente seguo i dati di vendita e le classifiche semplicemente perché sono appassionato di numeri e anche perché i numeri non mentono mai. Esempio: adesso stiamo parlando delle 195 mila copie di OOTW: 195 mila copie sono un dato più basso di quello che ci si aspettava (ricordo i 4 singoli promozionali che furono lanciati prima dell’uscita di Red: “Begin Again” 299 mila, “Red” 313 mila, “IKYWT” 416 mila, “State of Grace” 156 mila). E’ chiaro che paragonato ai primi 3 singoli promozionali di Red trattasi di un dato un po’ basso, ma stiamo comunque parlando di 195 mila copie che, anche considerando il periodo non propriamente roseo del mercato odierno, rappresentano un dato comunque sfavillante in senso assoluto. Ora mi chiedo: se, contro tutte le previsioni, 1989 vendesse “solo” 500k copie la prima settimana, ci sarebbe qualcuno che avrebbe il coraggio di parlare di flop? Sicuramente sì, ma vorrei solo ricordare che, ad oggi, l’album più venduto negli Usa nell’arco di una settimana è quello dei Coldplay che, nella settimana inaugurale, piazzò 383k copie. Così, solo per ricordarlo :)

      • <>

        Ti correggo dicendoti che sono 195k perché non sono state conteggiate anche quelle prese grazie al pre-order dell’album. Per questo i numeri sono così” bassi”.

      • Vamos a la Muerte

        Sì ma questo però sarà valso anche per i singoli promozionali di “Red” nel 2012. O nel frattempo è cambiato qualcosa?
        Comunque sia ribadisco il concetto: 195 mila sono sempre TANTISSIME. Ciao

      • <>

        Con RED non c’è stato il pre-order.

      • Vamos a la Muerte

        Oggettivamente se uno si compra tutto l’album credo che sia normale che i singoli non vengano conteggiati separatamente (lo stesso ragionamento di OOTW lo potremmo allora fare per SIO che vendette un po’ meno – 544k già con pre order – di WANEGBT – 623k senza a questo punto pre order), ma ovviamente questa è soltanto la mia opinione. Grazie per la puntualizzazione che, per me, era tutt’altro che scontata. A questo punto però sono ancora più curioso dei numeri che potrà fare 1989: ossia se il pre order avrà giovato ancor di più al successo dell’album o se sarà stato del tutto indifferente :)

      • Caciucco

        sono cambiate , cmq siamo li non sono ancora attendibili

  • Nicko

    questa qua venderà un miliardo di copie in 1 giorno, che brutta cosa XD

  • Angelica

    Questa è l’isteria dei fan!
    Ammetto che, pur non piacendomi molto la Swift, sono curiosa di ascoltare l’album e spero lo rendano disponibile su spotify, cosa che la sua casa discografica è molto restia a fare, in caso contrario non credo che l’ascolterò, almeno non immediatamente alla sua data d’uscita.

    • Caciucco

      si è vero Shake it off è stato messo settimane dopo il rilascio , out the wood e Welcome to new york non ci sono !

    • <>

      Infatti io non comprendo per quale motivo non rilasciare i singoli subito, capisco la prima settimana per incentivarne la vendita ma poi avrebbero potuto darlo subito perché ormai lo streaming conta.
      Per l’album già lo comprendo di più, lo metteranno su Spotify molto dopo la data del rilascio credo.

      • Angelica

        Invece io comprendo molto meno l’album. Personalmente non comprerei mai un album, anche dei miei preferiti, a scatola chiusa senza ascoltarlo soprattutto ora che si può. Poi, per i non fan come me, che comunque sono curiosi di ascoltare il nuovo materiale sarebbe per la casa discografica un’ opportunità da cogliere al volo, metti caso che qualcuno dopo l’ascolto si ricrede e vuole comprarlo?

      • <>

        Io intendevo di non metterlo subito la prima settimana, poi si. La casa discografica di Taylor è piena di persone bravissime che non hanno mai sbagliato un colpo. Evidentemente un motivo per loro ci sarà.
        Detto ciò sono convinta che non rilasciarlo su Spotify sia un errore.

      • Vincenzo

        Certo che però anche acquistare il disco successivamente può avere poco senso,considerando che puoi tranquillamente ascoltarlo in streaming (legalmente) quando vuoi.A meno che tu (generico) non sia un feticista del supporto fisico…

      • Angelica

        Io non compro un album dal paleolitico e sono totalmente a favore di spotify, è la mia droga.
        Per quanto riguarda il “tu generico” c’è molta gente che è legata al CD o al vinile e sopratutto c’è chi ci tiene in maniera morbosa al download da iTunes. Praticamente gli piace spendere soldi LOL

      • Caciucco

        credo che youtube una volta che è uscito l’album non è più illegale ! Cmq per il resto concordo visto che ritrovo nella tua stessa condizione con la differenza che io sono più indirizzato per comprarlo però alla fine ovviamente non essendo un fan lo vorrei prima comprare !

  • Black Widow.

    C’è quattro canzoni in top 10 su itunes, una sola è un singolo ufficiale, due singoli promozionali, e 8 secondi di teaser di una canzone di cui non si sa manco il titolo? Sono sconvolto (in bene però)

  • Rob

    Ci credo, la mia curiosità per questo progetto è alle stelle!
    Non vedo l’ora di ascoltare per intero la canzone nella pubblicità dei gattini

  • michele

    ho visto ora il dato di vendita “out of the woods” in America (195.000 copie) molto al di sotto delle aspettative (350.000 copie)

    • like a prayer01

      anche io l’ho appena visto com’è così poche copie

    • Caciucco

      veramente ? vabbè per un singolo promozionale sono cmq tante !

      • like a prayer01

        speriamo che diventi il secondo singolo!! E che inizii a promuoverlo (oltre a shake it off)

      • Vamos a la Muerte

        Sulla pagina wikipedia (inglese) di Shake It Off ho visto che hanno messo come prossimo singolo ufficiale Welcome to New York. Wikipedia non è il Vangelo però…

      • like a prayer01

        probabilmente quello che avrà più successo

    • <>

      Attenti, sono “solo” 195 mila perché non hanno conteggiato i download dell’album infatti Out Of The Woods (e Welcome to New York adesso) si possono prendere sia singolarmente che con il pre-order dell’album per questo i numeri sono così diversi.

  • Caciucco

    hhahhahah oddio