Si spengono le stelle
la luna si avvicina
poi si spegna anche quella e piano piano
nasce un’altra mattina
la strada scorre silenziosa verso casa
dai che tra poco si arriva
guardo il cielo che si stacca dagli alberi neri
e disegna al mondo il suo contorno

Buonanotte giorno
e sognerò di te
di quello che faremo insieme
e poi ti stringo a me
che è quello che mi fa star bene
e sognerò di te
di mondi da scoprire insieme
e poi ti stringo a me
che è quello che mi fa star bene
e dormirò tra le tue braccia
e mi strofino con la faccia su di te
e sognerò di te…

Si accendono le luci
e tutto prende vita
si rincorrono i suoni e i rumori
come un’eco impazzita
cammino piano e silenzioso verso casa
e la città mi saluta
mentre i bar si profumano di caffè
e di cornetti ancora caldi di forno

Buonanotte giorno
e sognerò di te
di quello che faremo insieme
e poi ti stringo a me
che è quello che mi fa star bene
e sognerò di te
di mondi da scoprire insieme
e poi ti stringo a me
che è quello che mi fa star bene
e dormirò tra le tue braccia
e mi strofino con la faccia su di te
e sognerò di te…

E sognerò di te
di quello che faremo insieme
e poi ti stringo a me
che è quello che mi fa star bene
e dormirò tra le tue braccia
e mi strofino con la faccia su di te
e sognerò di te…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here