Testo Decathlon – Gemitaiz ft. Jack The Smoker, Ntò

Artista:

Canzone:

0 91

Testo

GEMITAIZ:

Y-y-ye!
Quando scendo sotto casa per andare al bar i regazzini mi dicono: “bella gem!” (bella!),
sanno che li rappresento, il flow da destri in faccia: Cinderella Man…
tu tieni a mente
che mi ammazzavo se non c’era il rap, però c’è… (quindi?!)
quindi brindo con in mano un busta, piazza Tienanmen
e la passo solo a chi tiene a me, (ah!)
a chi con me c’era sempre,
non te che non volevi veramente
questa è la verità ed è permanente.
Adesso mi alzo senza il caffè, (già)
se hai un obiettivo non ti ferma niente
e a casa non c’ho il parquet, (ah)
ma sono il meglio a farlo e quindi non mi frega niente!
Sono after degni del Decathlon! (eh!) (quale?!)
Western sheraton, nella stanza di albergo: (eh!)
Alien versus Predator!
A fare schifo sono il senatore
da quando rubavo le bottiglie del supermercato,
adesso c’ho lo champagne nel congelatore,
lo faccio perché è la gente che la vuole! (ah)
E tu fratè non sei il prossimo! (nah!)
Neanche se fossimo io e te e basta,
sarò un tossico ma di flow ne ho 300: questa è Sparta. (chee?!)
Nah, quest’è Gem,
festeggiamo, (oh) bestemmiamo, (oh)
te fai il bravo, (oh) che pensi, che smettiamo? (oh)
Torna a casa, ciao! (ciao)

JACK THE SMOKER:

Niente Festival di Sanremo,
faccio il festival di san gremo… (yee)
gremo più di te, premio pulitzer
per come scrivo il vero.
Non mi fermi né te né altri,
se non senti me compra un Ampli,
tu vai lento, citroen Jumpy,
io a 300 tipo su un Grand Prix. (tipo)
se ci sei tu nella casa e fra siamo io e te ce n’è uno di troppo… (indovina chi)
io non scappotto, è di casa, ma la casa è tua e porto fuori il malloppo… (pure il salotto!)
questa scena è fedele, mi dice: “Ti lovvo, sei tu il pop abysse”… (tu il pop abysse)
tu puoi tacere, che scrivi dell’ovvio? sembri La Palice. (daai)
I rapper forti fanno, (i rapper forti fanno)
quelli marci pregano, (Jesus!)
questo qua è il mio anno,
col guadagno compro un arcipelago.
Non mi faccio prendere dal dramma, nah,
la cura per il dramma? Skunk,
la domanda è: “canna o blunt?”,
la risposta è: “canna e blunt”,
brucia la mia c-Anna Frank!
Sono Russell flow,
capostipite alla Russell Crowe in “Noah”,
Smiggidy boa,
apre la scena in un giro di boa, flow Mururoa! (flow Mururoa)
In sta vita di merda c’ho solo me stesso e l’hip hop, (me stesso e l’hip hop)
tu è una vita che dici: “hai la merda”, ma io sento solo i tuoi plop!

NTO':

Lavoro più che a Prato, (si!)
se fai di più t’applaudo,
ma fare di meglio è solo un’opinione:
dipende da come lo fai sto milione. (ah)
L’hai preso in prestito, gioielleria,
l’oro l’ho comprato, c’è roba mia, (si)
per chi ha a pezzi la schiena ma non se ne accorge,
le tasche più piene con le dita sporche,
le vene più gonfie,
le torce che brillano all’imbrunire,
ubriachi di casse e rullanti, parole, pistole,
con canne fumanti parlando di storie.
Che allo stato ho messo il dito in culo,
finché non ci sarà stato più,
scrivo strofe, giro video, vivo in giro
stampo i dischi, prendo i rischi. (eee)
Decathlon in necatombe (?),
per le major ho più donne del patron,
in miss Italia non gareggiano,
non carezzo molto, ma non sono grezzo nel rapporto…
vedo un prezzo su ogni corpo,
non è un pregio ma dammi torto,
sciogli il groviglio: è quello che consiglio,
sappi che la storia poi la scriverà tuo figlio.

Questi sono così poveri che hanno solo i soldi,
questi sono così poveri che hanno solo i soldi,
e noi saremo ricchi per sempre,
e noi saremo ricchi per sempre,
e noi saremo ricchi per sempre,
e noi saremo ricchi per sempre.

ANCIALA

La traduzione di "Decathlon" dell'artista Gemitaiz non è ancora presente nel nostro archivio di rnbjunk. Quando riusciremo a tradurre il brano aggiorneremo questa pagina.

Se hai già la traduzione di "Decathlon", o vuoi aiutarci, puoi inviarcela compilando il form sottostante: