Leggi il testo della canzone Dramma Nero di Coez

Ti è mai capitato
di startene a letto
non riuscire a dormire
nella tua metà
ti sarà successo
girare depresso
in macchina solo
per la tua città

e non so più chi sono
c’è qualcosa di me
che mi porta lontano
ma lontano da che

io non so più chi sono
c’è qualcosa di me
che mi porta lontano
ma lontano da che

Non lo so come mai
se mi guardo allo specchio
non mi riconosco più
nella stanza mia
danza uno spettro
muovo una penna blu
daradada
questo mondo è cattivo
daradaradadao
sono fuori di me
daradaradadao
e da sempre ho un motivo
per scappare da me

guardo il cielo che piange
con l’anima rotta
anche questa volta
dico poi passerà
degli schizzi di sangue
sulla mia canotta
fra mille domande
finzione o realtà

non ho il lago vicino
io una corda ce l’ho
fuori dal finestrino
vedo i diavoli oh

non ho il lago vicino
io una corda ce l’ho
fuori dal finestrino
vedo i diavoli oh

Non lo so come mai
se mi guardo allo specchio
non mi riconosco più
nella stanza mia
danza uno spettro
muovo una penna blu
daradaro
questo mondo è cattivo
daradaradaro
sono fuori di me
daradaradaro
e da sempre ho un motivo
per scappare da me

Non lo so come mai
non lo so come mai
nella stanza mia
danza uno spettro
muovo una penna blu
daradaradaro
sono fuori di me
daradaradaro
e da sempre ho un motivo
per scappare da me

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here