Testo Foglie al Gelo – Francesco Gabbani

di Silvia Mella -
0 14

Leggi qui il testo di Foglie al gelo, traccia tratta da Magellano, nuovo disco di Francesco Gabbani

TESTO

[Verse 1]
Un fiore cade senza far rumore
Senza colpa né dolore
Senza chiedersi perché
Dal sonno prende forma un’illusione
Che la vita è un’occasione
E domani si offrirà

[Bridge]
Cambia il cielo sopra di noi
Non c’è fretta e poi
Al risveglio il buio si spaventerà
Fra le mani una novità
La mia dignità
Come neve bianca al sole splenderà

[Hook]
Ritorneremo
Bianche foglie al gelo nudi senza peso
Ritroveremo
Chiuso in un cassetto un altro sogno arreso
Senza chiedersi perché
Ieri c’era e oggi non c’è

[Verse 2]
Leggero come un cambio di stagione
Voglia di ricominciare
Anche poco basterà
è come se non fosse mai successo
La bellezza di un inizio
Sembra non finire mai

[Bridge]
Cambia il cielo sopra di noi
Non c’è fretta e poi
Al risveglio il buio si addormenterà
Fra le mani una novità
La mia dignità
Come neve bianca al sole splenderà

[Hook]
Ritorneremo
Bianche foglie al gelo nudi senza peso
Ritroveremo
Chiuso in un cassetto un altro sogno arreso
Senza chiedersi perché
Ieri c’era e oggi non c’è

[Post-Hook]
Come foglie arrese
Senza più difese
Nonostante il vento siamo ancora appese
Gemme ormai dischiuse
Pene d’acqua e luce
Aspettando il sole mentre il cielo tace

[Hook]
Ritorneremo
Bianche foglie al gelo nudi senza peso
Ritroveremo
Chiuso in un cassetto un altro sogno arreso
Senza chiedersi perché
Ieri c’era e oggi non c’è