Leggi il testo della canzone V.I.P. di L’ELFO

Rit.

Quando entro nel locale no mi sento molto V.I.P.
mi sento un disperato che si prende un altro drink
sfaccio parole che non ho sentito qui
forse non esistono ma va bene cosii

Verso 1
Bevo di tutto poi vomito tutto
il giorno dopo mi sente una marda
“Luca ti sei divertito sta notte?”
si!
“cosa hai fatto?”
ho fatto la guerra
bevo per dimenticare di bere
vieni che devo cadere
di solito sbatto la testa
negli angoli persi di ogni quartiere
c’è il vino rosso
minchia che culo!
dammelo tutto che bevo
guarda sta rossa
minchia che culo
la minchia nel culo le devo
scusa se sono volgare
di solito giuro che sono carino
le tipe mmi guardano male
come se volessi soltanto un pompino

Rit.

Verso 2
Ragazzi sta sera sci esce mi hanno detto che c’è una serate
vediamo di fare casino
poi si fa mattino
che mala nottata
ne ho viste di tutti i colori
io mi divertivo
poi ero li fuori
m’hanno detto che mentre ridevo
venivo scordato da due buttafuori
guarda c’è l’elfo minchia che forza
quello che mette le felpe di forza
vita terrena qui vince chi vende
e chi non vende prende la scossa
chiamami bender
che se non bevo si vede che arrugginisco
repper da vodka
perché se rappo da sempre ci vado più liscio

Rit.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here