Il giorno di San Valentino arriverà nelle sale il film “50 Sfumature di Grigio”, tratto dall’omonimo libro di successo. Finora della colonna sonora avevamo sentito il remix di “Crazy in Love” di Beyoncé. Non poteva mancare una “serenata da letto” e per questo ruolo il candidato migliore non poteva che essere una delle voci emergenti dell’R&B più interessanti, quella di The Weeknd.

the-weeknd-earned-it

Il brano viene rilasciato non a caso oggi, nel giorno del terzo anniversario dal rilascio del mixtape “Echoes of Silence”. La canzone va su due piani, non troppo distinti: sullo stile “classico” di The Weeknd e sul tema del film. E’ la storia di una “amore” soprattutto fisico nel quale viene a coincidere ciò che cerca l’uomo e ciò che cerca la donna, ossia una notte di passione senza l coinvolgimento dei sentimenti.

In attesa del 10 febbraio, ecco un semplice lyrics video per la canzone:

  • DREW.

    Hanno postato il video di “Hope” di Natasha Bedingfield, inutile chiedervi se fate l’articolo che ormai tanto…

  • My_Everything96

    Molto bella, mi piace!

  • Paolo Salvi

    bellissima.

  • Lorenzo

    Meravigliosa͵ devo dire!

  • Mialich

    Davvero molto bella!

  • Angelica

    Meravigliosa! Aspetto la soundtrack di “50 sfumature di grigio” con impazienza e son convinta che sarà una raccolta di brani R&B uno migliore dell’altro.
    Per quanto riguarda The Weeknd credo sia l’unico che possa riportare in auge questo genere e “rinnovarlo”. Con “Kiss Land” ha fatto un ottimo lavoro e spero che col prossimo album riuscirà ad affermarsi definitivamente.

    • xoxo

      ti è piaciuto Kiss Land?? io sono rimasta molto delusa. Dopo i tre mixtape che sono stati veramente dei piccoli capolavori, mi aspettavo molto di più.

      • Angelica

        Si, a me è piaciuto. Devi mettere in preventivo che un album sotto una label è meno sperimentale e più vincolato a uno stereotipo con dei paletti precisi ma lo stile “innovativo” di The Weeknd si sente anche in “Kiss Land” anche se meno che nei mixtape. Io l’ho trovato coerente con la sua vena artistica, non si è snaturato, cosa che accade a molti quando segnano un contratto con una casa discografica.