La notizia di stamattina è la morte all’età di 40 anni a  causa di un infarto di Lord Infamous, fondatore dei Three 6 Mafia. Il gruppo nasce nel 1991 su volontà di  DJ Paul, Juicy J e Lord Infamous, che producono i primi progetti con una propria label, la Hypnotize Minds Records. Il loro stile, inizialmente più fedele allo rap del sud, con brani vicini alla realtà del “ghetto” o macabri e rime veloci, si è poi lentamente aperto verso uptempo più superficiali. A loro va anche attribuito la nascita del termine “crunk“, un genere diventato distintivo del sud e cavallo di battaglia di Lil Jon.

3sixOscars_vv-738669

Lord Infamous rimase nel gruppo fino al 2006, anno in cui la Sony mise i Three 6 Mafia sotto contratto. A Ricky Dunigan, questo il vero nome, il contratto non piacque e abbandonò il gruppo, rimanendo però in ottimi rapporti con Juicy J e Dj Paul. Tanto, che quest’anno i tre rapper si erano riuniti per un mixtape e stavano preparando un nuoco album sotto il nome di Da 6 Mafia.

Possiamo, inoltre, definire Lord Infamous come quello con le idee più strampalate. I suoi testi, infatti, parlavano spesso di suicidi, torture e uccisioni di massa. Un esempio è nella canzone con cui ricorderemo “Scarecrow” (altro nickname del rapper): “Who run it“. Mentre gli altri membri parlavano della loro speranza di arrivare al successo e di poter mettere mano ai soldi, le parole che usa Lord Infamous per arrivarci sono un tantino più crude, con Anna (l’ostilità) che letteralmente uccide i rapper! Potete anche tranquillamente vedere il video, girato nella loro città originale, Memphis. Al quarto verso, quello di Lord Infamous non c’è traccia di sangue, solo un flow che ci mancherà:

Un’ultima curiosità: avete visto l’immagine? Ebbene, il gruppo vinse un Oscar per la canzone “It’s Hard out Here for a Pimp”, contenuta nel film “Hustle & Flow”.

  • Killa9191

    Lord Infamous è molto di più di un semplice rapper con idee strampalate, è il vero iniziatore dell’horrorcore pioniere del genere ancora prima di Brotha Lynch, nelle prime cassette mixtape Come with me to Hell del 91-92 con suo fratello Dj Paul era già a reppare con questo flow che oggi è stato rubato a lui dalla maggior parte di questi skinny jeans trap rappers in radio americani che hanno copiato malamente il suo tongue twist flow. Comunque me lo aspettavo che sarebbe successo prima o poi non era al massimo della salute inoltre questi nuovi da mafia 6ix (Juicy non fa parte del nuovo gruppo) tour devono averlo affaticato molto..la vera ragione per il quale lasciò il gruppo fu principlamnete per gravi problemi di crack e galera.. nel 2010 ebbe un primo infarto che lo lasciò con diverse difficoltà di parola e a muoversi con un bastone ma si riprese bene e ultimamente aveva ritrovato il modo di reppare come negli anni 90..mi dispiace molto essendo un fan di lunga data del three six e di Lord