L’emergente Tia London sta preparando un mixtape per farsi conoscere come artista. La prima volta che l’abbiamo sentita è stato nel singolo di Twista “It’s yours”, dell’inizio di quest’anno. La ragazza, però, può andare oltre i ritornelli pop e lo dimostra con una canzone che probabilmente sarà contenuta nel suo prossimo mixtape.

artworks-000082728458-qmpba8-t500x500-1

 

Il produttore THe Legendary Traxster (produttore di “My Chick Bad” di Ludacris e “I Do It” di Big Sean, per citare i più famosi) fa un regalo enorme a Tia London, dandole un vecchio beat di Kanye West che risale ai tempi in cui Jay Z registrava “The Blueprint” (2001). Su questo beat per nostalgici e con qualche riferimento iniziale proprio a “The Blueprint” di Hova, Tia usa lo stile dei famosi “rants” (cioè i monologhi polemici) di Yeezy e va dalle uccisioni troppo facili a Chicago alla ricerca di un posto nel rap, con non poca modestia (“sono come una combinazione di Missy e Lauryn, io e Trax come Missy e Tim“), all’industria musicale malata.

Su quest’ultimo punto si possono citare: “Mi manca quando la musica era profonda ed era convinta, aveva gli intro e gli interludi ed era davvero sentita” e “E’ la vostra vita e voi decidete cosa sognare. Non lasciate mai che questo mondo vi rubi i sogni . Vedete Ye, ha messo la sua anima nella musica e alcuni potrebbero dire che ha perso la sua anima a causa della musica. Ai dirigenti delle label non gliene frega un c***o di controllare la msuca.” E per chiudere questo sfogo, ironia finale, Tia ci mette uno dei rant di Kanye!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here