Da talentuosa ragazza 14enne in cerca di notorietà a popstar affermata. Ecco la parabola ascendente della carriera di Tori Kelly, consacrata ufficialmente in questo 2015 come vero e proprio astro nascente della musica odierna.

Tori Kelly

Dopo un’adolescenza trascorsa tra cover proposte su YouTube, un’audizione non andata a buon fine per la nona stagione di American Idol ed un paio di EP pubblicati qualche anno fa, non si può certo dire che la cantante californiana abbia bruciato le tappe senza prima sorbirsi il proprio periodo di costruttiva “gavetta”.

La Kelly, ad oggi in lizza per il premio come Best New Artist ai 58esimi Grammy Awards, ha ripercorso insieme a Billboard un anno per lei alquanto indimenticabile, raccontando di come inizialmente non sapesse cosa aspettarsi dal futuro e di come avesse avuto il terrore di un flop per quanto riguarda il suo primo progetto.

Un timore alquanto infondato per la cantautrice che con il suo album di debutto “Unbreakable Smile”, pubblicato il 23 Ottobre 2015, piazzatosi al secondo posto della prestigiosa  US Billboard 200, si è piano piano fatta conoscere per le sue incredibili doti vocali e per le sue ammirevoli vesti di produttrice.

Tori, durante l’intervista, ricorda di come la performance di “Should’ve Been Us” ai VMAs 2015 (momento più “Shazammato” della serata) sia stata in un certo senso il punto di svolta della sua carriera:

Dopo quella serata, le cose hanno cominciato a muoversi un po ‘più veloce per me. Il VMAs sono stati decisamente un momento culminante per me. E’ stato surreale.

La popolarità acquisita dalla star è quindi per una buona percentuale attribuibile alle abilità vocali da lei dimostrate nel corso di vari eventi come i Billboard Music Awards 2015, BET Awards, MTV EMAs, durante l’iHeartRadio Festival e, più recentemente ai Billboard’s Women in Music (serata in cui è stata nominata Artista Rivelazione dell’anno).

Parlando della propria voce, la cantante ha ammesso di prendersene regolarmente cura:

E’ così importante per me prendermi cura della mia voce. Faccio un sacco di allenamenti per scaldarla prima di cantare. Ho lo stesso vocal coach da quando avevo 8 anni e, tramite Skype, lavoreremo per ripulire la mia voce prima di ogni spettacolo

Gettando uno sguardo verso il futuro più prossimo, Tori Kelly ha dichiarato di non aver alcuna fretta di rilasciare subito musica inedita ma di voler invece esibirsi il più possibile, probabilmente anche in tour:

Per quanto riguarda la nuova musica, non voglio forzare nulla. Sono coinvolta nell’intero processo di scrittura e devo sentirlo veramente. Quindi non voglio affrettare niente. Penso che nel 2016 ho intenzione di fare più spettacoli possibili. Sto pianificando di “girare” un po’ di più poichè il mio cuore è lì….negli spettacoli dal vivo!

In attesa di nuove informazioni da parte di una delle ragazze più talentuose degli ultimi periodi, ci gustiamo il suo più recente singolo “Hollow”.

  • In love with MUSIC

    molto brava

  • Carlo13

    Molto brava prima o poi avrà la sua mega hit

  • Sailor Moon

    La amo troppo! <3