Testo

Leggi il testo della canzone Life’s For The Living di Passenger

Well grey clouds wrapped round the town like elastic
Cars stood like toys made of Taiwanese plastic
The boy laughed at the spastic dancing round in the rain
While laundrettes cleaned clothes, high heals rubbed toes
Puddles splashed huddles of bus stop crows
Dressed in their suits and their boots well they all look the same

I took myself down to the cafe to find all the boys lost in books
And crackling vinyl
And carved out a poem above the urinal that read
Don’t you cry for the lost
Smile for the living
Get what you need and give what you’r given
Life’s for the living so live it
Or you’re better of dead

While the evening pulled the moon out of it’s packet
Stars shone like buttons on an old man’s jacket
We needed a nail but wetacked it ’til it fell off the wall
While pigeon’s pecked trains, sparks flew like planes
The rain showed the rainbows in the oil stains
And we all had new iPhones but no one had no one to call

And I stumbled down to the stomach of the town
Where the widow takes memories to slowly drown
With a hand to the sky and a mist in her eye she said
Don’t you cry for the lost
Smile for the living
Get what you need and give what you’r given
Life’s for the living so live it
Or you’re better of dead

Well I’m sick of this town, this blind man’s forage
They take your dreams down and stick them in storage
You can have them back son when you’ve paid off your mortgage and loans
Oh hell with this place, I’ll go it my own way
I’ll stick out my thumb and trudge down the highway
Someday someone must be going my way home
Till then I’ll make my bed from a disused car
With a matress of leaves and a blanket of stars
And I’ll stitch the words into my heart with a needle and thread
Don’t you cry for the lost
Smile for the living
Get what you need and give what you’r given
You know life’s for the living so live it
Or you’re better of dead
Don’t you cry for the lost
Smile for the living
Get what you need and give what you’r given
Life’s for the living so live it
Or you’re better of dead

Traduzione

Leggi la traduzione in italiano della canzone Life’s For The Living di Passenger

E nuvole grigie hanno avvolto la città
come un elastico
Macchine come giocattoli fatti di plastica Taiwanese
Il ragazzo rise della spastica danza nella pioggia
Mentre lavanderie pulivano vestiti, i tacchi alti scorticavano le dita dei piedi
Pozzanghere schizzavano sulle fermate dell’autobus affollate
Vestiti bene nei loro abiti e stivali
Sembrano tutti uguali

Sono andato giu al cafe a cercare tutti i ragazzi persi nei libri
e vinili scricchiolanti
e ho scovato un poema sopra l’urinatoio
che diceva
Non piangere per le perdite
Sorridi per i viventi
Prendi ciò di cui hai bisogno e dona ciò che stai dando
La vità è fatta per vivere quindi vivila
O sarai meglio morto

Mentre la sera tira fuori la luna dalla tasca
Le stelle brillano come bottoni su una giacca di un vecchio
Avevamo bisogno di un chiodo ma abbiamo martellato fino a far cadere il muro
Mentre i piccioni prendevano treni, le scintille volavano come aerei
La pioggia ha mostrato l’arcobaleno nelle macchie d’olio
E tutti avevamo iPhone nuovi ma nessuno da chiamare

E mi sono spinto fino allo stomaco della città
Dove la vedova prende i suoi ricordi e li affoga lentamente
Con una mano al cielo e della nebbia nell’occhio, disse

Non piangere per le perdite
Sorridi per i viventi
Prendi ciò di cui hai bisogno e dona ciò che stai dando
La vità è fatta per vivere quindi vivila
O sarai meglio morto

Beh sono stanco di questa città, questo cibo per l’uomo cieco
Trascinano giù i tuoi sogni e li mettono in un deposito
Potrai averli indietro figlio quando avrai pagato i tuoi prestiti e il tuo mutuo
Che inferno questo posto, prendo la mia strada
Mostrerò il pollice e varcherò l’autostrada
Un giorno qualcuno percorrerà la mia strada di casa
Fino ad allora vorrò fare il mio letto dentro una vecchia auto
Un materasso di lenzuola e una coperta di stelle
E cucirò parole nel mio cuore con ago e filo

Non piangere per le perdite
Sorridi per i viventi
Prendi ciò di cui hai bisogno e dona ciò che stai dando
La vità è fatta per vivere quindi vivila
O sarai meglio morto
Non piangere per le perdite
Sorridi per i viventi
Prendi ciò di cui hai bisogno e dona ciò che stai dando
La vità è fatta per vivere quindi vivila
O sarai meglio morto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here