Traduzione testo New Age Songtext – Marlon Roudette

10 ottobre 2011

Traduzione New Age Songtext - Marlon Roudette

Leggi la traduzione in italiano della canzone New Age Songtext di Marlon Roudette

Se l’amore fosse una parola
Io non la capirei
Il suono più semplice
Con quattro lettere

Qualunque cosa fosse
Ormai è finita
Ogni giorno che passa
Migliora, migliora

Ami forse il dolore, ami forse il dolore?
Ed ogni giorno, ogni giorno
Cerco di andare avanti
Qualunque cosa fosse, qualunque cosa fosse
Non c’è più nulla ora
Sei cambiata
Una nuova era

Mi allontano
Da ogni cosa che avevo prima
Ho bisogno di spazio
Con nuovi colori

C’era un tempo
In cui non mi dispiaceva
Vivere la vita

Il suono più semplice
Con quattro lettere

Ami forse il dolore, ami forse il dolore?
Ed ogni giorno, ogni giorno
Cerco di andare avanti
Qualunque cosa fosse, qualunque cosa fosse
Non c’è più nulla ora
Sei cambiata
Una nuova era

Ami forse il dolore, ami forse il dolore?
Ed ogni giorno, ogni giorno
Cerco di andare avanti
Qualunque cosa fosse, qualunque cosa fosse
Non c’è più nulla ora
Sei cambiata
Una nuova era

Testo New Age Songtext - Marlon Roudette

Leggi il testo della canzone New Age Songtext di Marlon Roudette

If love was a word
I don’t understand
The simplest sound
With four letters

Whatever it was
I’m over it now
With eyer day
It gets better, it gets better

Are you loving the pain, loving the pain
And with every day, every day
I try to move on
Whatever it was, whatever it was
There’s nothing now
You changed
New Age

I’m walking away
From everything I had
I need a room
With new colours

There was a time
When I didn’t mind
Living the life

The simplest sound
With four letters

Are you loving to pain me, loving to pain
And with every day, with every day
I try to move on
Whatever it was, whatever it was
There’s nothing now
You changed
New Age

Loving the pain, loving the pain
And with every day, every day
I try to move on
Whatever it was, whatever it was
There’s nothing now
You changed
New Age

  • Alessandro Cutrona

    WOW E’ BELLISSIMA; ad un primo ascolto alla radio pensai subito a MIKA.