Chris-Brown-Kesha

Che Chris Brown sia il capro espiatorio preferito dei media lo sappiamo bene ormai. E’ da anni ormai che testate e blog non fanno che attaccarlo montando anche false storie sulla base della sua cattiva condotta di qualche tempo fa, ed in particolare per la vicenda incidente Rihanna, uno scivolone che gli ha procurato giustamente diversi guai legali ed a livello di immagine.

Sono passati sette anni da allora, ed oggi Chris Brown è riuscito ad andare avanti imparando dai propri errori, lavorando incessantemente, tenendosi alla larga da faide con altri artisti e gossip in generale e dedicandosi con affetto alla figlia che ha scoperto di avere da un anno a questa parte, la piccola Royalty. Un passato pesante quello di Chris, con cui l’artista deve costantemente fare i conti.

Fresca fresca la notizia di ieri riguardante la popstar Kesha, che si è vista negata in un’aula di tribunale la possibilità di recedere dal contratto che la legava a Sony Music / Kemosabe e Dr. Luke, per dare una svolta alla propria carriera con un’altra label.

Kesha aveva accusato Dr. Luke di molestie. Dal momento che non è stato possibile verificare la veridicità delle sue parole, il giudice non ha potuto annullare il contratto, che prevede che Kesha pubblichi altri 6 album sotto la supervisione di Dr. Luke, che avrebbe investito ben 60 milioni di dollari per consentire l’esplosione del personaggio Kesha nel music biz. Per maggiori dettagli sulla vicenda clicca QUI.

Che cosa c’entra Chris Brown con questa storia? Assolutamente nulla, il cantante non ha mai avuto alcun tipo di rapporto nè con Kesha nè con Dr. Luke, eppure molti fans di Kesha hanno pensato bene di scaricare la loro frustrazione attaccando il talentuoso artista ed i suoi fans. Il caso vuole che proprio nelle ultime ore Chris Brown abbia rilasciato un remix di uno dei suoi ultimi singoli, “Back To Sleep” in collaborazione con un altro grande della musica R&B, Usher Raymond, e l’amatissimo ex One Direction Zayn Malik (LO POTETE ASCOLTARE QUI). Il pezzo è veramente ottimo, come c’era da aspettarsi, data la rilevanza dei tre nomi, su Twitter immediatamente tutti hanno iniziato a parlarne, pensate che Chris si trova alla 1 attualmente nella classifica Billboard Social 50.

“Chris Brown” è diventato Trendic Topic anche in Italia. In tantissimi i suoi fans a rivolgere apprezzamenti per il brano, ma ancor più i fans di Zayn, veramente entusiasti perchè il bel cantante è finalmente riuscito a collaborare con Chris, che è sempre stato il suo idolo. Si parla di arte dunque, di musica, di qualità, ma quando si tratta di Chris Brown chissà come, si finisce sempre per tirare in ballo qualche argomento che con l’arte non c’entra nulla.

Un altro hashtag di tendenza su Twitter è ovviamente #FreeKesha, ed in moltissimi hanno mostrato supporto nei confronti dell’artista, sebbene a volere essere oggettivi alla fin fine non si sappia nemmeno se le sue parole siano veritiere o meno. Vedere Chris tra le tendenze ha infastidito non pochi fans italiani di Kesha, che hanno cominciato ad insultare Chris dichiarandolo non meritevole di una carriera, ma non solo, non contenti hanno iniziato ad attaccare i fans di Chris e Zayn, spronandoli a non ascoltare la loro collaborazione ed insultandoli, come se Chris Brown avesse una qualche responsabilità con quanto avvenuto alla loro beniamina.

Insomma negatività per contrastare altra negatività, voler fare i guastafeste pur di scaricare le proprie frustrazioni, aggredendo senza alcun motivo gente appassionata di musica. I social sono anche questo. Prendersela con Dr. Luke non andava bene? Date un’occhiata ad alcuni tweets:

I fan di Chris Brown si sono arrabbiati, ed alcuni sono scesi in campo per rispondere a queste provocazioni:

Questi invece molti tweets che lodano la nuova collaborazione tra Chris, Usher e Zayn:

https://twitter.com/angeliperduti/status/701009818170081280

https://twitter.com/xblackveilandy/status/701037801240969220

13 Commenti

  1. Chris Brown ha fatto quella cosa 7 anni fa, ha pagato per ciò che ha fatto e ora è cambiato ed è diventato una persona migliore quindi tutti questi sono idioti perché: 1stanno paragonando due cose che non c’entrano assolutamente niente, 2continuano ad attaccare Chris per una cosa accaduta 7 anni fa e che persino la diretta interessata ci è passata sopra.
    E poi, non vedo perché insultare Chris quando al massimo si dovrebbe insultare Dr Luke che con quello che ha fatto è ancora libero.
    #TEAMBREEZY sempre e comunque

  2. capisco per cosa se la prendono e da una parte hanno ragione se i fan di kesha sono anche fan di brown. Uno che sbaglia (Chris) non può essere più seguito da uno che non può sopportare la vicenda di Kesha con Luke

  3. E Beh certo! Dr. Luke è libero ed indisturbato e farà milioni con le varie Perry di turno e si pensa a Chris che è stato condannato (e che non c’entra nulla). Next! L’unica cosa che rode è che sia ancora rilevante.

  4. Non c’entrerà proprio per nulla con questa storia, ma sono comunque contento ogni volta che la gente se la prende con lui. Se lo merita

  5. Come hanno fatto tutti questi a partire da Kesha e ad arrivare a Chris Brown? Non si sa.
    Fatto sta che per me lui è tipo inesistente. Non discuto sulla bravura anche perchè non lo seguo e non posso parlare, ma a quelli che chiedono “ma davvero c’è qualcuno che odia Chris Brown perchè ha picchiato Rihanna?”, risponderei di sì e ovviamente anche!
    Si è rovinato con le sue stesse mani e quell’etichetta gli rimarrà addosso per il resto della sua vita.

  6. Insultassero dr. Luke ahhaha penso siano le stesse persone che convididono su fb i soliti “ridateci i Marò” “questo è x guadagna 3 milioni al giorno che vergogna facciamo girare” “bombardiamo l Isis” etc

  7. Assurdo!!… Anche perché a me vien da pensare l’esatto contrario! Ovvero che “a Chris Brown gliel’han fatta pagare per anni e gliela stanno facendo pagare ancora adesso, rovinandogli la vita nonostante abbia pagato le sue colpe anche fin troppo. Rihanna l’ha perdonato e lui è cambiato…! Però a dr Luke, che ha violentato mentalmente e fisicamente kesha più e più volte, non è stato fatto nulla?!?! Del tipo che Kesha mo può essere tranquillamente violentata di nuovo, ma al giudice non gliene frega un bel niente…”

  8. Basito… Forse non è chiaro, Kesha è ancora viva e ancora farà musica, solo che la farà per la Sony senza Dr. Luke. Bah, va a capire la gente te!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here