art-353-ed-sheeran-300x0

I cambiamenti delle regole utilizzate per stilare la UK singles chart stanno favorendo notevolmente Ed Sheeran ed il suo nuovo album X (qui la nostra recensione).

Tutte le 12  tracce di “X” (standard edition)  sono da 3 settimane nella UK singles chart. A queste si aggiungono anche i singoli  “I see fire” e  “All of the stars” i quali, oltre a far parte delle rispettive colonne sonore di “The Hobbit, the desolation of Smaug” e “The fault in our stars”, fanno anche parte delle versioni deluxe di “X”. Un risultato quindi semplicemente sensazionale. Tutto questo grazie ( o per colpa, fate voi) all’inserimento dello streaming nel conteggio delle vendite dei singoli.  L’album di Ed Sheeran infatti, oltre a dominare da3 settimane  laUk album chart, sta volando sui servizi streaming e grazie a tutti questi ascolti che sta avendo, tutte le album tracks sono in classifica in Gran Bretagna . Se si va itunes UK si potrà scoprire che solo 3 tracce  sono nella top 100 delle canzoni più vendute realmente: “Sing”, “Thinking out loud” e “Don’t”.

Sicuramente escludere lo streaming da queste charts è ormai impossibile ( ed anche anacronistico) ma forse 100 ascolti sono pochi per poter contare un download. Con questo rapporto c’è il rischio di manipolazione della classifica attraverso lo streaming, rischio che si sta appunto concretizzando con”X” di Ed Sheeran (non per colpa sua chiaramente). Andrebbero inserite delle quote fisse (tipo 85% vendite e 15% streaming) così che se una canzone  abbia uno streaming eccezionale non possa entrare in chart senza un minimo supporto di vendite. Auguriamoci che venga presa qualche misura perchè altrimenti queste invasioni dialbum tracks nelle charts diventeranno sempre più normali.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here