imagegen (1)

Dopo un testa a testa incredibile, nonostante a metà settimana fosse dato per sconfitto, alla fine a vincere è il rapper canadese Drake: la sua “One Dance” si conferma ancora alla vetta. Deve quindi accontentarsi dell’argento il producer francese Kungs con “This Girl” (+2), canzone che lentamente sta conquistando tutta l’Europa. Scende alla terza posizione Justin Timberlake con “Can’t Stop The Feeling!”.

Da notare come tutto il podio sia composto da artisti non britannici: un canadese, un francese e uno statunitense.
Per trovare il primo artista di casa dobbiamo arrivare alla 4, dove si piazza la coppia formata dal dj scozzese Calvin Harris e Rihanna: “This Is What You Came For” scivola di un gradino, perdendo il podio. Alla 5 ritroviamo il dominatore indiscusso della settimana, Drake, con “Too Good” in compagnia di Rihanna, che si trova così con una doppietta in top5.

 

Mentre nel resto del mondo non sembrano ingranare, in UK i Clean Bandit ottengono soddisfazioni! La loro “Tears” feat. Louisa Johnson passa dalla 5 alla 6. Sale alla 7 “i hate u, i love u” della coppia Gnash-Olivia O’Brien, superando “Cheap Trills” di Sia.
Approda alla 9, incrementando di due posizioni, “Sex” di Cheat Codes. Chiude la top10 “No Money” dei Galantis, in discesa di un gradino.

Esce quindi dalle prime 10 Mike Posner: il fortunato remix di “I Took A Pill In Ibiza” scende alla 11.

Fuori dalla top10, alla 16 segnaliamo il netto balzo in avanti dell’inno degli Europei “This One’s For You” di David Guetta. Come in Italia, la canzone sale di 30 posizioni, entrando quindi per la prima volta nella Official Top40. Ottimo debutto, alla 18, per Dua Lipa e il suo nuovo singolo “Hotter Than Hell”.
Drake ricompare alla 24 con “Controlla”, seppur in discesa di 3 posizioni. Alla 31 lo troviamo in veste di ospite, a restituire il favore alla cantante barbadiana in “Work”.

Ricapitolando, Drake è presente con 4 canzoni (“One Dance”, “Too Good”, “Controlla” e “Work”). Rihanna si gode 3 canzoni in top40 (“This Is What You Came For”, “Too Good”, “Work”). Ma anche Zara Larsson può ritenersi soddisfatta: occupa infatti la 15esima posizione con“Girls Like”, la 16esima con “This One’s For You” e la 19esima con la sua “Lush Life”.

Nella PAGINA 2 trovate la top40 completa

  • Alessandro Scafile

    Drake sta andando proprio, da quando è uscita hotline bling sta conquistando tutti. Rihanna non so bene come è andata prima nella classifica perché in quella americana va benissimo. Se d my love dovrebbe essere almeno in top ten, non chiedo molto. Infine mi aspettavo ariana grande più alta in classifica, vabbè…

  • Ale benduz

    Molto bene Drake che è sicuramente all’apice della sua carriera mentre nonostante tutto Rihanna poteva fare di più…Ariana Grande non ingrana il suo flop è clamoroso non me lo aspettavo mentre Zara Larsson mi ha stupito con il suo immenso successo considerando che non è molto conosciuta…da notare la permanenza in classifica di Adele con Send my love nonostante non sia una delle sue migliori canzoni e ottime le Fifth Harmony che con Work From Home dopo 3/4 mesi dall’uscita sono ancora 14esime!

  • MUSIC is the way.

    che bello! finalmente siete tornati a parlare della uk chart. quella che secondo me è la classifica più veritiera, gli inglesi in fatto di musica hanno veramente buoni gusti.

    TOO good incredibile alla 5!