Negli ultimi anni tantissimi nuovi cantanti sono saliti alla ribalta dopo aver partecipato ad un talent show, parlo di Kelly Clarkson prima vincitrice di American Idol, Leona Lewis trionfatrice di X Factor, Alexandra Burke, Jordin Sparks, Carrie Underwood e per arrivare dalle nostre parti Noemi, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Marco Carta e tantissimi. Tutti personaggi che hanno ottenuto grandissimi risultati con i loro album di debutto, quelli pubblicato con ancora alle spalle il programma che li ha lanciati ma che successivamente hanno incontrato difficoltà quando si è trattato di farcela con le proprie gambe.

Si perchè i partecipanti ad un talent show sono soggetti ad una popolarità fortissima che però si placa subito dopo che i riflettori puntati dai media su di loro si spengono. A criticare questo tipo di show arriva Usher che in una recente intervista ha dichiarato: “La concezione di musica come forma d’arte si sta perdendo, ormai sembra che possano farcela tutti, tutto può accadere nel giro di una notte. La televisione è una menzogna. Non può succedere tutto in una notte. Gli artisti che pensano questo possono anche andarsene. La ragione per cui non esistono più grandi cantanti è perchè la loro carriera non è gestita come si deve e perchè a volte non comprendono nemmeno cosa significhi essere un vero artista”.

Il cantante di “OMG” inoltre afferma che l’industria discografica si trova sull’orlo del baratro poichè “Le case discografiche stanno ormai puntando solo su queste visioni distorte di intrattenitore, queste versioni di arte falsa”. Certo però che il nostro Usher predica bene e razzola male…perchè non ha detto queste cose quando si è esibito ad American Idol per promuovere il suo nuovo album ?

24 Commenti

  1. Molti commenti che ho letto fanno capire il perchè l’R&B non può mai arrivare in Italia come per esempio in Francia, in Germania e nel resto del mondo!
    Tenetevi i vari “artisti” italiani!

  2. non capisco perchè avrebbe dovuto parlarne in una promozione del disco.. cmq mi ritrovo abbastanza anche se questa critica secondo me non dovrebbe farla lui ai quali talent escono mostri come la hudson o la lewis.. sta cosa dovrebbe far riflettere molto noi italiani ahah :P

  3. Trovo queste polemiche sui figli dei talent ampiamente noiose e spesso ingiuste.. poiche da questi programmi .sono uscite fuori anche voci incredibili..mi suonano come parole fastidiose anche dette da da uno che di talento ne ha da vendere come il nostro Raimondino….perchè se Usher è un senza talento.. altri.. e non mi fate fare nomi che sono??????

  4. Concordo pienamente ma sono d’accordo sul predicar bene e razzolar male, infatti poteva dirlo ad American Idol ma doveva promuovere.. se dicesse questo durante un intervista ad un talent show lo caccerebbero a calci in cu*o!

  5. scusa justin bieberon non sarà uscito da un talent show.. ma usher parla di facilità nel successo dalla notte alla mattina.. hanno sfruttato la sua immaggine e quindi lanciato cosi per fare impazzire le ragazzine.. e in tutto questo dovè la fatica e il talento?? Negli ultimi anni nei talent show sono uscite delle voci bellissime come leona, alexandra burke, jennifer hudson, kelly clarkson, noemi, alessandra ecc.. hanno talento e grazie a questi talent hanno avuto l opportunità di farsi conoscere.. Non sono contro i talent.. Usher se sei arrivato dove sei ora ringrazia i tuoi addominali.. perchè di talento non ne vedo tanto..

    • e giustamente uno diventa il re dell’rnb grazie ai suoi addominali??ma sai qnt copie ha venduto qsto signorotto??sai qnt hanno venduto i suoi singoli??a qsto punto mi viene anke da chiederti ma sai ki è usher??ma x piacere!!

  6. il vero problema è che non può essere il pubblico a scegliere chi è in grado o non è in grado di fare musica.è logico che in questo modo si selezionano solo persone rispondenti ad uno stereotipo del momento,che poi finiscono velocemente nel dimenticatoio.deve essere un talent scout, devono essere le case discografiche a selezionare gli artisti,perchè possiedono quella lungimiranza necessaria per capire se un cantante può lasciare davvero il segno e durare per più di una stagione.è chiaro che gente come alessandra amoroso e marco carta (cito gli esempi più lampanti) sono solo mode del momento.altri 2 anni e nessuno saprà più chi sono.

  7. Senti chi parla!!! Perchè lui, invece fa musica che possiamo definire arte???? Non c’è uno sprazzo di profondità nel suo ultimo album, il solito racconto soft a luci rosse, con melodie catchy! Here I Stand, quello si che era un bel disco. Ma in ogni caso, a prescindere da Here I Stand, Usher è decisamente un intrattenitore, fatto della stessa pasta di tutti gli altri, tra cui quelli che emergono con i talent shows. I’m going to be tired of this kind of people.

  8. assolutamente daccordo con uscher,benche c’e da essere grati per alcune scoperte come a hudson la lewis ed altre,ma quelli sono talenti che sarebbero emersi anche in altro modo forse con più lentezza ma in egual misura,e il concetto che si stampa nella mente della gente cioè che ogniouo piò diventare una star se vuole che non va,e putroppo i talent show stanno creando questo pensiero che di base e una grande ed inesorabile illusione,i talenti ci sono sempre stati ma nonostante ci sia stato questo incremento di programmi tv affini a questa tipologia per assurso i veri talenti sembrano scarseggiare non perche non ci siano,ma perche una volta lanciati vengono inseriti in ambiti muusicali unicamente commerciali e dediti solo ad un profitto veloce e immediato,meccaniscmo che puntualmente li uccide,se negli stati uniti questo a volte non accade nel nostro paese invece ne e la regolaquanti giovani sono emrsi inquesit anni che hanno avuto una staigone fulminate poi a distanza di 1/2 anni si trovano relegati in spazzi marginali.
    Non sò sino a che punto sia sentita questa esternazione fatta da usher ma l’argoment0o sarebbe da snocciolare per bene e non con i soliti luoghi comuni,banali quanto pericolosi.

  9. Usher ha perfettamente ragione, spero che escano anche altri grandi artisti con affermazioni del genere in futuro.
    Cmq non mi sembra abbia criticato direttamente il concetto del talent-show, ma più come si stanno evolvendo le cose attorno ad essi…

  10. WOMANIZER 93 SCiaCQUATI LA BOCCA QUANDO PARLI DI MARCO CARTA.
    HAI DETTO UNA FESSERIA ENORME E NON TE NE RENDI CONTO; D’ALTRONDE SEI DEL 93, PICCOLa, COME TUTTI I MOCCIOSI CHE SEGUONO LA AMOROSO.
    VERGOGNATI DI DIRE IL FALSO, VERGOGNATI.

    La Amoroso vende e te credo è un anno che ce la propinano in tutte le salse, ma sta sprofondando, che goduria.

    • Sara sono del 93 ma di vendite dei cd sono un esperto! ogni settimana vado a vedere le vendite ora di che mi devo vergognare? di come fai tu sembra che ho detto chissa che cosa! io non sono fan ne della amoroso e ne di carta ma i dat parlano! carta non selo caca piu nessuno ma è normalissimo! ora sciaqquati tu la bocca!

  11. E’ una frase molto popolare tra chi.. è nella musica prima dell’avvento dei talent show :-)
    La verità è che il livello di “talento” dei partecipanti aumenta sempre più.. che i “già famosi” si sentano un po’ in soggezione?!?

  12. si però ha una faccia tosta a dire questo dopo che è andato ad american idol nn solo come perfromer ma anke come trainer per i concorrenti…aggiungendo poi che ha lanciato Justin Biberon….

  13. Furbo usher! io invece chredo che i talent show sfornano grandi artisti soprattutto in america e in inghilterra! Da kelly clarkson a jordin spoarks a jennifer hudson! da leona ad alexandra burke! e per il fatto che poi le vendite spariscono come il successo iniziale non è sempre detto, ci sono quelli che lasciano il segno e quelli che non lo lasciano! i talent show lanciano gli artisti poi sono loro che devono cavarsela prendete x esempio kelly clarkson dopo anni vende ancora mentre jorsin sparks con l’ultimo album nonostante era piu vocina di tempo alla vittoria non ha venduto per niente! leona ha venduto sunito dopo x factor tantissimo e con happy ha venduto solo nel suo territorie e anche poco rispetto a prima invece alexandra burke ha venduto tanto appena concluso lo show e anche tanto dopo 1 anno e dopo che si era proclamato il vincitore successivo! ad esempio dalle nostre parti l’amoroso e noemi continuano a vendere ancora nonostante una dopo un po dalla vittoria e l’altra nemmeno è arrivata in finale mentre marco carta non vende piu nulla!
    Bisogna lasciare qualcosa alla gente perchè è difficile continuare a vendere anche dopo i talent show!

  14. parla proprio lui che ha lanciato justin bieberon—–è come se maria de filippi criticasse le gare televisive di selezione di “talenti”

      • oltre alla critica ai cantanti usciti dai talent show ha parlato di “musica come forma d’arte” e “veri artisti”….non mi sembra sono descrizioni adatte al suo pupillo biberon quindi secondo me DA CHE PULPITO vengono dette queste cose (non che lui non sia talentuoso)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here