Usher+Global+Citizen+2015+Earth+Day+National+uRQYaAfnOrAx

La frattura al piede non è riuscita a fermare Mr.Entertainment …infatti, nonostante l’infortunio, Usher ha deciso di esibirsi ugualmente al Global Citizen Earth Day, un evento che ha portato migliaia di persone al Washington Monument Grounds durante l’ultimo week-end.

Chi pensava ad una performance più ‘tranquilla’ da parte di Usher, che ci ha abituati sempre a grandissimi spettacoli, si sbagliava di grosso… infatti l’esibizione parte subito col botto con due Super-Hit come “OMG” e “Yeah!“, ed è proprio con quest’ultima che USH si è lasciato andare al punto di lanciare via la stampella (rigorosamente dorata) per iniziare a ballare e quindi ad infuocare la numerosissima platea (250mila spettatori) con un balletto… il tutto con una sola gamba a disposizione!!

 

Ma questo è solo l’inizio, perché subito dopo la grande apertura, Usher ha invitato sul palco due ospiti speciali : il primo è Martin Garrix, giovane promessa dell’Electronic dance music che ha collaborato con Usher nell’ultimo singolo “Don’t Look Down“, brano pronto ad esplodere già dalla prossima estate.

Il secondo ospite invece, è stato a grande sorpresa Common, presentato dallo stesso Usher (che si trasforma per un attimo in John Legend) sulle note di “Glory“, per poi proseguire con le bellissime “Go” e “The Light“:

 

Salutato Common, Usher ha dato ancora una volta dimostrazione di essere un grandissimo interprete indipendentemente dal genere musicale, infatti in occasione di questo evento umanitario ha proposto due classici della musica internazionale come “Come Togheter” dei Beatles (già cantanta durante la sua stagione trionfale a The Voice insieme a Shakira, Blake Shelton e Adam Levine) e “Still Haven’t Found” degli U2 per poi concludere questa sua performance con “Without You“:

 

Usher è solo l’ultimo dei grandi artisti ad essersi esibito nonostante un infortunio… ricordo nel lontano 1993 la performance di Michael Jackson ai Soul Train Awards con “Remember The Time“, guarda caso anche lui con un problema al piede. Questa potrebbe essere un’idea per un nostro prossimo post ‘lista’, attendiamo vostri suggerimenti in merito…

Ritornando ad Usher, dopo aver concluso con grande successo la tournée mondiale The UR Experience che ho avuto la fortuna di assistere dal vivo per ben due volte, è atteso con il suo ottavo studio-album “UR” già anticipato dalle belle “Good Kisser” e “She Came to Give It To You” e dalla hit urban “I Don’t Mind“, nonché dal featuring con Chris Brown “All Falls Down” finito in rete qualche settimana fa.

In attesa di ulteriori informazioni sull’album, diteci cosa ne pensate di questa performance al Global Citizen… vi saluto con alcune immagini dell’evento:

 

 

  • like a prayer01

    Veramente bravissimo…è stato strepitoso anche con un solo piede

  • gagadiamonds

    E’ stato bravissimo, anche senza ballare resta sempre un grande artista! :)

  • Stephen

    Usher è Usher! Strepitoso!

  • Mialich

    Mamma mia, è pazzesco, grandioso!

  • Veronica (clean)

    Momenti come questi che capisci chi è un vero professionista e chi non lo è, anche ingessato ha trasmesso passione ed energia.. Complimenti!

  • ♫Golden petals scattering♫

    Molto talentuoso͵ ma non riesco a farmelo piacere; sono team Kelly a vita͵ purtroppo .-.

    • Mialich

      Team Kelly cioè?

      • Angelica

        R. Kelly, quello di “I believe I can fly” per intenderci. Per molti è lui il “re” dell’R&B, io dissento LOL

      • Mialich

        Si avevo capito a chi si riferiva LOL, ma non riuscivo a capire il senso. Comunque ok grazie, quindi è una di quelle stupide faide nosense.

      • ♫Golden petals scattering♫

        Robert Kelly͵ è stato il cantante rnb di maggior successo degli anni ’90͵ tra gli altri è stato il mentore di Aaliyah

      • Mialich

        Come avrai letto intendevo altro.

  • My_Everything96

    Bravissimo nulla da dire, il talento c’è e si vede…

  • Angelica

    Lo adoro.
    Io non so mai come commentare le sue esibizioni perchè parlano da sole. Non c’è nulla da dire se non togliersi il cappello ed ammirare l’immenso talento di quest’uomo ad occhi spalancati. Anche a mezzo servizio è stato meraviglioso.