Valerio Scanu è uno dei protagonisti di questo Sanremo 2016, il cantante ha già trionfato al Festival nel 2010 con il tormentone “Per tutte le volte che, scritto dal cantautore Pierdavide Carone, e torna a rimettersi in gioco a Sanremo con il brano Finalmente piove” che vede la firma del talentuoso Fabrizio Moro.

La canzone è una potente ballad, sullo stile pop tradizionale italiano, perfetta per il palco dell’Ariston. Il singolo, che presenta il nuovo album dell’artista, intitolato “Finalmente Piove”, uscirà domani 12 febbraio per l’etichetta indipendente “Natyloveyou”, casa discografica fondata dallo stesso Valerio, dopo la rottura con la major “EMI Records Italy Srl” accusata dal cantante di non investire abbastanza su di lui.

Valerio Scanu è il primo artista di questo Sanremo a raggiungere la vetta di Itunes, la canzone infatti staziona alla numero uno della classifica da questa mattina. Oggi sul canale Vevo è stato rilasciato il video, che vede la partecipazione della coppia Cecilia Rodríguez e Francesco Monte.

La prima data del tour è fissata per il 24 aprile e si terrà all’ Auditorium Conciliazione di Roma. Valerio Scanu si dichiara entusiasta e felice di intraprendere questo nuovo percorso e rivela alla rivista “Domani press” com’è nata la collaborazione con il cantautore romano, diventato celebre per il grande successo “Pensa”, presentato proprio a Sanremo qualche anno fa.

Ci siamo conosciuti ad una cena, perché abbiamo un amico in comune. All’inizio ci siamo “studiati” e, sinceramente, non ci eravamo nemmeno troppo simpatici. Poi, la frequentazione è continuata e un giorno sono andato a trovare Fabrizio in studio, ho sentito “FINALMENTE PIOVE” e gli chiesi subito se potevo provare a fare un nuovo arrangiamento al brano e nel caso gli fosse piaciuto lo avremmo però presentato a Sanremo. E così è stato. E’ nato un rapporto forte tra noi, una grande amicizia, Fabrizio è per me il fratello maggiore che non ho mai avuto, un punto di riferimento importante.”

 

Di seguito il testo del brano

Testo

Qualcuno è già partito è andato via senza lasciare traccia
Qualcuno è ritornato per metterci la faccia
Qualcuno si è sentito male per i troppi vizi
Qualcuno ha perso la partita ma non ha subito i fischi
Qualcuno non ha mai provato amore nel suo vivere
Oppure lo ha trovato ma non lo sa descrivere…
No tu non hai, tu non hai, tu non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Finalmente piove e il suo rumore non se ne va
Ma le mie parole le puoi capire
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
Qualcuno è andato avanti e poi è tornato al punto di partenza
Perché si è accorto in tempo che non aveva resistenza
No tu non hai, tu non hai, tu non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Finalmente piove e il suo rumore non se ne va
Ma le mie parole, le puoi capire
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
No tu non hai, tu non hai, tu non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
Come un film d’autore o una canzone che se ne va

  • Caleb

    A me non piace!
    Quest’anno la vedo dura all’Eurovision per l’Italia (chiunque sarà il vincitore)…

  • MUSIC is the way.

    oddio speriamo non vinva!

  • steve anderson

    Questo anno la vittoria è molto imprevedibile visto che le canzoni sono tutte mediocri..sono lontani i tempi del 2012, quel podio femminile dove tutte e tre
    meritavano la vittoria
    Emma – Non è l’ inferno
    Arisa – La notte
    Noemi – Sono solo parole