La cantautrice e pianista Vanessa Carlton se la prende con Taylor Swift, e la coinvolge in uno scandalo.

Ve la ricordate Vanessa Carlton? One hit wonder famosa per il singolo di debutto A Thousand Miles (2002), ricordato per lo più grazie al video in cui gira la città seduta sul pianoforte.

Oggi la Carlton è tornata prepotentemente a far parlare di sé per aver tirato in ballo la collega Taylor Swift nello scandalo che in queste ore sta sconvolgendo Hollywood: le plurime accuse di molestie sessuali indirizzate ai danni del produttore Harvey Weinstein. Cosa c’entra Taylor con questa storia?

Fondamentalmente nulla, la sua unica colpa sarebbe quella di non aver proferito parola a difesa e solidarietà delle attrici coinvolte. 

Questo è quanto ha fatto intendere Vanessa Carlton, contrariata dal fatto che gran parte dei grandi nomi di musica e cinema si siano esposti contro il produttore-molestatore, a differenza della Swift.

Ha così postato un paio di storie su instagram in cui accusa pubblicamente la popstar di non usare la sua grande popolarità per denunciare le gesta spregevoli di Weinstein. Addirittura è arrivata a coniare un nuovo verbo da aggiungere al vocabolario, “to Taylor Swift”, con tanto di significato:

“quando qualcuno non commenta una situazione anche se avrebbe obbligo morale ed etico di farlo e preferisce rimanere in silenzio perché preoccupato della propria reputazione”

Non è la prima volta che Tay Tay viene coinvolta in polemiche di questo tipo; lo stesso è successo varie volte in occasione delle campagne contro Trump, a cui non ha mai preso parte a differenza della maggior parte dei colleghi.

Cosa ne pensate voi di questa storia? La Carlton ha esagerato o è vero che Taylor, visto il grandissimo seguito, potrebbe ogni tanto mettere la faccia in situazioni così importanti?

 

10 Commenti

  1. diciamo che ha esagerato, poco ma sicuro. però per salvarsi le penne e le vendite taylor non si è mai esposta su nulla in questo ultimo anno contro i temi più feroci del momento (trump) quindi su questo sono d’accordissimo. preferisco essere fan di una persona che rischia di affossarsi ma dice quello che c’è da dire e usa la sua posizione di trend-setter per lanciare messaggi forti e chiari (pink, gaga, katy, riri)

  2. In effetti ha taciuto pure sulla polemica F. Pellegrini-Paltrinieri, , sull’eliminazione Usa dal prossimo mondiale in Russia, ecc…vergogna, Taylor Swift, vergogna..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here