Era da un po’ di tempo che non parlavamo del cantante R&B americano The Weeknd. L’interprete ha concluso lo scorso novembre la promozione del suo ultimo sforzo discografico “Kiss Land”, album che gli ha permesso di ottenere delle buone soddisfazioni e un successo commerciale abbastanza forte sia in USA che in UK, per poi dedicarsi a “Devil May Cry” ed “Elastic Heart”, canzoni incluse nella colonna sonora del film “The Hunger Games: Catching Fire”. Ora, sebbene non sia chiaro quali siano i suoi attuali impegni e se stia già lavorando a della musica inedita, possiamo ascoltare la sua voce sulla base di una delle maggiori hit R&B degli ultimi mesi: l’ultimo singolo di Beyoncé “Drunk in Love”.

Con un’interpretazione molto diversa rispetto a quella di Beyoncé (soprattutto nel ritornello) ed un testo nuovo ma adattato perfettamente per la base, The Weeknd ha a mio avviso creato un remix molto valido ma che comunque non raggiunge la bellezza dell’originale di Queen Bee. Vi posto di seguito il file audio della canzone, che ne dite?

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here