Approfittiamo di questo momento di slow down in fatto di news per ricordare alcuni dei più grandi successi della musica moderna. Ora voglio parlare degli anni ’90, più precisamente del 1992, quando fu pubblicato il film “The Bodyguard” che vanta come interpreti Whitney Houston e Kevin Costner.

i_will_always_love_you_s

Poco prima del debutto nelle sale della pellicola venne realizzato il primo singolo estratto dalla colonna sonora del film. Il brano si intitola “I Will Always Love You” ed è la cover di un pezzo country cantato da Dolly Parton. Whitney ed il produttore David Foster decisero di riarrangiare il brano in chiave soul, creando così una delle canzoni più amate di tutti i tempi.

“I Will Always Love You” è diventato un inno, un pezzo sempre attuale che si ascolta ancora oggi con piacere. Sono tantissimi i paesi in cui il singolo arrivò alla numero uno, tra gli altri troviamo Italia, America, Giappone, Australia, Canada, Germania e Francia. L’accoppiata film – canzone fu una vera bomba, “I Will Always Love You” vinse anche due Grammy Awards nelle categorie Record of the Year e Best Female Pop Vocal Performance.

Testo della canzone:

If I should stay,
I would only be in your way.
So I’ll go, but I know
I’ll think of you ev’ry step of the way.

And I will always love you.
I will always love you.
You, my darling you. Hmm.

Bittersweet memories
that is all I’m taking with me.
So, goodbye. Please, don’t cry.
We both know I’m not what you, you need.

And I will always love you.
I will always love you.

(Instrumental solo)

I hope life treats you kind
And I hope you have all you’ve dreamed of.
And I wish to you, joy and happiness.
But above all this, I wish you love.

And I will always love you.
I will always love you.
I will always love you.
I will always love you.
I will always love you.
I, I will always love you.

You, darling, I love you.
Ooh, I’ll always, I’ll always love you.

16 Commenti

  1. ma che noia sempre sti paragoni con Mariah!!! Ma non vi stancate mai? Whitney e Mariah sono due straordinarie artiste, due leggende della musica internazionale, due donne che hanno fatto del TALENTO la ragione della loro esistenza..e che per giunta sono anche abbastanza simili come percorso musicale (forse a differenza di Whitney, Mariah ha sin da subito corteggiato l’hip-hop). Io le adoro entrambe e non riesco a concepire come ogni volta si facciano questi paragoni sterili e senza senso..E’ più brava l’una, è meglio l’altra..ma bastaaa!Sono due DIVE vecchia maniera come non ce ne saranno più e chissenefrega se allo stato attuale una ha la voce meno perfetta di un tempo..l’importante è che siano entrambe perfettamente in grado di regalarci quelle emozioni uniche di sempre..

  2. la canzone delle canzoni,prima di whitney era stata cantata da 500 artisti,infatti per il film era stata scelta i have nothing,ma fu kevin costner a insistere perkè ,aveendo pienamente ragione,nessuno l’aveva mai cantata come lei..la canzone uscì nel 1975,voi l’avevate mai sentita?è la voce di whitney ke rende tutto unico come the greatest love of all,ankessa scritta per george benson,ma fu la voce di whitney ke la rese nel 1986 un inno mondiale1si penso ankio ke nn ci sarà mai + una voce come whitney,anke se spero in krhistina,la figlia…buone feste a tutti

  3. Continuate a Massacrare Mariah per la sua Voce….quando invece Canta ancora da Dio rispetto alla voce dlla Houston.
    OK ha avuto i suoi problemi di Salute ma il suo Degrado Vocale nn è solo Fisiologico, lei ci ha messo Notevolmente del suo….
    Dal vivo i suoi pezzi Nn rendono Minimamente la metà dei fasti di Un tempo…
    Deve Riarrangiare i suoi pezzi…cn nuove sonorità, eseguire nuove Variazioni cn nuovi registri…..
    La gloria del passato è chiaro nn Ritornerà Più ma sarà apprezzata per la possibile Innovazione Canora.
    Mariah dal vivo ha pure le sue difficoltà ma sa come raggiungere le note di una volta in chiave diversa….

  4. Whitney è la più grande cantante del mondo ed una delle più brave di tutti i tempi. Peccato che spesso il suo repertorio non sia stato all’altezza della sua voce, che ricorda Aretha, Dionne e sua madre, la mitica Cissy.
    Il suo periodo d’oro è quello che va dagli esordi al 1995, anno del CD “The preacher’s wife”.Superlativa appunto la canzone da “The bodyguard”. Bravissima Whitney!

  5. proprio ieri pensavo ke whitney ke mi dispiace troppo ke la voce d whitney sia cambiata ma nn c si può far molto il tempo passa…almeno c possiamo consolare riascoltando pezzi come qst ke sn e saranno senza tempo!

    cmq consiglio x chi nn l’avesse ascoltata anke la versione d dolly parton, altrettanto emozionante!

  6. Un pezzo di storia della musica degli anni 90……Non è il pezzo di Whitney che più amo ma è senza dubbio uno di quei pezzi che esprime a pieno la perfezione vocale di questa grandissima artista!

  7. questo brano e storia!!
    non invecchiarà mai e fra 30 anni lo si ascoltarà esattamente come oggi.
    l’eco che ci fù in quell anno fù tale da rendere whitney onnipresente persino senza nessuna promozione e apparizione,per circa un anno il film e la colonna sonora rimasero il film e l’album più popolari al mondo,un qualcosa di inripetibile e unico.

  8. Questa canzone mi ha fatto innamorare di Whitney però non nascondo che quando mi passa nell’iPod premo sempre “avanti” mi ha nauseato! Nessun’altra saprebbe mai cantarla così.

    _Loray_

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here