Giusto alcuni giorni prima della sua tragica scomparsa la cantante americana Whitney Houston aveva tenuto quella che è diventata ora la sua ultima performance al “Kelly Price & Friends Unplugged: For the Love of R&B”. L’interprete ha cantato “Jesus Loves Me”, dedicando il pezzo all’amico Price.

Si tratta dell’ultima apparizione in pubblico della cantante prima della sua morte. In questi ultimi mesi Whitney è stata impegnata nelle riprese del remake di “Sparkle”, film del 1976 nel quale recita al fianco di Jrodin Sparks e Mike Epps. La pellicola al momento è in fase di post-produzione e debutterà nelle sale cinematografiche americane a partire dal 17 agosto.

Sono ancora ignote le cause del decesso ma rispetto alla vita sregolata del passato, dopo il come back effettuato nel 2009 con l’album “I Look To You”, Whitney è apparsa in salute e determinata a non ripetere gli errori della gioventù.

6 Commenti

  1. La voce di Whitney qui era già sparita da tempo, non facciamo i falsi, questa performance dimostra solo quanto stava messa male. Nessuno piange la grande voce, quella se n’è già andata da tempo, piuttosto ci ,mancherà la sua persona, a cui tutti eravamo affezionati

  2. La sua splendida voce? .__. ma ragazzi voi siete fuori,come si vede che non l’avete mai ascoltata e che di canto non ne capite una cippa proprio..fate i finti moralisti e addolorati..la voce di whitney tempi addietro è imparagonabile a quella odiera frutto del suo passato non felice..Lei è stata una vera diva e lo rimarrà per sempre.

  3. Bell’esibizione,mi mancherà sentire la sua voce in nuove canzoni e spero che esca un album postumo ma senza canzoni scartate anche se non credo proprio; intanto i will always love you è prima su itunes e si appresta a tornare ai piani alti della hot 100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here