Sembra incredibile che con due successi di classifica singoli come “Scream & Shout” insieme a Britney Spears e “That Power” insieme a Justin Bieber, Will.I.Am abbia debuttato nella classifica degli album statunitensi con delle vendite inferiori alle 30’000 copie nella prima settimana (29’000) per la precisione. Il leader dei Black Eyed Peas, insieme a personaggi come Pitbull e Flo-Rida, è tra quegli artisti che hanno puntato tutti gli ultimi anni di carriera verso un genere di musica a BPM velocizzati, la Dance-Pop. Un genere che negli ultimi anni ha “rovinato” il pop tradizionale e l’R&B contemporaneo, facendo confluire a se moltissimi artisti attratti dalle hit facili nella singles chart mondiali, un genere che però sembrerebbe avere un rovescio della medaglia nelle vendite album.

will_i_am578

Artisti considerati poco “attrattivi” quelli che hanno puntato tutto sulla dance pop, ed i risultati sono stati chiari negli Stati Uniti. Facciamo qualche esempio:

Pitbull ha fallito miseramente nella album chart con il suo “Global Warning” rilasciato nel novembre 2012 con un bottino ad oggi di appena 234 mila copie. Flo-Rida con Wild Ones, uscito a luglio con un debutto da 30 mila copie circa, e che ha raggiunto ad oggi le 300 mila copie, ma con hits di grande successo come “Good Feeling”, “Wild Ones” e “Whistle”. Ora Will.I.Am, che per la sua causa ha chiamato due pezzi da novanta a livello di fanbase come Britney e Bieber, e deve accontentarsi di un debutto da fame (peggio di alcuni artisti indipendenti), a 29mila copie.

La gente sembra sempre più annoiata da questo tipo di sonorità usa e getta, e pertanto tratta i progetti discografici completi proprio come pietanze musicali di poco valore. Di riflesso anche artisti R&B che si sono concessi alle produzioni di questo genere hanno pagato pegno nelle vendite, pensiamo ad Usher, a Chris Brown, che non hanno brillato con i loro ultimi progetti.

Per contro negli ultimi mesi abbiamo visto trionfare con le vendite dei ragazzi di alto livello artistico come Justin Timberlake e Bruno Mars, sempre lontanissimi ed allergici ad una ipotetica conversione verso la dance-music.

Noi strenui difensori della Pop di fine 90-inizio 2000, e della musica R&B genuina e gustosa, siamo sollevati nel vedere questi scivoloni paurosi, e vedere una tizia come Fantasia ed il suo meraviglioso “The Side Effects Of Me”, debuttare con il triplo delle copie di Mr.Black Eyed Peas!

Siamo sicuri che Britney abbia fatto una buona scelta nel sceglierlo come Executive Producer del suo prossimo album?

Cosa ne dite di questa crisi nelle album chart americane degli artisti truzzi?

  • Ale

    Sono contentissimo di questa crisi della dance pop!!! Non vedevo l’ora che arrivasse anche perchè non se ne può più di questa “pseudomusica”.. come vorrei un ritorno al 2000 quando potevi arrivare alla #1 con praticamente qualsiasi genere musicale!!!

    • mm

      si bel commento ma “sti 4 negri” potevi pure evitare!!

  • xxx

    Junkie ma non credi che sia anche il periodo invernale? che la musica dance abbia un pò stufato mi sembra ovvio.. ma con l’arrivo dell’estate la dance tornerà prepotentemente te lo assicuro!

  • Mirkoapostoleanu

    Preferisco Party never ends di Inna è un’ottimo album. A me will piace e siceramente o vende tanto o poco non mi interessa se il disco mi piace lo compro altrimenti no. Comunque si sapeva che in America avrebbe venduto poco anzi alla fine ha venduto 7 mila copie in più rispetto alle previsioni.

  • Cris_knowles

    finalmenteeeeeeeeeeeee… o i bambini crescono o finalmente si sono stancati di questa musica usa e getta… cosi ci leviamo un po dalle palle rihanna, la perry, pitbull, chris brown, florida e will. i. am torna coi BEP ai tempi di elephunk. gente che non ha conosciuto neanche gli nsinc e sente solo bieber ora si permette di dire che 20/20 è ripetitivo? ahahhaha ma conoscete un minimo l’rnb? sti ragazzini hanno solo sentito musica fatta col pc e si permettono di giudicare le vecchie scuole e paragonarle alla Dance??? ahahhhahah ringraziamo che davvero Beyoncé, P!nk, Justin non si sono svenduti a quello schifo di elettronica dance…

    • riridaone

      Non paragonare Rihanna a quei “artisti”. Grazie.

  • Loly

    Pur amando Justin Timberlake ditemi cosa c’è di straordinario nel suo ultimo album…io lo adoro da anni e anni, sia chiaro, ma a me THE 20/20 ha deluso parecchio…gira e rigira ascolto sempre le stesse 3/4 canzoni.
    E’ stato bravo a far passare questo disco innovativo. Ma sto cazz! Di innovativo non ha un bel niente.
    Comunque è da apprezzare il fatto che è riuscito come Bruno Mars e Pink a non cadere alle facili mode del momento….Così come Beyoncè con 4. Alla fine penso che questo genere dance-pop-electro-pop-truzzo ha davvero stancato…..quindi credo si stia per ritornare al pop “vero” all’urban e all’rnb (speriamo).
    Will.I. Am lo trovo bravo come produttore, e sopratutto davvero geniale i primi anni con i BEP, ma come solista non ha credibilità….per il discorso di Britney io penso che farà un buon lavoro con lei, si capisce che hanno trovato un bel legame tra di loro.

  • Ivy

    Il fatto che sarà il produttore dell’ottavo album di Britney non vuol dire per certo che quest’ultimo sarà un disco dance! Anzi… siamo abituati a Britney e sappiamo che è sempre il passo quando pubblica un disco, anzi forse è sempre un po’ più avanti!

  • Andry77

    Carissimo Junkie mi spiace dirtelo ma dovresti provare a essere più professionale nel tuo lavoro!Nonostantre tu preferisca la musica R&B a qualsiasi altro genere dovresti provare a essere più obbiettivo quando commenti un genere diverso da questo, nel rispetto di chi apprezza anche altri tipi di musica e legge il tuo blog. Infatti se avessi ascoltato #willpower in maniera professionale sapresti che al suo interno vi son ben tre canzoni molto lente (Good Morning, Love Bullets e Smile Mona Lisa ) e che le vendite negli usa sono state basse ma nel resto del mondo si sta comportando molto bene! Se proprio non ti riesce di essere obbiettivo lascia scrivere gli articoli che non riguardano R&B a qualcun ‘altro (Timbo…) per una questione, ti ripeto, di rispetto nei confronti dei tuoi lettori…grazie.
    P.S.Spero possa essere per te una critica costruttiva

  • simone

    dovete rivedere un attimo il significato di executive producer, è più che altro quello che sceglie i produttori (ovviamente seguendo le indicazioni di britney), sistema la tracklist ecc non ha niente a che fare con la produzione vera e propria, mette alcune sue idee ovviamente, poi britney farà musica urban/hip hop, non dance, quindi possiamo stare tranquilli :) comunque si sapeva che will.i.am avrebbe floppato

  • Per quanto mi piaccia Justin Timberlake, “musica di qualità” sto cazz*, non ha fatto altro che ripetere le stesse cose (a mio parere imbruttite) che ha fatto nel 2006, 7 anni fa… Se poi tu consideri “dance” la musica di Will.i.am, allora non ne capisci proprio niente ahah. Posso capire che ne capisci di rnb, ma se non conosci un genere musicale allora evita di sprecarci parole inutili a riguardo facendo soltanto brutte figure.

    • Lia

      Quoto!

    • Nicolò

      Scusa ma se dici che Justin ha ripetuto le stesse cose del 2006 allora mi sa che non hai ascoltato nessuno dei due album…non hanno niente a che fare le due cose e questo non lo dico io ma tutti quelli che conoscono la sua carriera, fan e professionisti, che poi questo album non potesse piacere in Italia ne ero altrettanto convinto visto quello che gira nel nostro Paese….ma non pretendo certo che tutti lo apprezzino ma non mi vanno giù le critiche (parlo in generale) faziose, meglio dire non è il mio genere e finita li…

  • will.i.am ha detto che per l’album di britney si occuperanno di musica di qualità che abbia significato, non hanno alcuna intenzione di fare musica dance!

  • Mask

    Mi raccomando , diamo ancora il merito del successo di Scream and Shout a WIll.I.Am.
    Questa è la prova che quella canzone senza Britney non sarebbe andata da nessuna parte, come l’album e i singoli prima. It’s Britney Bitch!

  • Y.K.

    LA COLPA è DELLA CRISI , CHE NON TUTTI POSSONO PERMETTERSI DI COMPRARE I CD UFFICIALI , SOPRATUTTOO SE L’ALBUM E COMPOSTO DA NON PIU DI 15 TRACCE E PIU DELLA META’ SONO TUTTI SINGOLI CHE TI FINISCONO TRAMITE WIFI BLUETT. …..LA COLPA è DELLA MUSICA DIGITALE , NON TUTTI GLI ARTISTI SONO COSI BRAVI DA GESTIRE IL MERCATO DELLE VENDITE CHE LA FINISCONO PER METTERE PRIMA LALBUM SUL WEB CHE SUI NEGOZI…LA COLPA E DEGLI ARTISTI STESSI CHE SI DEDICANO PIU A COMMERCIALATE PIUTTOSTO CHE FARE MUSICA SERIA COME FACCEVANO PRIMA….COMUNQUE SIA PENSO CHE WILL.I.AM. DA SOLO NON RIESCE A SPACCARE MAI….FLO RIDA INVECE è UN GRANDE ANCHE SE “MAIL ON SUNDAY” E “R.O.O.T.S.” SONO STATI DEGLI ALBUM FANTASTICI !!!!!!!!!! è NON PENSO ABBIA MAI FLOPPATO FLO RIDA EH …PER PITBULL BEH PITBULL è UN GRANDE ANCHE SE NON VENDE TANTE COPIE DI CD…TANTO I SUOI LIVE SONO SEMPRE DELLE BOMBEEE E PIENO DI GENTE.

  • Rottame

    La musica Dance-Pop è stata una rovin proprio perchè tutti gli artisti hanno convogliato la loro “evoluzione” artistica in questo genere a mio avviso proprio nel disperato tentativo di non floppare in un’ epoca poco aperta alla musica urban e sempre più propensa a sound usa e getta…La musica House ha ancora delle chance di sopravvivere grazie ad artisti dj come Guetta e Calvin Harris che si spingono anch su sound diversi o comunque su melodie non pesantemente truzze. La musica dance pop invece sta floppando e calando e la cosa mi fa piacere…Artisti come Chris Brown, Kelly Rowland, Jennifer Lopez and so on hanno perso leggermente di credibilità. Rihanna ha saputo strizzare l’occhiolino a questo trand senza vedersi e senza rinnegare la sua natura urban con venature caraibiche. Beyoncè, Justin Timberlake e Bruno Mars hanno il mio eterno rispetto così come Adele ed Alicia Keys. Christina seppur capace di creare nonostante tutto ottime tracce con Lotus ha comunque deluso in quanto solita a distinguersi…la preferivo in Lotus in cui è riuscita a proporre un lavoro organico…Passiamo a Madonna, pionier di questo genere grazie al suo Confssion on a Dancefloor che comunque con MDNA ha fatto veramente un buc nell’acqua Gang Bang a parte…e Britney Spears, seconda pioniera con Blackout, capolavoro della dance pop…lei è riuscita nel suo comeback album Circus a restare molto più sul pop e con il Femme Fatale a proporre un qualcosa di diverso inserendo componenti dubstep ma non convincendomi come in tutti i suoi lavori precedenti…Parliamo dei Black Eyed Peas e quindi will i Am che solo con the END ha saputo mantenere la qualità in un genere la cui qualità è scemata troppo rapidamente…E infine lei, colei che ha portato questo sound ad un livello superiore, Lady GaGa la quale secondo me debba dimostrare e dare prova della sua capacità di convincere reinventandosi…The Fame e the Fame Monster sono due colossi discografici ma mi chiedo riuscirà di nuovo? Io dico solo ch il tramonto temporaneo o meno di questo genere porterà alla rinascita dell’ rnb e ad un incremento del pop più semplice ed orecchiabile. Io lo spero vivamente…

  • Ma guarda che la dance music esiste da decenni… È c’é sempre stata. Solo che Will i am non ha mai brillato da solista, e lo sanno pure i muri. Si, é ritornato in auge l’r&b, solo quello. È comunque Will ha dichiarato che non produrrá nulla, ma che sará solo l’executive. Ha pure detto che non ci sará musica da club, e i vari rumour dicono che non ci sará nessuna traccia dance. È tanto per, Britney ha sempre fatto dance di qualitá, vedi FF, paragonato con gli album di pitt bull o guetta, é oro.

  • thethings…

    non c’entra la musica dancepop (basta pensare al successo di scream&shout) il problema è lui nn ha niente da personaggio-star

  • AleB

    Io lo preferisco nei BEP sicuramente… Boh a me gli ultimi lavori che ha fatto mn mi son piaciuti poi cosí tanto! Sarà che non amo questo genere, le canzoni le trovo tutte uguali e già dal secondo ascolto diventato anomine. La stessa cosa con pitbull, anzi con lui anche peggio.. E poi la dance-pop ormai va sempre meno di moda dai..

  • Toveland

    secondo me dopo che dal 2009 al 2011 in cui la musica dance-pop ha avuto una netta supremazia nelle classifiche, dal 2012 ha iniziato a scendere. Dal 2013 in poi tornerà ad avere un riscontro pari a quello che aveva negli anni precedenti al 2009.

  • come produttore ha sempre avuto successo, quindi direi di si, brit ha fatto benissimo (anche perché non credo mireranno alla dance con sto progetto e potrebbe essere la buona occasione per lui di tornare alle origini)… è come cantante solista che non va per niente bene, eppure si ostina a provarci… contento lui

  • Andrèe

    E’ ovvio che il genere è un fattore chiave in questo Flop. Guardate che cosa ha regnato in classifica nell’ultimo anno, gli album li avete citati tutti, ma anche i singoli: Pink sta facendo il botto asfaltando tutte le altre perchè ha estratto due perle come Try e Just Give Me a Reason che hanno mantenuto l’album sempre in TOP10. Rihanna anche sta vendendo bene ma perchè ha estratto due lente, fosse partita come l’era scorsa con We Found Love o un’altra Where Have You Been a quest’ora manco la metà avrebbe venduto (che poi l’album è comunque della stessa sostanza) infatti Right Now non porterà proprio a un bel niente. Anche Gotye con un singolo ha fatto vendere ad un album sconosciuto 2milioni di copie. Non parliamo poi di Adele, o della Del Rey che con neanche una hit è arrivata a piu di 3mil. Perchè è vero che alcuni generi attirano il pubblico e tra questi non è compresa la musica Dance di scarsa qualità come questa; ovvio che poi ci sia anche Dance di qualità ne sono una prova i Daft Punk.

  • fihi

    Sisi è in crisi -.- ma smettetela ! Cosa pensate del fatto che l’ultimo album di nicki minai sia entrato in top10 solo con starships e pound the alarm (singoli ai limiti della dance, quasi House) ? Del fatto che dopo che Stay ha ottenuto buoni risultati solo in USA e UK Rihanna sta per rilasciare Right now ??

  • Marco

    Perchè ha il fanbase anche se l’album di lady gaga dovesse fare schifo i fan vanno a comprarlo mentre will i am il fanbase non c’è l’ha.

  • Mark R

    Nah. Questi 3 hanno floppato perché i loro album sono veramente atroci. Quando tornerà ad esempio LG con un buon album di musica Dance-Pop vedrete che non floppera’, anzi…

  • Marco

    Secondo me è esagerato dire che la musica pop-dance sia in crisi dipende dall’artista se #willpower era dei one direction come minimo vendeva 500 mila copie nella prima settimana. Comunque questo album in Europa sta andando molto bene.

  • veve

    Io aspetterei a parlare di flop PESANTE! almeno attendiamo il rilascio del terzo singolo x dire se ha floppato di brutto… a me will.i.am piace dai tempi dei black eyed peas e penso k abbia ftt un’ottimo lavora anche da solista xk i brani rilasciati a mio avviso erano tt potenti! forse la gente si è stufata della dance… ma se l’album fosse uscito magari l’anno scorso secondo me nn avrebbe floppato proprio x niente

  • Swiftie92

    Ma questo perchè quella gente non sono artisti da album ma di singoli..
    E poi sì la dance-pop ha stancato tutti, finalmente
    E non avete ancora capito che Britney può fare un album di canzonette e vendere lo stesso? Lei ha fanbase, loro no

  • Music

    Questa musica funziona in modo usa e getta, ascolti, balli, magari scarichi il singolo… ma per comprare l’album serve fiducia! Per questo anche una come Rihanna punta sempre meno sulla dance facile, che ti darà anche una hit, ma ti toglie la credibilità… I dischi al top di Justin, Bruno, Lana, Beyoncè, Alicia, Mumford… ma ce ne sono tanti, ne sono la prova!

    • DDT

      gli album floppano in prevalenza per:
      -POSTICIPO (will power-spirit indistructible)
      -CATTIVA IMMAGINE ARTISTA (lotus-warrior)
      -SCELTA SBAGLIATA SINGOLI (MDNA-femme fatale)
      -FAN BASE SCARSO
      nooooooo =(( merita tanto questo cd sopratutto per lo style e i beat io mi chiedo perchè j.t. non abbia floppato quello si che merita di floppare,MDNA e stato gestito male riguardo i singoli pe rnon parlare di spirit indisctructible,lotus poi warrior è bello come album,molti vengono gestiti male con singoli sbagliati e floppano altri per l’immagine del cantatnte che si da ,vedi Ke$ha con i simboli massonici e la xtina aguilera che è diventatat spocchiosa cosi poi ovvio che floppano will power è stato posticipato e posticipato la stessa cosa ho paura che faccia ARTPOP

    • federico”benny”

      La musica dance non scomparirà mai, almeno finchè esisteranno le discoteche. Sarei molto contento però se sparisse per un po’ dalle radio e dalle classifiche, visto che o lo sai fare con classe (vedi Sophie Ellis-Bextor e Kylie Minogue) oppure sforni truzzate inascoltabili (vedi Rihanna e tutti quegli artisti che si sono convertiti a questo genere per vendere di più con risultati squallidissimi).

    • matt.j

      non penso centri molto lo stile di musica. è will.i.am da solista che è in crisi, (come pitbull ecc.) non la musica dance.

    • Reofprince1

      La crisi della dance-pop c’è (se si parla di album), ma alcuni riescono a salvarsi, will.i.am senza BEP con gli album fallirà sempre e comunque, pure con un altra hit che venderà come S&S (che è stato un successo modnaile anche perchè c’era la Bitch, oppure chissà)

    • Marco

      Ma dai?! i suoi ritmi tabbozzi sono in crisi?!?!…e chi l’avrebbe mai detto?!?! (ironia) cmq di super hit del suo album ho conosciuto solo scream&shout…ma nn ha avuto di certo successo x l’elevata qualità della canzone…dovrebbe invece ringraziare Britney ed il suo personaggio se è riuscito ad ottenere una numero uno…

    • max

      Will.i.am è sempre stato irrilevante come solista e lo sarà sempre, non ha mai venduto con i suoi precedenti album, a prescindere dal genere e dal successo dei singoli. L’album di Britney avrà influenze Hip Hop/Urban come si può desumere dai collaboratori e dalle loro dichiarazioni, non si è mai ripetuta quindi non credo farà un album prevalentemente “truzzo” (termine che vi piace tanto nonostante sia totalmente inappropriato) come FF. I club esisteranno sempre quindi la musica dance non andrà mai in crisi, mettetevi l’animo in pace.

    • Pie!

      Ascolta tanta ma tanta musica eppure sto #willpower annoia prima di arrivare a metà…nn che manchino tracce belle ma sn davvero troppo simili

    • Psychedelic

      Non per fare l’avvocato sboccato o che cosa, ma siete proprio degli ignoranti.
      Il genere “Dance-Pop” ha sempre avuto successo, sia ieri che oggi. Non è sbucato in ‘sti anni.
      Piuttosto si parla di canzoni di genere “Electro-pop” che non fanno più successo perchè non sperimentano, diventando fottutamen*e ripetitive. E’ ben diverso!
      E poi… non screditare la Dance, eh. Perchè come esistono canzoni Dance-Pop di merda, ce ne sono altre che meritano, caz*o se meritano! Così come l’R’n’B: ci sono canzoni di mer*a, ma anche canzoni-capolavoro.
      La musica è bella perchè è varia e soggettiva, non esiste un genere migliore dell’altro!
      Gli artisti devono solo reinventarsi e sperimentare col cervello e con l’anima, senza cadere nel banale o nel “Già sentito”, tutto qui… poi possono fare quel caz*o di genere che vogliono, bastano solo quelle!

    • QueenSpears

      Ma per favore! La dance di scarsa qualità non ha mai venduto, infatti gli unici che tirano avanti sono Guetta (che personalmente trovo terrificante ma lui qualche album lo vende) e Calvin Harris (da boom in Inghilterra, un po’ meno negli altri posti, inspiegabilmente).

    • xxOOxx

      La musica dance pop ormai è passata e infatti come ha giustamente fatto notare Junkie nell’articolo coloro che dominano il panorama musicale attuale propongono tutto tranne che musica di questo tipo. C’è anche da dire che gli esponenti che propongono questo tipo di musica risultano spesso poco credibili, come ad esempio Pitbull. FloRida Kesha o lo stesso Will.I.Am. L’unica esponente di questo tipo di musica che riesce ancora a dominare è Lady Gaga anche se c’è da dire che il suo è un lavoro decisamente più ricercato rispetto agli altri. Ma ora che questo genere ormai è passato dubito che anche lei riuscirà a dominare come faceva fino a qualche anno fa, bisognerà vedere cosa ci proporrà col nuovo album.
      Tornando all’articolo questo flop per Will.I.Am era prevedibile ed è anche meritato.

    • io lo sto macinando di brutto l’album ed è secondo me uno degli album più belli del 2013, good morning come intro mi piace un sacco, poi le collaborazioni che mi piacciono di più sono quelle con Nicole,Miley e Baby Kaely, Skylar Grey … poi Reach for the star è bellissima!

    • Trovo che will.I.Am non abbia nulla che lo renda unico :)

      • beh questo nn è vero! il suo toko si sente e come! però concordo ke nn mè piaciuto questo suo andamento dance-pop! io sono per l rnb puro!!

    • Sincero

      Quello che penso é che ci sono tunz tunz di qualita e non e questo cd di William é propio brutto per colpa della sua voce robotica oscena,non per causa del tunz tunz

    • dirty-man

      CONCORDO CON ( DREW ) DA SOLO è INESISTENTE

    • _DREW

      Come solista l’ho sempre reputato un personaggio inutile, quindi non mi dispiace che abbia floppato.