Dopo il successo delle precedenti nove edizioni, anche quest’anno, tornano i Wind Music Awards, una manifestazione all’insegna della musica italiana (e non solo) che è riuscita a farsi notare durante l’anno passato.

wind-music-awards-appuntamento-giugno-verona-660x344-680x350

La trasmissione, condotta per il quinto anno consecutivo da Vanessa Incontrada e Carlo Conti, è andata in onda ieri sera a partire dalle 20.30 per il primo dei due appuntamenti in diretta dalla magnifica Arena di Verona.

Durante la serata sono stata premiati i volti e le più grandi hit della musica italiana che negli ultimi dodici mesi hanno ottenuto una certificazione ufficiale, secondo il sistema della FIMI. Nel caso degli Album, sia fisici che digitali, sono stati premiati tutti i titoli che hanno ottenuto il riconoscimento oro, con oltre 25mila copie vendute, platino, oltre le 50mila copie vendute, e i vari livelli del multiplatino. Per i singoli digitali, invece, sono stati premiati i brani che hanno ricevuto uno dei livelli di multiplatino, dalle 100mila alle 250mila copie vendute, e oltre.

Ecco tutti i premiati della prima serata dei WMA:

  • Laura Pausini: premio WMA per l’album Simili, premio WMA per il singolo “Simili” e un premio speciale introdotto proprio quest’anno dalla SIAE;
  • Renato Zero: premio WMA per l’album Alt;
  • Modà: premio WMA per l’album Passione Maledetta;
  • Marco Mengoni: premio WMA per l’album Le Cose Che Non Ho, premio WMA per il singolo “Io Ti Aspetto” e premio WMA per il singolo “Ti Ho Voluto Bene Veramente;
  • Zucchero: premio WMA per l’album Black Cat e il premio speciale “Arena di Verona” per il record di live per un cantante italiano;
  • Alessandra Amoroso: premio WMA per l’album Vivere a Colori e premio WMA per il singolo “Comunque Andare”;
  • Biagio Antonacci: premio WMA per l’album Biagio;
  • Emma: premio WMA per l’album Adesso, premiato con due platini, e premio WMA per il singolo “Occhi Profondi”;
  • Loredana Bertè: premio speciale “Arena di Verona” perchè simbolo italiano del rock femminile;
  • The Kolors: premio WMA per il singolo “Everytime” e premio WMA per l’album Out;
  • Fabri Fibra: premio speciale per i dieci anni dell’album Tradimento e il premio al cantante per aver contribuito al successo del genere hip hop in Italia;
  •  Benji e Fede: premio WMA per l’album 20.05;
  • Max Gazzè: premio WMA per l’album Maximilian, premio WMA per il singolo “La Vita Com’è” e il premio Ear One perchè il singolo “La Vita Com’è” è il più ascoltato nelle radio italiane;
  • Francesca Michielin: premio WMA per per il singolo “Nessun Grado Di Separazione” e premio WMA per l’album Di20are.;
  • Giusy Ferreri: premio WMA per il singolo “Volevo Te”;
  • Baby K: premio WMA per il singolo diamante “Roma-Bangkok”.

Durante la serata sono stati premiati anche artisti internazionali, come Alan Walker che ha ricevuto il premio WMA per il singolo quattro volte disco di platino “Faded”, ma anche persone che con la musica non hanno nulla a che fare, come Virginia Raffaele, premiata per il successo avuto al Festival di Sanremo e a teatro con il suo ultimo tour.

Ecco alcune delle performance degli artisti che sono saliti sul palco dell’Arena di Verona:

Questa sera alle ore 20.40 inizierà al seconda serata sempre in diretta dall’Arena di Verona e in onda su RAI 1.