AGGIORNAMENTO. Il Wu-Tang Clan pubblica un ottimo video per “A Better Tomorrow”, una delle più belle tracce dell’album. Le scene riprendono le attuali proteste a Ferguson (Missouri), Brooklyn e Beverly Hills. A chiusura del video vediamo anche una lista parziale di ragazzi (probabilmente tutti neri) uccisi dalla polizia e ma che non hanno ottenuto giustizia.

________________________________________________________________
Ancora altri 5 giorni e poi, finalmente, dopo 7 anni di attesa, potremo ascoltare il nuovo album del Wu-Tang Clan, “A Better Tomorrow”. Alcuni hanno lamentato una scarsa promozione dell’album, soprattutto se si pensa che l’album uscirà via Warner Bros. Ieri, tuttavia, il collettivo era allo show di David Letterman per cantare “Ruckus in B Minor”, mentre oggi rilasciano la traccia che dà il nome al cd.

wu-tang-abtCome per le precedenti tracce, bisogna sottolineare immediatamente la base, i cui meriti vanno a RZA. Veniamo introdotti da un assolo di piano, che ci lascia dolcemente, ma in un crescendo, dopo un minuto, sulle taglienti parole di Method Man. A questo punto, ci ritroviamo al ritornello, che campiona la vecchia canzone “Wake Up Everybody” di Harold Melvin & The Blue Notes e Teddy Pendergrass. Adesso siamo nel vivo della canzone e Masta Killa, Cappadonna e Raekwon si succedono su quello che, secondo me, presto diventerà un classico. Già, perchè la seconda cosa da sottolineare della canzone è il testo. Nessuna auto-celebrazione, niente sui propri Jesus Piece: i quattro rapper chiedono di svegliarci e notare tutti i problemi dei giorni nostri.

Esordisce Meth, che parla della legge del più forte (“il motto nelle strade è mangi o vieni mangiato”) e delle condizioni di disparità economica che vivono ancora in molti, nonostante la legge che fissa un salario minimo. Il rapper individua come responsabili preti e politici, che restano sordi alle richieste della popolazione. Segue subito Masta Killa, che non individua solo in sacerdoti e politici la disfatta della società. A ben vedere, secondo Masta, tutti sono in parte responsabili, perché “Allah ha detto di salvare i bambini dal freddo, infondere saggezza affinché trabocchi la verità”. Alla fine di questo verso si inserisce il meraviglioso ritornello “il mondo non migliorerà se lasciamo semplicemente che le cose accadano. Il mondo non migliorerà, noi dobbiamo cambiarlo, tu ed io.” Capadonna prosegue elencando i problemi politici ereditati dall’amministrazione Bush e chiede un impegno collettivo al cambiamento ed al miglioramento. Infine, Raekwon si riaggancia al problema della discriminazione razziale iniziato da Method Man e rappa: “il mondo in cui viviamo è più malato che mai. Pensavamo di stare bene, lottando per un cambiamento in positivo, ma era un sogno, come Martin Luther che ebbe la fantasia di poter spostare una montagna“. Infine, non manca un commento alla decisione del gran giurì di non incriminare il poliziotto che sparò il giovane Mike Brown: “vogliamo giustizia, la polizia dovrebbe proteggerci e servirci e poi ci spara come animali selvaggi“.

Questa è la rappresentazione del Wu-Tang Clan di “un domani migliore” e questa traccia è quella che, si spera, sarà una delle tante tracce che brillerà il 2 dicembre nell’album:

7 Commenti

  1. Bello, veramente bello, il disco del Wu-Tang è ottimo, veramente un bel disco, non magari ai livelli di Wu Tang Forever, ma un gran album.

  2. “But, but my ambition won’t let me live in this poor condition that doesn’t care about color, creed, or your religion” Musica x le mie orecchie, Mr Meth è un grande

  3. Dai cavolo mi sparo a palla Shady XV per i prossimi 7 giorni e poi si va a comprare il cd del Wu Tang, che mi ha fatto aspettare veramente troppo….

    • Sul canale Youtube della Warner Bros Germany l’album è già stato messo in streaming (tra l’altro, domani l’album sarà rilasciato in Germania!). Mi dispiace per “Shady XV”, ma già da oggi quella quella compilation è stata scalzata. L’album è di un godimento pazzesco!

      • STO AMANDO SHADY XV, MA CHE DELUSIONE LA TRACCIA DEI D12 AIUTO, QUELLO DEL WU TANG CLAN LO ASCOLTERò PIU AVANTI ALTRIMENTI NON RIESCO A GODERMI NESSUNO DI QUESTI ALBUM, TROPPE USCITE TUTTE ASSIEME.

      • il cd è veramente stupendo, puro rap al 100%, ti devo dire che io il cd l’ho ascoltato 2-3 volte, al primo ascolto anche a me la traccia dei D12 ha un pò deluso, però almeno secondo i miei gusti sale con gli ascolti.
        Generalmente un gran lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here