Dopo vari tira e mollla, il Wu-Tang Clan si è unito sotto il suo storico nome. Ieri, il gruppo era al “The Daily Show With Jon Stewart” e la sorpresa è stata il nuovo brano che hanno cantato insieme, “Ron O’Neal”. La canzone si presenta come il nuovo singolo, il primo se non consideriamo più “Keep Watch” con Nathaniel, dal loro album “A Better Tomorrow”. La seconda sorpresa a riguardo è proprio la data di uscita dell’album: il presentatore Jon Stewart, presentandolo, dice “in arrivo a novembre”.

ron-o-neal

Torniamo adesso al brano “Ron O’Neal”, inconfondibilmente prodotto da RZA. Esso inizia con un ritornello cantato, in stile “Keep Watch”, e la seconda cosa che salta all’orecchio è che si ripete il titolo dell’album, “A better tomorrow”. Tutto il brano gira attorno al tema del ritornello, che dice “Qualunque sia l’atmosfera, noi facciamo soldi, così che possiamo avere un futuro migliore. Oh, soldi, macchine, superstar, fare soldi, lavorare sodo per un futuro migliore”. Ad avvicendarsi nelle strofe sono Method Man, Inspectah Deck, Ghostface Killah e RZA. Qualche pezzo va citato, come quello di Method Man. che rappa “Io vengo per essere vero, altri cercano di mettermi nelle loro catene [abile gioco di parole, in realtà, visto che “chains” ha anche il significato di “collana”. Method Man, quindi, canta per andare oltre il rap, NdT]. Qualunque sia l’argomento, prepariamolo per il lancio. Potremmo persino caricarlo e premere il grilletto e metterlo nelle vostre teste. Voglio dire, alcuni rapper lo fanno per la collana. Sparatevi, conosco killer che lo fanno per soldi. Questi veterani vi vengono a scalzare, non fanno sempre le stesse cose. Io non vengo scalzato, faccio una scelta e metto un cecchino sulla tua strada.” A mio parere proprio questo verso di Meth e quello di RZA sono i migliori della canzone, ma ascoltate anche voi, e dite la vostra.

Restando per un attimo nella serata del “The Daily Show”, il gruppo ha anche cantato “Triumph”. Purtroppo, l’esibizione non ha riguardato tutti i rapper, ma solo i primi tre versi di Inspectah Deck, Method Man e Cappadonna. Sebbene mi dispiaccia, non credo sia necessario farsi troppi problemi. Volendo citare le ultime parole dell’esibizione di “Triumph”, nonchè Ol Dirty Bastard, “La saga continua, Wu-Tang! Wu Tang!