Dopo il terremoto che colpì la sua Haiti nel 2010, Wyclef Jean sospese la sua attività musicale per dedicarsi esclusivamente all’aiuto della popolazione haitiana. L’anno scorso, la fondazione da lui costituita, Yelè Haiti,  ha chiuso per eccesso di debiti e già avevamo sentito un nuovo bel brano, che sembrava fine a sè stesso.

Poche settimane fa, le radio americane hanno trasmesso una nuova canzone, “Hip hop”, brano in cui vengono nominati tra i più grandi interpreti del genere e le migliori promesse per il futuro. Da un’intervista rilasciata da Clef stanotte, finalmente sappiamo i progetti del rapper, che annuncia il nuovo mixtape.

“La reazione che ho avuto dalla canzone ‘Hip hop’ mi ha fatto capire quanto davvero i miei fanno vogliono musica che possa evocare certe emozioni. Con ‘April showers’ mostrerò loro dove penso che porteranno l’evoluzione e il futuro della musica. Da questo lavoro potete aspettarvi un suono futuristico e poliedrico”.

Per questo mixtape, l’ex Fugees annuncia tra le collaborazioni 2 Chainz, T.I., Waka Flocka Flame, Trae Tha Truth e Uncle Murda. Questo ritorno non era previsto, ma per un’icona del genere non può che far piacere. Il passo successivo, ci auguriamo, potrebbe essere quello di un intero nuovo album a breve!

  • ma perché fare un mixtape quando può permettersi benissimo un album dall’alto del suo grande nome? uno che è sempre riuscito ad ottenere successo in campo hip hop e non solo (basti pensare alla celeberrima hit ottenuta con shakira in hips don’t lie) può permettersi benissimo di fare album seri, altro che mixtape!