Nuova puntata per il talent show più amato dal popolo britannico The X Factor. Mentre i talenti in gara continuavano a sfidarsi a colpi di note, sul palco si sono presentati anche gli artisti britannici che hanno ottenuto più successo in questa annata: sto ovviamente parlando di Jess Glynne e degli One Direction.Jess-Glynne-and-Nail-Horan-main

Per quanto riguarda Jess, la popstar ha portato il suo ultimo singolo “Take Me Home”, brano le cui vendite produrranno un ricavato che sarà donato in beneficenza per la causa di Children in Need. Canzone molto diversa da quelle a cui Jess ci ha abituato in questo anno e mezzo di successi, il brano proposto dal vivo le ha permesso di far notare tutte le sue qualità da interprete.

Dotata di uno strumento potente e che riesce a modulare in modo perfetto al fine di emozionare quanto più possibile l’ascoltatore, Jess risulta un’interprete migliore nelle ballad che nelle uptempo, e per questo speriamo che in futuro possa farsi conoscere sempre di più per questo lato di lei.

Passiamo ora agli One Direction. La band ha ovviamente portato il suo ultimo singolo “Perfect”, scegliendo tra l’altro di proporre questa performance in un momento cruciale dato che il loro album “Made in the A.M.” è stato pubblicato proprio questo venerdì.

L’esibizione è stata a dir poco grandiosa: tutti e 4 i 1D (ed Harry in particolare) ci hanno offerto il massimo dalle loro ugole, riuscendo tutti a farsi notare per le rispettive qualità ma anche a produrre un’unica, grande voce, ad apparire come un gruppo coeso che interpreta all’unisono un testo, dote che rende tale performance davvero magnifica.

Che ne pensate di queste performance?

4 Commenti

  1. Jess Glynne come sempre meravigliosa nelle sue performance mentre i 1D bravini, continuo a pensare che Harry sarebbe perfetto come solista (anche se farebbe strano vederlo senza gli altri).

  2. Io non so dove gli One Direction abbiano dato una performance notevole… Liam può fare moooolto meglio, Harry imprecisissimo e molto tendente all’urlo, una presenza scenica da fare invidia a un sasso; si può dire per una volta che i “peggiori” (Louis e Niall) siano stati i migliori. Gli One Direction hanno bisogno di una pausa non tanto per le carriere soliste, ma soprattutto per le loro ugole. D’altronde non si può pretendere una voce perfetta a chi da 5 anni a questa parte fa spettacoli giorno un giorno si e l’altro pure, album e promozione a raffica… Pausa più che meritata per loro. Jess è stata brava, spero che il singolo riscuota un buon successo almeno in UK non solo per la causa, ma anche per mostrare un lato diverso e migliore della cantante di Hold My Hand

  3. Io sinceramente Harry l’ho trovato un po’ affaticato soprattutto verso la fine, ma comunque sono stati davvero davvero bravi. Mi sono piaciuti moltissimo.

  4. E’ davvero un peccato che per gli 1D stia arrivando il momento della fine. Performance come questa dimostrano quanto siano cresciuti e maturati negli anni, in maniera lenta ma continua non si sono mai seduti sugli allori (vuoi la fame di soldi, vuoi un contratto da matti che li ha spremuti fino al midollo) e sono bene o male riusciti a far cambiare idea a molti su di loro. Bravi bravi bravi, ho 23 anni ma non mi vergogno di dire che mi piacciono gli 1D.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here