L’album di debutto “MY Krazy Life” di YG ha raccolto critiche piuttosto favorevoli e i tre singoli “My Nigga”, “Left, Right” e “Who Do You Love?” sono stati premiati dal mercato. YG decide oggi di spingere ancora la promozione dell’album, pubblicato a metà marzo, e pubblica oggi il video per “Bicken Back Being Bool”.

Video thumbnail for youtube video YG – Bicken Back Being Bool | video premiere

Il brano è prodotto da Dj Mustard, come del resto quasi tutto l’album. L’album si pone l’obiettivo di voler descrivere episodi della vita del rapper. Posto dopo il banger “Left, Right”, YG esordisce con “It’s that motherfuckin’ gangsta shit, nigga!”, a voler segnare un punto di rottura con la precedente canzone. L’episodio raccontato dal rapper è sui furti che il protagonista commette con la sua banda. Uno di questi è finito con l’arresto e con la vendetta delle altre bande di Compton, paese di cui YG è originario.

Il video, diretto da Alex Nazari, “trova YG e i suoi amici in una giornata tipica nel loro quartiere, finchè tutto non va in malora“, come dice la descrizione del video. In poche parole: band rivali che si sparano, la polizia arriva e la “festa” finisce. Sul finire, c’è anche un cameo di Ty Dolla $ign.