AGGIORNAMENTO. Ecco il video per “Bring My Bottles”, singolo di Young Buck cantato con 50 Cent e Tony Yayo.

E’ in tutto e per tutto un ritorno alle origini. La G-Unit pubblica “Bring My Bottles”, brano che sarà contenuto nel prossimo Ep, “The Beast of Independence” e, come accadeva nel 2003 con l’album di debutto “Beg For Mercy”, non deve necessariamente esserci un verso di ciascun membro in ogni canzone per potersi parlare di G-Unit. E’ così che oggi sentiamo solo Young Buck, 50 Cent, Tony Yayo, con una netta prevalenza del primo, in questo primo dal prossimo Ep del gruppo.

bring-my-bottles

Ma il ritorno al passato non finisce qui. Anche la base, prodotta da Swiff D (produttore di brani come “Studio” di ScHoolboy Q e “Now” di Logic), in cui è prevalente il suono del piano, ci riporta ai vecchi tempi. E poi c’è la solita auto-celebrazione individuale e di tutto il gruppo della G-Unit.

Insomma, questo è il brano che i più nostalgici stavano aspettando da un po’, nella speranza, magari, che tutto il nuovo Ep prosegua questo ritorno al passato.

  • CURTIS

    INCREDIBILI I COMMENTI ” CHE DECADENZA” MI FATE UN RABBIA CHE NON POTETE CAPIRE, SIETE IGNORANTI COME POCHI, NON AVETE IDEA DI COSA SIA IL RAP DI CHI SIA YOUNG BUCK, DI CHI SIA YAYO BANKS CURTIS , DI COSA SIA STATA LA G UNIT, E DI COSA STA FACENDO ATTUALMENTE LA G UNIT, NON CAPISCO TUTTO QUESTO ASTIO NEI CONFRONTI DI UNA DELLE POCHE REALTà RAP ANCORA VIVE, NON CAPISCO COME POSSIATE DEFINIRE BUCK NOIOSO QUANDO HA IL FLOW MIGLIORE DELLA G UNIT DOPO 50 CENT, IO CONTINUO AD AMARLI E A COMPRARMI I LORO ALBUM, VOI FATE CIò CHE VI PARE, QUESTA TRACCIA SPACCA E IO AMO QUESTO TIPO DI RAP.

  • piu che nostalgico, big up to the fam selfmade sopratutto RIZ che lo vediamo a fine video.

    per il resto swiffD, dope beat…

  • Sanguinoviola

    Che decadenza, piu che Gangsta Unit ormai è la Grey Unit, 0 energia e gia non è che prima tolto Banks fossero cosi fenomenali

    • decadenza ?
      this is the power of the indipendence ! #theunit !
      mi spiace che sia censurata…

  • The GOAT

    La canzone di per se è buona, peccato che penso che la trap abbia parecchio stufato, quindi tutto sommato va bene, apparte Young Back che è veramente noioso come pochi.

  • CURTIS

    LA AMO, MI PIACE LA DIREZIONE DELLA G UNIT, E CREDO STIANO LAVORANDO DAVVERO BENE, STANNO FACENDO RAP COME FACEVANO UN TEMPO, QUESTA è QUELLO CHE HANNO FATTO E CHE SANNO FARE ED è GIUSTO CHE CONTINUINO A FARLO PER CHI COME ME APPREZZA QUESTO TIPO DI RAP, NON C’è L’INTENZIONE DI CREARE ” HIT” , I SOLDI LI HANNO E FANNO TUTTO PER PASSIONE, ALMENO QUESTO è QUELLO CHE IO PERCEPISCO, POI CHISSà, MAGARI RIUSCIRANNO A RICONQUISTARE ANCHE IL GRANDE PUBBLICO E ANCHE TRACCE NON PRETTAMENTE ” COMMERCIALI” LO DIVENTERANNO PERCHè SOSTENUTE DA GRANDI VENDITE, SE COSI NON DOVESSE ACCADERE PERSONALMENTE NON INTERESSA, CE NE FOSSERO DI RAPPER COME LORO NEL MERCATO MAINSTREAM, ADESSO ABBIAMO LA YOUNG MONEY, PRIMA LA G UNIT, E DIREI CHE IL PARAGONE NON REGGE PER CHI AMA IL RAP.