Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

16 video di cantanti donne, dove l’uomo viene usato come oggetto!

0 534

Quando anche il corpo maschile viene mercificato! Ecco 16 video femminili dove é l’uomo ad essere trattato come oggetto.

video maschio oggetto

Da tempo vi é in atto un dibattito, quello sulla spasmodica attenzione e strumentalizzazione del corpo, ma non sempre sono le donne ad essere “vittime” (fenomeno che, comunque, ancora oggi continua ad essere di grande attualità).

Questa volta vediamo una serie di video che mercificano il corpo maschile, uno sguardo diverso ad un problema dilagante.

Dopo decenni in cui le parti del corpo delle donne sono state al centro dell’attenzione (come anche delle critiche) da parte di pubblico e media, da alcuni anni a questa parte la tendenza nel mondo del Pop sembra decisamente essere cambiata, mostrando come superiori le protagoniste femminili dei video rispetto a uomini ridotti a puri oggetti di attrazione fisica.

Da Britney Spears a Lady Gaga  passando da Jennifer Lopez, da Christina Aguilera alle Fifth Harmony, e chi più ne ha più ne metta, tutte hanno fatto questa scelta.

Tuttavia, anche in passato, altre voci femminili conosciute dal grande pubblico hanno optato  per videoclip del genere: possiamo pensare ad esempio a Olivia Newton-John, Shania Twain o Toni Braxton.

Proprio per raccogliere i diversi momenti di evoluzione di questa tendenza, la nota rivista statunitense Billboard ha proposto una lista di ben 16 video musicali tutti dedicati alla strumentalizzazione e mercificazione degli uomini dagli anni ’80 fino ai giorni nostri, tra grandi classici, hit del momento e perle ancora da scoprire. Volete sapere quali clip sono state scelte?

Britney Spears –  Make Me (feat. G-Eazy)

Il primo video di questa lista, che abbiamo già citato all’inizio, ha sicuramente ha fatto parlare di sé per i provini in cui vari ballerini ammaliano e seducono la Spears e le sue amiche tra striptease e passi di danza sensuali. Uno di questi, alla fine della clip, si vede intento in atteggiamenti intimi proprio con la cantante.

Jennifer Lopez – I Luh Ya Papi

I Luh Ya Papi, singolo di Jennifer Lopez del 2014, ha avuto nel suo video ufficiale il merito di scardinare apertamente il cliché della strumentalizzazione femminile con l’immaginazione della cantante stessa (suscitata dalle amiche), in cui la si vede circondata da uomini di bell’aspetto trattati come puri oggetti di attrazione sessuale.

Fifth Harmony – Work from Home (feat. Ty Dolla $ign)

Il video della girlband statunitense è stata sicuramente inserita da Billboard per via dei piacenti operai, controparti maschili e oggetto dell’attrazione fisica delle cantanti, le quali risultano essere in posizione dominante rispetto ai ragazzi mostrati nella clip.

Shania Twain – Man! I Feel Like a Woman

Uno dei singoli di maggior successo di Shania Twain dall’album Come On Over vedeva proprio la diva come indiscussa protagonista del video, diversamente dagli uomini presenti nella clip, ridotti a corpi muti che, in disparte, suonavano le chitarre elettriche caratteristiche del noto brano.

Christina Aguilera – Your Body

Il video del primo singolo dell’album Lotus mostrava una Christina Aguilera spietata nelle vesti di seduttrice che, una volta attirati a sé diversi uomini attraenti, riusciva a sbarazzarsene nei modi peggiori, trattandoli questa volta come strumenti di vendetta personale.

Toni Braxton – You’re Makin’ Me High

Questo brano, una delle hit più famose della grande Toni Braxton, è stata inserito da Billboard per via dell’ironico video in cui la cantante, assieme alle sue amiche, esprime un voto per ogni singolo uomo che si trova davanti valutando esclusivamente il suo aspetto fisico.

 Elle King – Ex’s & Oh’s

La signature hit della cantante Blues-Rock Elle King è stato inserito nella lista per via del video in cui lei usa diversi uomini, rigorosamente palestrati e mezzi nudi, per la soddisfazione dei suoi desideri, usando molti di loro come veri e propri gadget da giardino.

896049

Lady Gaga – Alejandro

Nel video della celebre hit di 8 anni fa possiamo vedere Lady Gaga non solo circondata da diversi ballerini che eseguono con lei la coreografia del brano, ma anche nelle vesti di dominatrice sadomaso in diverse scene (cosa che le è valsa il paragone con Justify My Love della regina del Pop Madonna).

Maddie & Tae – Girl in a Country Song

In linea con il testo che vuole abbattere numerosi stereotipi sessuali legati alle donne, il duo Country al femminile ha voluto sovvertire completamente i ruoli anche nel video, in cui tre uomini (molto diversi tra di loro per aspetto fisico) fanno ciò che è sempre stato relegato ai personaggi femminili (portare drink, ammiccare o insaponare macchine).

Nicki Minaj – Super Bass

Nel video del singolo che ha portato la popolarissima rapper al successo mondiale, gli uomini diventano puri oggetti di attrazione fisica, considerati solo per i loro corpi attraenti (ricoperti, tra l’altro, di un liquido rosa, quasi come se si voglia mettere in discussione la loro virilità.

Thalia – Gracias A Dios

Nella clip di questo brano del 1996 la celebre cantante messicana fa diventare un ragazzo la sua preda e l’oggetto del suo piacere, combinandone davvero di tutti i colori (lo benda, gli rasa la barba, lo spoglia e lo appende a testa in giù).

Olivia Newton-John – Physical

Il video del singolo più famoso della cantante/attrice Olivia Newton-John è stato uno dei primi a lanciare la tendenza della strumentalizzazione del corpo maschile, mostrando uomini di mezz’età con molte difficoltà a perdere peso trasformarsi in ragazzi con l’aspetto da macho.

Kelly Rowland – Lay It on Me (feat. Big Sean) 

Il video di questo brano del 2011 (tratto dal suo terzo album in studio Here I Am) mostra l’ex-Destiny’s Child attorniata da diversi uomini di bell’aspetto, da cui non solo si fa sollevare e toccare sensualmente, ma con i quali riesce anche ad esaudire i suoi desideri. Non mancano comunque ottime coreografie.

 Marina And The Diamonds – How to Be a Heartbreaker

Marina and The Diamonds in questo video, uno dei tanti lanciati dall’album “Electra Heart”, interpreta il brano in un’enorme doccia circondata da diversi ragazzi molto attraenti, che si divertono a mostrare il loro fisico scolpito mentre vengono bagnati dall’acqua che scorre su di loro.

Grimes – Oblivion

In questa clip la giovane artista Alternative Grimes intona il suo brano circondata in alcune scene da svariati uomini che si azzuffano, ballano e si allenano negli spogliatoi.

Ingrid Michaelson – Girls Chase Boys

L’ultimo video scelto da Billboard vede la cantante Indie Ingrid Michaelson in un omaggio alla celebre hit anni ’80 Simply Irresistible di Robert Palmer. L’artista, infatti, intona il suo brano in modo quasi uguale alla grande stella del Rock, se non per i ballerini sullo sfondo, mostrati con abiti e trucco femminili e, a volte, nudi sotto la doccia.

Queste che vi abbiamo presentato sono state le scelte di Billboard in merito a questa controversa tendenza, tanto nuova quanto sorprendentemente vecchia, della storia dei video musicali.

Secondo voi, quali altri videoclip meritano di entrare a far parte di questa lista?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.