Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

5 canzoni cha fanno di Jay-Z uno dei migliori MC

0 2.217

4 dicembre 1969: per fan come me questa data è come un secondo Natale. E’ la data di nascita di Shawn Corey Carter, in arte Jay Z. Per celebrare il suo 44esimo compleanno, voglio proporre una puntata speciale delle ” 5 canzoni rap”, in cui cercherò di sintetizzare l’influenza che ha avuto sul rap. Spero vi piaccia!

Hard Knock Life (Ghetto Anthem)

Primo singolo da “Vol. 2… Hard Knock Life”, 5 volte Platino. La canzone non raggiunse mai la prima posizione ed è stata certificata solo “Gold” negli U.S.A. Ci pensa Dj Mark the 45 King (successivamente produttore della hit “Stan” di Eminem) a dare a Jay Z la base per questo capolavoro, in cui Hova racconta il passaggio da ragazzino del quartiere a rapper. Il direttore del video Steve Carr ci porta nel “ghetto”, con una simpaticissima scena al minuto 3:18.

Big Pimpin’ con gli UGK

Nel suo libro “Decoded” del 2010, Jay Z ha confessato che rimpiange quello che ha scritto nel testo. Il brano ebbe comunque un grandissimo, ottenendo la certificazione Platino negli Stati Uniti, e chiuse la “Vol. 3… Life and Times of S. Carter”. La produzione è di Timbaland, mentre insieme a Hova cantano Bun B e Pimp C, che formavano gli UGK (UnderGround Kingz). Se non immaginate di cosa si parli nella canzone, il video di Hype Williams vi toglierà ogni dubbio.

’03 Bonnie & Clyde con Beyonce

Prima collaborazione tra Hova e Beyonce e prima apparizione da solista di Beyonce dopo aver rotto con le Destiniy’s Child. Dopo questo successo, la coppia si ripeterà in “Crazy in love”, dall’album di debutto di Beyonce, “Dangerously in love” e da cui nascerà una delle copppie più ricche della musica odierna. Kanye West alla produzione sampla “Me and My Girlfriend” di Tupac e Jay Z e Beyonce giocano a Bonnie e Clyde e a Bobby Brown e Whitney Houston (così rappa Jay Z al secondo verso). Il video, diretto da Chris Robinson, ha un finale aperto, che terminerà in “99 problems”, prossima canzone di cui parleremo.

99 Problems

In assoluto la mia canzone preferita. Il brano prodotto da Rick Rubin fu estratto come secondo singolo da “The Black Album”, dopo il successo che ebbe “Dirt Off Your Shoulder”. Pochi sanno che il titolo e il ritornello sono stati presi dall’omonima canzone del 1993 di Ice-T e Brother Marquis. Il finale del video, con gli spari a Jay Z, preludono al ritiro del rapper, fortunatamente poi ritornato sui suoi passi a distanza di 3 anni.

Niggas in Paris con Kanye West

Venendo ai tempi più recenti, questa canzone è stato un vero tormentone nel 2011 e ad ogni tappa dei concerti del “Watch the Throne tour”, Jay Z e Kanye West hanno ripetuto questa canzone fino allo sfinimento (ben 12 volte nel concerto tenuto a Parigi!). Il singolo è stato certificato 4 volte platino negli USA e ha vinto due Grammy nel 2013 nelle categorie Best Rap Performance e Best Rap Song. Il video, montato da Kanye West, ha un che di ipnotico, che spinge a premere play ancora una volta… e una volta ancora!

Get real time updates directly on you device, subscribe now.