Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Adam Lambert: petizione omofoba contro la sua performance di capodanno a Singapore

0

Dobbiamo dire che in questo 2015 Adam Lambert ci ha stupiti molto. Partito in sordina, il suo singolo “Ghost Town” si è rivelato una buona hit internazionale ottenendo certificazioni in tutta Europa, ed il fan base del ragazzo si è rivelato anche qui in Italia molto più solido del previsto, portandolo così a programmare un concerto anche nel Bel Paese.

Detto ciò, non ci stupisce che i fan di Singapore (isola asiatica) dell’artista siano riusciti a far sì che l’artista fosse invitato ad esibirsi durante l’evento principale che si terrà nella vigilia di Capodanno. Tale evento, così come avviene in tutto il mondo, andrà in onda sulla rete ammiraglia della TV pubblica singaporiana, e sarebbe dunque visto non solo dai fan di Adam ma anche da molte famiglie.

Da questo nasce una polemica assurda di alcuni esponenti di quelle che alcuni politicanti italiani definirebbero “famiglie tradizionali”, i quali non vorrebbero assistere a delle performance di Adam in quanto la sua figura va contro i loro ideali.adam_lambert

Ecco cosa afferma questa discutibile petizione:

Esortiamo gli organizzatori del Capodanno 2016 perché riconoscano e rispettino i valori della maggioranza del popolo di Singapore, il quale esprime la sua volontà di conservare la propria identità culturale. Riteniamo che permettere ad Adam Lambert di esibirsi in una simile occasione equivalga a disprezzare le idee della maggioranza delle famiglie singaporiane che hanno sempre resistito all’adottare modelli sociali e di famiglia stampo occidentali

Ora, ditemi quello che volete sul “rispettare le culture altrui”, ma a me limitare l’arte per motivi del genere appare assurdo. Adam stesso non si fa intimorire da tutto ciò, e lo ha dimostrato col seguente tweet:

Voi che ne pensate di tutto ciò?

Get real time updates directly on you device, subscribe now.