Rnbjunk Musica
Gossip notizie video recensioni e traduzioni dei tuoi cantanti preferiti

Adele: 25 non sarà ascoltabile attraverso i servizi streaming

0 1

Qualche mese fa fece discutere moltissimo la scelta di Taylor Swift di non pubblicare il suo quinto album “1989” su Spotify e di eliminare la sua intera discografia da tale servizio streaming. La popstar ha effettuato una mossa azzardata visti i tempi che corrono, ma ciò altro non ha fatto che accrescere ancora di più le vendite dei suoi lavori ed in particolare dell’ultimo disco.

Del resto, quando un’artista si ritrova nel periodo migliore della sua carriera può sicuramente permettersi certi azzardi, e spesso capita che le sue mosse vengano emulate da altri colleghi che si trovano in una situazione simile.

Ora come ora, l’unica altra star della musica che può permettersi un qualcosa del genere è Adele, vera e propria diva che già coi pre-order del suo album “25” è riuscita a vendere più copie di quanto ne abbiano vendute tantissimi altri album pop del 2015. Con numeri così alti, Adele sicuramente non ha bisogno di appoggiarsi sullo streaming, ed infatti ha deciso di rinunciare a questo tipo di servizi in un modo forse ancora più radicale rispetto alla bella Tay.adele-25-1200x630-c

Mentre la Swift ha infatti privato dei suoi lavori soltanto Spotify, concedendoli invece (dopo mille polemiche) ad Apple Music, Adele ha invece preferito optare per una totale chiusura verso il mercato streaming, una scelta che altro non farà che alimentare maggiormente il fenomeno “25” e che permetterà dunque all’artista di vendere ancora più copie.

L’eco di questa notizia, del resto, sta già ottenendo gli effetti sperati: le ultime stime vorrebbero infatti un debutto esageratamente stratosferico per il disco, affermando che esso potrebbe piazzare oltre 3,6 copie nella prima settimana.

Ciò lo trasformerebbe nel debutto migliore dai tempi di “No Strings Attached” degli N’Sync, ma siamo sicuri che per quanto il fenomeno Adele stia raggiungendo proporzioni inaudite l’artista possa arrivare a vendere davvero così tanto in una sola settimana nei soli USA?

Commenti
Caricamento...